Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Luciana_D, Clara, Sandra, anavlis, Donna, Patriziaf

Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda Chimico » 4 dic 2006, 10:15

Avevo salvato questi due topic dal forum precedente.

==================

Imambayildi o "delizia dell'Imam" o "Prete svenuto" di Ofelia
Si usano delle melanzane non troppo grandi di forma allungata a cui si accorcia il picciuolo lasciandone 2 cm. Si sbucciano solo parzialmente, togliendo delle strisce longitudinali di pelle
e si friggono, intere, in una padella antiaderente con poco olio e.v.o. salando leggermente.
A parte si fanno soffriggere delle cipolle tagliate a rondelle con uno spicchio d'aglio tritato, aggiungendo quasi alla fine prezzemolo tritato.

Si allineano le melanzane in una teglia, si pratica un taglio longitudinale( in una delle fasce senza pelle) e si farciscono con il soffritto.
poi si chiude il taglio con degli spicchi di pomodoro, lasciando la pelle verso l'esterno, si sala, si aaggiunge un giro d'olio e si versa nel fondo della teglia 1\2 tazza d'acqua prima di passare in forno caldo per 20 minuti.
Lo so che è tutto un pastrocchio, ma non ho trovato di meglio per evitare di pensare ad altro!

Però son buone.
Ofelia
=======================

Imam Baildi
Ricetta di Typone:

Ecco una ricetta turca, probabilmente cugina di quella siciliana di Rossella. Le melanzane "Imam Baildi" sono una leccornia assoluta, molto dolce.

Una leggenda dice che l'Imam (prete musulmano e quindi autorizzato a sposarsi) aveva una moglie così brava che quando gli fece assaggiare questa sua invenzione lui svenne dal piacere. Alcuni, maligni e anticlericali, dicono che l'Imam svenne, invece, dal dispiacere quando seppe quanto olio serve per questo piatto...Era tirchio come, dicono in zona, lo sono tutti gli imam. (Buffo, no? Si è sempre l'"ebreo" di qualcuno...)

per 6 persone
6 melanzane medie di almeno 20cm di lunghezza
4 cipolle medie tagliate a fettine sottili
3 cucchiai da minestra di olio d'oliva e.v.
10 spicchi di aglio sminuzzati
5 o 6 grossi pomodori pelati, svuotati e tritati
2 cucchiai da minestra di prezzemolo tritato fino
1 pizzico di cannella in polvere (facoltativo)
1/2 tazza di olio di oliva e.v.
1 limone
1 cucciaio e 1/2 da minestra di miele o zucchero
1/2 tazza di acqua
sale e pepe a piacere

Incidere profondamente ogni melanzana 4 volte nel senso della lunghezza, senza levare il picciolo e iniziando e terminando le incisioni a 4 cm circa da ogni estremità.
Strofinare ogni melanzana incisa con abbondante sale e immergerle in acqua ben salata per 30 min.
Scolare le melanzane e sciacquarle accuratamente e abbondantemente. Nel frattempo fare "fondere" a fuoco basso la cipolla in 3 cucchiai da minestra di olio di oliva e.v.
Quando la cipolla è trasparente aggiungere l'aglio sminuzzato.
Fare cuocere a fuoco medio per 5 minuti senza smettere di girare col mestolo di legno.
Aggiungere i pomodori e il prezzemolo, sale e pepe e il pizzico di cannella.
Lasciare cuocere per altri 10 minuti a fuoco basso/medio.
Levare dal fuoco e lasciare raffreddare.
Farcire le incisioni delle melanzane con il ripieno così ottenuto.
Piazzare le melanzane a stretto contatto fra loro in una pentola capiente (non sovrapporle).
Mescolare la tazza di olio di oliva e.v. col succo del limone, il miele o zucchero e la 1/2 tazza di acqua.
Irrorare le melanzane con questo miscuglio, coprire a filo con dell'acqua, coprire bene la pentola e lasciare "pippiare" a fuoco basso per 1 ora circa, finché il liquido non sia assorbito tutto.
Servire appena tiepido o a temperatura ambiente, ma non caldo.

T.
Chimico
 

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda anavlis » 3 set 2017, 19:18

Aspettiamo la ricetta di Donatella, magari con foto ^fleurs^

Visto che le foto sono andate perdute, aggiungo questo video che aiuta a capire la preparazione

silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10353
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda anavlis » 4 set 2017, 7:40

La ricetta di Ofelia, riportata, ci sono passaggi che non mi convincono. Le melanzane vanno intaccate prima e salate per fare perdere l'amaro, poi si sciacquano e si tamponano prima di friggerle "in immersione" perché con poco olio, come indicato, lo assorbono tutto (ricetta turca o meno la prassi corretta è questa).
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10353
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda Donna » 4 set 2017, 8:11

La ricetta l´ho presa da questo sito.
http://cuciniera.blogspot.nl/2013/08/cu ... enuto.html

Ed ho eseguito esattamente la tecnica di cottura perche´non prevedeva ne´bollitura (come ho trovato in tanti siti) e ne´friggitura.
Quindi doppia cottura in forno:
prima con le melanzane intere tagliuzzate per lungo
e poi rimesse in pirofila con il ripieno del sughetto

LA cannella ci sta benissimo ma attenzione alle dosi.
Ho sostituito il prezzemolo con il coriandolo. perfetto
I pinoli ci devono stare secondo me. Ricapitolando:
ngredienti (dosi per 8/10 persone)
8 melanzane grandi di forma allungata (oppure un numero maggiore di melanzane piccole sempre di forma allungata)
2 kg di pomodori ben maturi
4 cipolle (dorate o rosse)
4 spicchi di aglio (io 2)
4 cucchiai di pinoli
un po’ di cannella in polvere
un po’ di peperoncino rosso piccante
un cucchiaio colmo di zucchero (se il pomdoro e´acido)
erbe aromatiche fresche io coriandolo)
olio d’oliva extra vergine q.b.
sale q.b.

1) Eliminate il picciolo, poi fate delle incisioni profonde per tutta la lunghezza delle melanzane lasciando però le parti attaccate in cima ed in fondo. (io non ho scolato l´acqua perche´successivamente céé la cottura in forno)
2)Mettete le melanzane su una placca ricoperta di carta da forno e cuocetele per 30/40 minuti nel forno caldo a 170 gradi, rigirandole di tanto in tanto; alla fine dovranno essere solo ammorbidite e non completamente cotte, e sopratutto fate attenzione a non bruciarle.
3) preparate un bel sughetto dopo aver fatto appassire dolcemente le cipolle insieme alláglio. Poi unite i pomodori preparati in precedenza, cuocete una mezz’oretta. Unite lo zucchero, i pinoli, un po’ di cannella e di peperoncino rosso piccante, aggiustate di sale e cuocete ancora una decina di minuti. Fate raffreddare.
4)Versate un po’ di olio sul fondo di una o due pirofile che possano essere riempite perfettamente dalle melanzane. Usando un cucchiaio riempite i tagli delle melanzane con la salsa di pomodori e cipolle e deponetele nelle pirofile.Versateci sopra la salsa rimasta.
5) di nuovo cottura in forno per altri 30-40 minuti.

Si mangiano esclusivamente fredde
Allegati
Melanzane dell´Immam svenuto.jpg
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3295
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda anavlis » 4 set 2017, 8:38

Che brava!!!! :hi anch'io penso che pinoli e melanzane si sposano bene. Infatti li aggiungo, tostati, anche nella caponata.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10353
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda Dida » 5 set 2017, 9:01

Io ho sempre fatto la ricetta di Jean Michel (Typone) e mi sono sempre trovata bene. Non capisco l'aggiunta di pinoli.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2164
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda anavlis » 5 set 2017, 9:33

Dida ha scritto:Io ho sempre fatto la ricetta di Jean Michel (Typone) e mi sono sempre trovata bene. Non capisco l'aggiunta di pinoli.


perché? ti assicuro che si sposano bene con la melanzana!
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10353
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda Dida » 5 set 2017, 14:47

Mi sono documentata bene su questa ricetta andando a leggere vari siti ma non ho mai trovato i pinoli, almeno dove ho cercato io. Ho trovato, a volte, i pistacchi. A me piace seguire le ricette originali, appena posso. Se mi dite che ci vanno i pinoli li mettero'.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2164
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda anavlis » 5 set 2017, 17:19

Personalmente la pensavo come una variante perché ho già sperimentato con la caponata....e gli ingredienti in fondo sono gli stessi, agrodolce compreso. Gli chef possono osare e noi no? L'imam si farà venire un altro svenimento! :lol: :lol: :lol: :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10353
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda Patriziaf » 5 set 2017, 17:39

Di tutto quello che ha detto l'imam, non ho capito l'utilità di sbucciare le melanzane di sbieco? voi? :lol:
Le melanzane mi piacciono in tutti i modi, preferisco però passarle in forno secondo ricetta di Donatella :wink:
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2563
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda Donna » 6 set 2017, 8:16

Dida ha scritto:Mi sono documentata bene su questa ricetta andando a leggere vari siti ma non ho mai trovato i pinoli, almeno dove ho cercato io. Ho trovato, a volte, i pistacchi. A me piace seguire le ricette originali, appena posso. Se mi dite che ci vanno i pinoli li mettero'.

No no ci mancherebbe!
NON lo dico, secondo me ci andavano e le ho aggiunte per dare un tocco di croccantino. Alla fine e´tutto morbidoso quindi ci stanno bene.
Se sapevo che avevamo la ricetta di Typone qui, provavo direttamente la sua. :saluto:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3295
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda anavlis » 6 set 2017, 8:45

Patriziaf ha scritto:Di tutto quello che ha detto l'imam, non ho capito l'utilità di sbucciare le melanzane di sbieco? voi? :lol:

il filmato aiuta :D
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10353
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda TeresaV » 6 set 2017, 13:02

Complimenti a Donatella per l'esecuzione :clap: :clap:

Che bella ricetta, non ne avevo mai sentito parlare : Thumbup :
Concordo con Silvana, le melanzane vanno fatte spurgare e poi fritte in olio profondo, se trovo delle melanzane decenti, le faccio, devono essere squisite!
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1316
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda cinzia cipri' » 8 set 2017, 6:41

parlando con Typone, non ho potuto rendere bene la ricetta a causa delle melanzane usate.
Dovete prendere le melanzane lunghe e strette o, diciamo, per quasi finger food, le milancianine.
Le melanzane vanno rigorosamente cotte immerse nell'olio ma non devono friggere. E' una specie di oliocottura antica.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6239
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda cinzia cipri' » 8 set 2017, 6:47

ho visto il video ma la ricetta è sbagliata. Non è quella originale. In questo modo, di certo, l'Imam non sarebbe svenuto.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6239
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda cinzia cipri' » 8 set 2017, 6:49

la ricetta giusta è quella di Typone. La cottura va in pentola e non in forno. Cambia completamente la consistenza finale ma anche il sapore.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6239
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda anavlis » 8 set 2017, 7:44

cinzia cipri' ha scritto:ho visto il video ma la ricetta è sbagliata. Non è quella originale. In questo modo, di certo, l'Imam non sarebbe svenuto.


Grazie Cinzia per i chiarimenti *smk* il vidio aiuta a comprendere il taglio delle melanzane. Senza foto, con una verbalizzazione poco chiara, chi deve eseguire non ha riferimenti esatti.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10353
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Melanzane dell'Imam (Turchia) di Ofelia e Typone

Messaggioda cinzia cipri' » 14 set 2017, 21:42

anavlis ha scritto:
cinzia cipri' ha scritto:ho visto il video ma la ricetta è sbagliata. Non è quella originale. In questo modo, di certo, l'Imam non sarebbe svenuto.


Grazie Cinzia per i chiarimenti *smk* il vidio aiuta a comprendere il taglio delle melanzane. Senza foto, con una verbalizzazione poco chiara, chi deve eseguire non ha riferimenti esatti.


sì, hai ragione. Io ho avuto l'aiuto direttamente da Jean Michele, altrimenti potevo morire pazza.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6239
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo


Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Sandra e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee