Il menù "borbonico"

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Il menù "borbonico"

Messaggioda flokkietta » 12 apr 2011, 13:05

Eccomi qua...
visto che sono nuova...non mi conoscete ancora bene.
Da una decina d'anni or sono è tradizione che in occasione del mio compleanno (e di quello di tutti i miei amici e parenti) io mi cimenti in qualche banchetto..che a volte diventa un'impresa titanica..con qualche spatafascio sparso qua e là....ma nel complesso, grazie alla collaborazione dei miei fidati "cuochi per caso" (fidanzato, cognato, sorelle e amici)...la cena risulta sempre gradita (e meno male!!! ;-)) )
Ad ogni modo, dopo la "cena turca" dell'anno passato...volevo salutare le mie 27 primavere con un menù storico, siciliano e....
vai col menù borbonico!!!
Ho già sperimentato il Timballo di anelletti e quindi questo sarà il principe del menù...
ma per il resto???
Mi aiutate???
Grazie in anticipo! :fiori:
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda anavlis » 12 apr 2011, 14:19

A casa ho un libro di ricette della cucina del Gattopardo, cerco e ti faccio sapere :wink:
Aspettiamo le napoletane visto che parliamo del Regno delle due sicilie - la pastiera dovrebbe avere origini borboniche :|?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda flokkietta » 12 apr 2011, 21:08

anavlis ha scritto:A casa ho un libro di ricette della cucina del Gattopardo, cerco e ti faccio sapere :wink:
:|?

Grande Silvana!!! ;-))
Allora aspetto...e intanto cerco qualcos'altro anche io! : Thumbup :
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda anavlis » 13 apr 2011, 9:09

Florinda, per quando ti serve? oggi sono acchiappatissima!
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda Dida » 13 apr 2011, 9:17

Vai a vedere qui: http://www.cucinamica.it/cucina%20borboni.htm, troverai un menu borbonico.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2200
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda flokkietta » 13 apr 2011, 10:08

anavlis ha scritto:Florinda, per quando ti serve? oggi sono acchiappatissima!


Silvana..credo che per domani debba avere chiaro in mente cosa cucinare...in modo da anticiparmi quello che posso preparare il giorno prima!!! Però sei stata gentilissima comunque...Grazie!!! *smk*

Dida ha scritto:Vai a vedere qui: http://www.cucinamica.it/cucina%20borboni.htm, troverai un menu borbonico.


Grazie Dida....vado subito a vedere!!! :fiori:
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda Luciana_D » 13 apr 2011, 12:06

Non ti posso essere di aiuto :(
magari trovo qualcosa in rete.asp :wink:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda flokkietta » 13 apr 2011, 12:30

Il link di cucina amica riporta una serie di piatti della corte dei Borboni... ma senza ricette :(
Ad ogni modo....
Il primo è confermato: Timballo di anelletti del Gattopardo
Tra i dolci pastiera (frolla e crema già fatte..cuocio domani)....e cannoli di ricotta (non so se sono borbonici... ma li adoro!!!!)...
e visto che non s'è mai fatta una mia festa di compleanno senza dessert alle fragole...sto sperimentando una rivisitazione di un must di Montersino...poi domani vi aggiornerò...intanto mantengo la suspense!!!
Vorrei proseguire il menù con una serie di cose sfiziose... gli ospiti sono tanti e non si tratterà di una tipica cena "seduti"....
Vi abbraccio tutte (e tutti...anche se con i maschietti non ho ancora avuto l'onore di "trattare"!!!) :wink:
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda anavlis » 14 apr 2011, 12:18

Visto che hai già organizzato il pranzo, ti do solo questa ricetta *smk*
Il famoso Timballo del Gattopardo è con i maccheroni e non con gli anelletti :lol: :lol: :lol: :lol: (tranquilla facevano an che gli anelletti)
Ho la ricetta autentica, molto elaborata e costosissimissimaaaaaa!!!!!!!!!

Se ti serve un secondo (ma non credo visto il menù) ti posso dare la ricetta dell’impanata di pesce spada, si messi in crostra di frolla al vino e con zucchine.


Carciofi ai quattro succhi

Durante i grandi pranzi del settecento e dell’ottocento si usava, tra una portata e l’altra, offrire intramezzi o tornagusti che servivano a pulire e rinfrescare il palato. Potevano consistere in una granita (acidula come quella di limone o profumata come quella di gelsomino) o in un intingolo dai sapori forti come questa ricetta palermitana.

Per 8 persone
12 carciofi
6 cipolle dorate
1 bicchiere di olio
1 bicchiere di succo di arancia
1 bicchiere di succo di manderino
½ bicchiere di aceto di vino bianco
½ bicchiere di succo di limone
4 bicchieri di acqua
30 gr di capperi sotto sale ben lavati
8 acciughe sciole in 1 cucchiaio di olio
1 cucchiaio di zucchero – sale

Pulire bene i carciofi togliendo le parti dure. Tagliarli a metà o in quarti se grossi e metterli in acqua acidulata. Tagliare le cipolle in fette molto sottili. Mettere i carciofi e le cipolle in un tegame e aggiungere l’olio, i succi, l’aceto, l’acqua e poco sale.
Cuocere a fuoco basso finchè i carciofi non siano teneri, ma mantengano la loro forma (circa 15-20 minuti). Togliere i carciofi e mettere in un piatto da portata.
Fare restringere il sugo finchè risulti piuttosto spesso. Aggiungere i capperi, le acciughe, lo zucchero (la quantità esatta dipende dall’intensità dell’aceto) e correggere il sale se necessario. Versare il sugo sopra i carciofi e servire a temperatura ambiente.

Nota: il sugo sarà ancora più raffinato se lo si frulla o lo si passa per sciogliere le cipolle prima di aggiungere i capperi e le acciughe.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda flokkietta » 14 apr 2011, 15:50

Silvanaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa...
Favolosa ricetta!!!!
Si quella dell'impanata la vogliooooooooooo :) avevo pensato ad una focaccia con ricotta, am preferisco questa, è più originale!!! :)
I carciofi me li hanno portati stamattina...quindi mi metto all'opera! : Chef :
Poi per il resto....avevo pensato anche ad un antipastino! (i miei mangiano tanto... :shock: ma proprio tanto :shock: :shock: :shock: )
Riepilogo il tutto:
Focaccia morbida con maccu frittu di ceci (una rivisitazione del pane e panelle)
Una focaccia ('mpanata o scaccia...non ho ben capito come si chiami con ricotta, salsiccia e cipolla o quella di anavlis con pesce spada)
Timballo di anelletti (del Gattopardo o 'a francisi...anche se ci volevano i maccheroni... ma ho penato tanto per trovare gli anelletti....e ora li devo usare per forza!)
Dolci
Pastiera
Cannoli di ricotta
eeeeeeeeeeeeeeeee...
questo non è borbonico ma io adoro le fragole: Millefoglie di cioccolato alle fragole e mascarpone (praticamente è una rivisitazione "primaverile della Millefoglie croccante al tiramisù di Montersino.
Non so se conoscete il dessert originale, ma io l'ho trovato divino e l'ho ripetuto più volte....questo alle fragole è stato un esperimento!!! :)
Posterò la ricetta dopo la festa, sabato, quando saranno finite le fatiche!!!
Auguratemi in bocca al lupo e .... GRAZIE DELL'AIUTO!!!!
(a Silvana: il menù non sarà "prettamente" Borbonico...ma è intriso della tua splendida Sicilia!!!!
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda anavlis » 14 apr 2011, 18:32

flokkietta ha scritto:questo non è borbonico ma io adoro le fragole: Millefoglie di cioccolato alle fragole e mascarpone (praticamente è una rivisitazione "primaverile della Millefoglie croccante al tiramisù di Montersino.

e chi lo sa?! potrebbe anche essere stato preparato qualcosa di simile, infondo i borboni avevano al loro servizio i MONSU' che altro non erano che cuochi francesi.
E poi, mangia quello che ti pare, è la tua festa...basta non dirlo ai borboni :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: Poi metti la ricetta, che m'intriga molto D:Do magari con foto ;-))
ti ringrazio per l'omaggio alla mia Sicilia *smk*

IMPANATA di PESCE SPADA

Per 8 persone

Pasta frolla

gr 500 farina
gr 100 strutto
gr 100 burro
2 cucchiai di zucchero
1/2 bicchiere circa di vino bianco secco
2 uova
pizzico di sal
buccia grattugiata di 1 arancia

Ripieno
3 zucchine genovesi
1/2 bicchiere olio di oliva
1 cipolla grattugiata o tagliata molto fine
3 gambi sedano
50 gr olive verdi snocciolate
50 gr cappero
50 gr uva passa rinvenuta in acqua calda e sgocciolata
50 gr pinoli tostati leggermente
1 tazza di passato di pomodoro o pomodoro fresco pelato e tagliato a pezzetti
1 kg di pesce spada spellato e tagliato a cubetti

Preparare la pasta frolla. Mescolare insieme alla farina lo zucchero il sale e metterla a fontana sul piano di lavoro. Aggiungere lo strutto e il burro lavorando con le punte delle dita per farlo incorporare tutto.
Rifare la fontana e aggiungere 1 uovo e 1 tuorlo (riservare l'albume per lucidare la paste) il vino bianco quanto basta per fare amalgamare bene l'impasto. Lavorare delicatamente per 1 minuto e lasciare riposare per circa 1 ora.
Preparare il ripieno. Lavare benele zucchine, tagliarle a rondelle e friggerle im poco olio. lasciare sgocciolare su carta assorbente. Tagliare l sedano a pezzetti e scottarlo in acqua bollente. Nel rimanente olio soffriggere la cipolla grattugiata e, quando incomincia a dorare, aggiungere il sedano, le olive, i capperi, l'uvetta, i pinoli e la salsa. Lasciare insaporire per qualche minuto e poi aggiungere i cubetti di pesce spada. Cuocere a fuoco lento per 8/10 minuti.
Prendere un pò più della metà di pasta frolla, stendere a sfoglia tonda e foderare una teglia da forno piuttosto profonda. Riempire con uno strato di pesce, uno strato di zucchine ed ancora uno strato di pesce.
Stendere la rimanente pasta e coprire la teglia, sigillando bene il bordo con le dta. Dagli avanzi di pasta si possono ritagliare fiori e foglie per decorare la crosta. Bucare la crosta in più punti con una forchetta o con la punta di un coltello, per fare uscire il vapore.
Sbattere l'albume rimasto e spennellare sulla crosta.
cuocere a forno moderato- 180° - per 30 minuti circa.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda flokkietta » 14 apr 2011, 21:28

Bene...ho studiato la ricetta, mi piace molto quest'idea del pesce spada in crosta...visto che ho "validissimi" collaboratori le inserirò entrambe nelle portate!
Sono soddisfatta della varietà... ma prima di domani sera mi manterrò cauta (oer scaramanzia...in fondo sono sempre campana!!! ;-))
Un altro grazie speciale a te...Silvana! *smk*
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda anavlis » 15 apr 2011, 8:29

Grazie a te! mi hai fatto venire voglia di mettermi all'opera :wink:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda Danidanidani » 15 apr 2011, 9:42

anavlis ha scritto:Grazie a te! mi hai fatto venire voglia di mettermi all'opera :wink:


....anche a me! :D
Silvana,potresti mettere la ricetta del timballo del Gattopardo? E' tanto che lo "inseguo" e ne ho trovate alcune versioni su internet che non mi soddisfano completamente.Quello che si legge nel romanzo è stuzzicante,ma troppo poco per ricavarne una ricetta! Grazie *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda anavlis » 15 apr 2011, 11:01

Certo che lo metto :D debbo copiare circa tre pagine ma lo faccio volentieri *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda Danidanidani » 15 apr 2011, 11:28

anavlis ha scritto:Certo che lo metto :D debbo copiare circa tre pagine ma lo faccio volentieri *smk*


Caspita! Non è urgente....fai con comodo *smk* *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda anavlis » 15 apr 2011, 20:05

Sto preparando i carciofi ai 4 succhi.Ho già uscito i carciofi e sto facendo restringere il sugo, le cipolle le ho tritate con il tritatutto per immersione. Il Principe di Salina mi perdonerà o si rivolterà nella tomba? :roll:

Visto che c'è ricetta e foto (serale) posto nella stanza giusta :wink:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda flokkietta » 16 apr 2011, 14:43

La cena è stata un successone!!! :D :D :D
Purtroppo non ho fatto foto ai piatti...eravamo in tanti e ci siamo scaraventati tutti (festeggiata compresa) al buffet!!! D:Do
In ogni caso una menzione speciale vaall'impanata di spadadi anavlis e un' altra alle scacce di Rossella... *smk*
a presto con le foto (e la ricetta) della torta in Doce Doce..
Alla prossima!!!!!
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda anavlis » 16 apr 2011, 14:50

Mi fa piacere che sia andata bene *smk* peccato per le foto :(
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Il menù "borbonico"

Messaggioda ugo » 19 apr 2011, 6:57

flokkietta ha scritto:La cena è stata un successone!!! :D :D :D

Complimenti!Ho letto adesso menu e tutto quanto:Brava!
:saluto:
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Prossimo

Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee