Le mele dell'ospedale...

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Le mele dell'ospedale...

Messaggioda ila » 18 giu 2008, 13:05

Per intenderci le classiche mele cotte tipo appunto quelle che danno in ospedale come si fanno? So che non c'e' burro o zucchero aggiunti ma non ho capito se si cuociono in acqua o in forno...insomma l'ho mangiata quando ho partorito e me ne e' rimasta la voglia... :D :|?
E' una ricetta banale ma da qualche parte devo ripartire a fare qualcosa e poi torno con pane e dolci promesso!
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Re: Le mele dell'ospedale...

Messaggioda Sandra » 18 giu 2008, 13:24

Quella dell'ospedale veramente non la ricordo ma puoi cuocerle nei due modi anzi 3
1)Tagli a pezzetti le mele, le metti in un tegame, metti circa 50 gr di zucchero per Kg di mele, aggiungi un po' di acqua e le fai cuocere per circa 20/30 minuti, piano sulla fiamma.Aggiungi alla fine un po' di cannella in polvere se ti piace od anche cuoci insieme dell'uvetta.
2)Le peli, togli il torsolo, le metti in una teglia con un po' di zucchero cosparso sopre, qualche noce di burro, un po' di acqua nel fondo e metti in forno a 180° per 20/30 minuti, prova con il coltello la cottura.
3)Mele cosi' come sono, solo lavate, un po' di acqua sul fondo della teglia ed in forno con una spolverata di zucchero.
Ma le voglie si hanno in gravidanza Ila!!! :lol: :lol:
Sposto in doce ..doce :D
*smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Le mele dell'ospedale...

Messaggioda miao » 18 giu 2008, 13:48

Mi sembra che ci vogliano delle mele annurche non troppo grandi, messe in tegame una affianco all'altra, metti un bicchiere d'acqua versi dello zucchero a piacere sopra se vuoi ed inforni. Quando con uno stecchino entra facilmente nella polpa sono cotte.Ciao un bacio a Lavinia
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3593
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Le mele dell'ospedale...

Messaggioda Clara » 18 giu 2008, 13:57

miao ha scritto:Mi sembra che ci vogliano delle mele annurche


Magari in ospedale dessero le mele annurche :shock:
Che buone Annamaria, le adoro con quel sentore di rosa, ma qui non si trovano facilmente :(
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6375
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Le mele dell'ospedale...

Messaggioda ila » 18 giu 2008, 16:32

Grazie mille, provero' le varie ricette e vi dico quale mi piace di piu'...
Sandra che ci vuoi fare a me in gravidanza non sono venute le voglie (e neanche una gran fame...) qualche voglia mi viene adesso... :|?
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Re: Le mele dell'ospedale...

Messaggioda blu52 » 19 giu 2008, 6:38

Che strane voglie Ila...: un frutto fuori stagione e per di più cotto!
Non puoi aspettare novembre? Le mele al forno ottimali sono le Canadà (se è possibile quelle degli alberi antichi) oppure la Belle de Boskoop (la Bella del Bosco fa onore al suo nome te l'assicuro, è anche decorativa oltre che buona).
Oppure fra due mesi in Alto Adige trovi la prima mela raccolta (non quella di Eva): la Gravensteiner.
Questo periodo è nel segno della pesca. Perciò ti consiglio: aperitivo Bellini (inventato dal "Dottore" di Calle Vallaresso) e pesca tabacchiera.
Ciao.
Avatar utente
blu52
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 25 nov 2006, 19:54

Re: Le mele dell'ospedale...

Messaggioda germana » 19 giu 2008, 19:07

blu52 ha scritto:Che strane voglie Ila...: un frutto fuori stagione e per di più cotto!
Non puoi aspettare novembre? Le mele al forno ottimali sono le Canadà (se è possibile quelle degli alberi antichi) oppure la Belle de Boskoop (la Bella del Bosco fa onore al suo nome te l'assicuro, è anche decorativa oltre che buona).
Oppure fra due mesi in Alto Adige trovi la prima mela raccolta (non quella di Eva): la Gravensteiner.
Questo periodo è nel segno della pesca. Perciò ti consiglio: aperitivo Bellini (inventato dal "Dottore" di Calle Vallaresso) e pesca tabacchiera.
Ciao.

Grazie blu 52 per le tue precisazioni, ho preso nota.
Sono d'accordo con te il Bellini é buonissimo fresco.
ciao
Avatar utente
germana
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 6 giu 2008, 12:16
Località: Cremona

Re: Le mele dell'ospedale...

Messaggioda misskelly » 19 giu 2008, 21:54

Io le preparo soprattutto d'inverno e per noi adulti sostituiscono la cena. Le preparo così:
Sbuccio le mele... preferibilmente "deliziose"...e le taglio a spicchi, metto in una pentola un mezzo bicchiere di limoncello e cannella, senza zucchero e metto a cuocere sul gas col coperchio, quando sono morbide levo il coperchio e faccio evaporare del tutto il liquore....Sono buonissime!!!!!!!
Allegati
mele cotte al limoncello.jpg
mele cotte al limoncello.jpg (63.96 KiB) Osservato 576 volte
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee