Maiale in agrodolce con mosto cotto e succo di melogramo

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Maiale in agrodolce con mosto cotto e succo di melogramo

Messaggioda Frabattista » 16 ott 2007, 20:37

Maiale in agrodolce 2.jpg
Maiale in agrodolce 2.jpg (9.42 KiB) Osservato 44 volte
Maiale in agrodolce 1.jpg
Maiale in agrodolce 1.jpg (9.29 KiB) Osservato 45 volte
ho preparato questa ricetta:
la prima - 300 gr circa di bocconcini di coppone puliti dalle parti più spesse di grasso, rosolati a fuoco vivo con cipolla (stando però attenta a non scurirla) pinoli, 1 foglia di alloro, un cucchiaino di grani di pepe misti.
Quando la carne è ben rosolata, praticamente cotta, verso una tazzina di succo di melagana ristretto e dolcificato con mezzo cucchiaino di miele e molto meno mosto di uva fragola, lascio sobbollire ancora un minuto. Ho lasciato nel tegame una porzione, ancora mezzo minuto sul fuoco con una puntina di zenzero fresco gattuggiato : non so decidermi se è meglio con o senza!
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda Frabattista » 16 ott 2007, 20:50

Maiale in agrodolce.jpg
Maiale in agrodolce.jpg (7.06 KiB) Osservato 46 volte
poi ecco la versione suggerita da Rossella:
Ho tagliato a medaglioni il filetto di maiale, circa 400 gr. , ogni medaglione l'ho parzialmente avvolto in fettine di lardo finissime, ho rosolato la carne con il cucchiaino di pepe misto, la foglia di alloro, la cipolla (mezza nella ricetta sopra e mezza in questa), i pinoli.
Il lardo si disfa rapidamente, sono pronta a versare mezza tazzina di succo di melagrana e mosto di uva fragola ristretto e dolcificato con una punta di miele: circa la metà del succo della ricetta precedente. La carne non deve cuocere troppo e non metto lo zenzero.



il connubio di questo succo e la carne di maiale è ottimo: il difficile è azzeccare la cottura: deve rosolare al meglio e non stracuocere o indurirsi e il succo non deve portare la cottura troppo in lungo....
....grazie per la ricetta molto gustosa e le belle idee :D
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda Rossella » 16 ott 2007, 20:56

e siamo in due ad averti pensata Daniela stasera :D

ho soffritto velocemente pochi minuti per parte delle fettine di maiale tagliate spesse, successivamente tenute al caldo, purtroppo non avevo lardo di colonnata :-( ho cotto della cipolla con dell'olio dove ho aggiunto miele di corbezzolo sale e una punta d'acqua e alloro fresco, infine qualche cucchiaio di mosto cotto.
nella padella dove ho cotto il filetto ho aggiunto un pò d'olio versato del mosto allungato con lo sciroppo di melograno e ho lasciato che si riducesse, ho tostato un pò di pinoli.

Immagine

Grazie Daniela per lo spunto e a tutti per la collaborazione!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14282
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Frabattista » 16 ott 2007, 21:06

Maiale in agrodolce 3.jpg
Maiale in agrodolce 3.jpg (5.5 KiB) Osservato 43 volte
Ancora 2 parole riguardo al succo di melagrana: per me è stata una scoperta gradevolissima e mi sono accanita a fare varie prove e ho concluso che:
Non è il caso di spremerlo con lo spremiagrumi perchè così si spreme un po' anche la buccia che è amara e lega .
Si fa prima a schiacciare i grani con le mani messi nel tegame, poi si scalda il tutto fino ad una leggera bollitura.
Infine si filtra passando in un colino fine, se la polpa pare ancora troppo succosa, allora si può spremere in una pezzuola di cotone.
Una volta ottenuto il succo si può usare così o addensarlo con una punta di miele e diventa in breve tempo molto sciropposo.....



... insomma all'inizio è un po' una rottura, ma poi ci si fa la mano e si va più spediti ed il risultato è un ottimo succo!!!!!
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda Rossella » 16 ott 2007, 21:13

frabattista ha scritto:Infine si filtra passando in un colino fine, se la polpa pare ancora troppo succosa, allora si può spremere in una pezzuola di cotone.
Una volta ottenuto il succo si può usare così o addensarlo con una punta di miele e diventa in breve tempo molto sciropposo.....


... insomma all'inizio è un po' una rottura, ma poi ci si fa la mano e si va più spediti ed il risultato è un ottimo succo!!!!!

Brava Fra :-) hai provato con uno schiacciapatate? :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14282
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Frabattista » 16 ott 2007, 21:15

urka Ross!!!!!!!!!!!! :shock:
ecco io ho usato del lardo prodotto in un salumificio ferrarese che distribuisce abbastanza capillarmente i suoi prodotti su tutto il nostro territorio... niente a che vedere con quello di Colonnata, sia il succo di melagrana che quello di uva l'ho preparato al momento (cioè il giorno prima) quindi certamente non ristretto come il mosto cotto che dovrebbe essere molto denso... :D ecco non avevo pensato a tostare i pinoli che li ho messi a rosolare con la carne a freddo....
wow che sia scoppiata un'altra mania in aic ???!!!!!
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda Frabattista » 16 ott 2007, 21:16

noooooooooooooooooooooo lo schiacciapatate!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ... non ci avevo pensato :roll:
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda anavlis » 17 ott 2007, 17:00

frabattista ha scritto:noooooooooooooooooooooo lo schiacciapatate!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ... non ci avevo pensato :roll:


Questa è pure una buona idea! Grazie per avere trovato una soluzione, sperimentando, utilizzando direttamente il frutto che è certamente più facile da reperire (ancora penso alla farina di nocciole...) :clap:
Tempo fa, impazii a cercare il miele di zafferano previsto per una ricetta! Infine sono riuscita a trovarlo a Modica nel ragusano. Sinceramente credo proprio che si possa sostituire con un normalissimo miele a cui si aggiunge lo zafferano :roll:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10915
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Messaggioda anavlis » 18 ott 2007, 18:37

frabattista ha scritto:noooooooooooooooooooooo lo schiacciapatate!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ... non ci avevo pensato :roll:


Fra... funziona!!! i chicchi delle melagrane si spremono facilmente fino all'osso...basta non metterne troppi, come ho fatto io all'inizio. a pocp a poco si spremono benissimo :wink:
Avevo il vino cotto ed ho utilizzato quello, stavo per dimenticare i pinoli :lol:Sto accompagnandoil piatto con del radicchio tagliato a listarelle e cotto nella padella (dove avevo cucinato il maiale) con il succo di due arance spremute ed un poco di sale.
Ha un buo aspetto!!!
Grazie a tutti per la ricetta e suggerimenti vari :D :D :D
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10915
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Messaggioda Frabattista » 19 ott 2007, 14:03

:D :D :D :D
.....ho comperato una sportina piena di melagrane dalla stessa signora che mi ha ventute le altre, sono circa 4 kg!!!
grazie davvero del suggerimento .... mi serve proprio! :D
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda Eledigi » 19 ott 2007, 14:52

Vero, e' fantastico, neppure io ci avrei pensato. E ho melograni in giardino!
Avatar utente
Eledigi
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:05
Località: Macerata

Re: Maiale in agrodolce con mosto cotto e succo di melogr

Messaggioda Frabattista » 25 ott 2008, 21:13

lo riporto su per dire che ho fatto bene ad estrarre il succo dei chicchi di melagrane con lo schiacciapatate: silvana grazie e 10000000!

questa volta ho avvolto i medaglioni di filetto con un po' troppo lardo: quello in eccesso, che si era ben sciolto, l'ho raccolto e , con l'aggiunta di uno spicchio di aglio , mi è servito per rosolare le erbette di contorno ; l'unico aroma con la carne è costituito da qualche bacca di ginepro che si rosola con la carne e il lardo,
il succo di melagrana l'ho ristretto ma senza aggiungere nulla , quando l'ho usato era proprio ben denso; anche questa volta ho usato i pinoli

da 4 melegrane ho ottenuto non più di 10/12 cucchiai di sciroppo naturale, per insaporire 1 filetto ridotto a medaglioni mi sono bastati 5 di questi cucchiai più poche gocce messe sulla carne già nel piatto...
questa è la riduzione del succo di 4 belle melagrane

Immagine
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Re: Maiale in agrodolce con mosto cotto e succo di melogramo

Messaggioda Luciana_D » 7 nov 2008, 13:08

Distruzione di pollo in agrodolce alle 5 (4) spezie

Immagine

Ho seguito il metodo di Rossella.
Per le 5 spezie mi sono arrangaiata perche' per errore avevo appena gettato il vasetto.Ho quindi aggiunto , dopo la rosolatura, un pezzetto di anice stellato, una pizzicata di semi di finocchio,una punta abbondante di cannella, pepe nero .No al chiodo di gafano o mio marito mi uccide.
Lauro di casa mia : Love :
Per il mosto mi sono arrangiata con del vino ristretto sul fuoco con due cucchiaini di zucchero.
Ho usato melassa di melograno che avevo.

Devo dire che ne e' sortita una vera delizia.
Grazie :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12925
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: Maiale in agrodolce con mosto cotto e succo di melogr

Messaggioda Rossella » 25 ott 2014, 5:55

Tempo di mosto e melograni <^UP^>
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14282
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Maiale in agrodolce con mosto cotto e succo di melogr

Messaggioda Donna » 25 ott 2014, 10:07

Brava Rossella! MIo marito ha scoperto che qui in Germania si vende il mosto cotto. incredibile! : Thumbup :
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
 
Messaggi: 3444
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Precedente

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee