Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda susyvil » 10 mar 2012, 13:05

Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto.jpg
Eccolo il dolce "incriminato"! :D
Resta inteso che, se a voi l'utilizzo del tuorlo crudo lascia completamente indifferenti, lo potete unire semplicemente alla crema di ricotta evitando il
passaggio nel microonde, in questo caso, lavorate il burro con tutto lo zucchero.

Immagine


    Ingredienti
  • 250 g di savoiardi
  • 500 g di ricotta
  • 200 g di zucchero semolato
  • 150 g di burro morbido
  • 1 tuorlo
  • 50 g di zucchero vanigliato
  • 25 g di cacao amaro
    Per la bagna
  • 175 ml di acqua
  • 60 g di zucchero
  • 50 ml di liquore Amaretto + 1 cucchiaio
Lavorate a spuma il burro morbido con 160 g di zucchero.
In una ciotola miscelate il tuorlo, 40 g di zucchero e un cucchiaio di liquore all'Amaretto, scaldate il composto al microonde fino alla temperatura di 85°, con una frusta a mano
mescolatelo brevemente poi lasciatelo raffreddare completamente.
Unite la ricotta setacciata alla crema di burro, mescolate bene.
Dividete il composto ottenuto in 3 parti.
Ad una parte unite lo zucchero vanigliato, ad una il cacao setacciato e a quella rimanente la miscela di tuorlo, zucchero e Amaretto.
Rivestite uno stampo da Plumcake con pellicola trasparente.
Inzuppate velocemente i savoiardi nella bagna e rivestite il fondo e le pareti dello stampo.
Versate le creme alternando i colori.
Coprite la preparazione con uno strato di savoiardi imbevuti nella bagna e trasferite lo stampo in frigo per almeno 3 ore.
Capovolgete il dolce sul piatto da portata e decorate a piacere.
E' preferibile prepararla il giorno prima, il gusto ne guadagna moltissimo.
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda Clara » 10 mar 2012, 14:11

Mi piace :D e tanto ;-))
Grazie Assunta, bellissima ed è anche semplice e quindi alla mia portata :cool:
I savoiardi devono rimanere un po' asciutti suppongo, :|?
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6382
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda susyvil » 10 mar 2012, 14:25

Clara ha scritto:Mi piace :D e tanto ;-))
Grazie Assunta, bellissima ed è anche semplice e quindi alla mia portata :cool:
I savoiardi devono rimanere un po' asciutti suppongo, :|?

Clara, li immergi nella bagna e li ritiri velocemente, in questo modo risultano inzuppati alla perfezione, ne troppo asciutti ne troppo bagnati! *smk*
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda titione06 » 10 mar 2012, 15:01

troppo bello!! !! :-P o :p: :-P o :p: :-P o :p:
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda Luciana_D » 10 mar 2012, 17:00

Bella bella bella!!!!!! :clap: :clap: :clap:
A te bisogna legarti doppio spago :lol: *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda rosanna » 11 mar 2012, 9:17

Bellissimo susy ! :clap:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda misskelly » 11 mar 2012, 23:05

bellissimo dolce ed anche molto buono...sento il sapore e il profumo. :clap: :clap: :clap:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda anavlis » 12 mar 2012, 11:01

sempre brava questa fanciulla *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda nicodvb » 12 mar 2012, 11:59

come fai a far tutto sempre magnifico?
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda Gaudia » 12 mar 2012, 12:29

Susy sei insuperabile :clap: :clap:
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda Rossella » 13 mar 2012, 7:53

Bravissima come sempre :clap:
scaldate il composto al microonde fino alla temperatura di 85°

Perchè a 85°?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda susyvil » 13 mar 2012, 19:12

Rossella ha scritto:Bravissima come sempre :clap:
scaldate il composto al microonde fino alla temperatura di 85°

Perchè a 85°?

Perchè il tuorlo va inserito soltanto in un terzo della farcia, dopo aver montato tutto il burro con lo zucchero ed aver inserito la ricotta!
Non sono riuscita a fare le giuste proporzioni con la pate a bombe :|?
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda anavlis » 14 mar 2012, 17:04

Rossella ha scritto:Bravissima come sempre :clap:
scaldate il composto al microonde fino alla temperatura di 85°

Perchè a 85°?


Come fai a controllare la temperatura di un composto che scalda nel MO?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda susyvil » 14 mar 2012, 18:36

anavlis ha scritto:
Rossella ha scritto:Bravissima come sempre :clap:
scaldate il composto al microonde fino alla temperatura di 85°

Perchè a 85°?


Come fai a controllare la temperatura di un composto che scalda nel MO?

Con il termometro per alimenti, dono di una cara amica!!! : Love :
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda anavlis » 15 mar 2012, 8:48

susyvil ha scritto: Come fai a controllare la temperatura di un composto che scalda nel MO?

Con il termometro per alimenti, dono di una cara amica!!! : Love :[/quote]

Scusa non mi sono spiegata bene, controllare la temperatura con il termometro, pensando al MO che ha uno sportello chiuso e l'accesso è solo se lo spegni, come ti regoli? e a che temperatura metti il MO? te lo chiedo non per essere antipatica :lol: :lol: :lol: :lol: ma magari hai trovato una soluzione che può servire a tutti *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda Sandra » 16 mar 2012, 0:12

Guardata atnte volte ma mai :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
Sono curiosa anch'io pero...come si fa con il termometro ed il micro?
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda susyvil » 16 mar 2012, 0:25

anavlis ha scritto:
susyvil ha scritto: Come fai a controllare la temperatura di un composto che scalda nel MO?

Con il termometro per alimenti, dono di una cara amica!!! : Love :


Scusa non mi sono spiegata bene, controllare la temperatura con il termometro, pensando al MO che ha uno sportello chiuso e l'accesso è solo se lo spegni, come ti regoli? e a che temperatura metti il MO? te lo chiedo non per essere antipatica :lol: :lol: :lol: :lol: ma magari hai trovato una soluzione che può servire a tutti *smk*

:lol: :lol: :lol: ....o io che sono tonta??? :lol: :lol: :lol:
Semplice, lascio il contenitore nel MO per circa un minuto alla minima potenza, estraggo e controllo la temperatura, dopo continuo ad oltranza, lasciando il contenitore nel forno al massimo per 10/15 secondi, fino a che non arrivo alla temperatura desiderata! :lol:
P.S. Lo vedi che sono tonta?...questa è la seconda volta che utilizzo questo metodo, e non ne ho mai calcolato la durata!!!! :thud: :lol:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda Sandra » 16 mar 2012, 0:43

Ora ho capito anch'io...ma non si fa prima con un pentolino a bagnomaria?
Poi riguardandolo mi é venuta un idea :D E se al posto dei savoiardi si mettessero delle fettone di pan di spagna?Se ti piace il metodo lo trovi tu pero'..sei tu la brava pasticcera!!! :D *smk* *smk* *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda susyvil » 16 mar 2012, 0:53

Sandra ha scritto:[b]Ora ho capito anch'io...ma non si fa prima con un pentolino a bagnomaria?[/b]
Poi riguardandolo mi é venuta un idea :D E se al posto dei savoiardi si mettessero delle fettone di pan di spagna?Se ti piace il metodo lo trovi tu pero'..sei tu la brava pasticcera!!! :D *smk* *smk* *smk*

Vado a nascondermi!!!! :oops: :lol:
Perchè no, si potrebbe provare con il pan di spagna! :D
Tu prova a realizzarlo in entrambe le versioni, e poi mi dici quale preferisci!!! ;-)) *smk* *smk* *smk*
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Mattonella alla ricotta profumata all'Amaretto

Messaggioda Sandra » 16 mar 2012, 1:02

susyvil ha scritto:
Sandra ha scritto:[b]Ora ho capito anch'io...ma non si fa prima con un pentolino a bagnomaria?[/b]
Poi riguardandolo mi é venuta un idea :D E se al posto dei savoiardi si mettessero delle fettone di pan di spagna?Se ti piace il metodo lo trovi tu pero'..sei tu la brava pasticcera!!! :D *smk* *smk* *smk*

Vado a nascondermi!!!! :oops: :lol:
Perchè no, si potrebbe provare con il pan di spagna! :D
Tu prova a realizzarlo in entrambe le versioni, e poi mi dici quale preferisci!!! ;-)) *smk* *smk* *smk*

No no!!!!Non nasconderti!!!Trova il metodo poi me lo spieghi..niente dolci io :sad: !!Niente ricotta,qui fa schifo :sad: !! *smk* *smk* *smk*
L'idea mi é venuta perche' qui i savoiardi non sono buoni,io non li faccio ed un pan di spagna forse riesco a farlo :D Se lo faccio con i biscotti al cucchiaio come li chiamano qui ,non mi piacera',lo so gia :sad:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee