Maccarones de busa con sugo di pecora

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Maccarones de busa con sugo di pecora

Messaggioda ZeroVisibility » 29 ott 2019, 9:56

maccarones-de-busa.jpg
maccarones.jpg


Maccarones de busa con sugo di pecora ( x4)
Per i maccarones:
400 gr di semola rimacinata
acqua tiepida qb.
1 cucchiaino di sale

Per il sugo:
1 spalla di pecora
2 spicchi di aglio
1 grossa cipolla
1 carota
2 coste di sedano
2 pomodorini ciliegini
brodo di carne 500 CC
2 bicchieri di vino rosso
sale/pepe
olio EVO
40 gr. di lardo
anice stellato ( pochissimo..io ne ho usato circa la decima parte di una bacca)
100/150 gr. di pecorino sardo grattugiato
2 foglie di alloro
2 cucchiaii di farina 00

Per i maccarones:
Mettere la farina in una boule . Aggiungere il sale e acqua tiepida e cominciare ad impastare fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico. Lasciarlo riposare al fresco per almeno mezz'ora , poi riprenderlo e con i palmi delle mani, rotolarlo sulla spianatoia ottenendo una lunga striscia cilindrica dalle dimensioni di una matita. A questo punto tagliarne dei cilindretti di circa tre cm e con l'aiuto di uno spiedino o di una stecca di ombrello, ricavarne dei maccheroni che poi farete scivolare dal ferretto e farete riposare su un vassoio spolverati di farina.
Intanto avviare il sugo:
Tagliare il lardo a stricioline e batterlo con la lama di un coltello assieme all'aglio ottenendo una crema liscia e fine. Farlo sciogliere in una casseruola assieme a due cucchiai di olio e poi unire la polpa di pecora che avrete ricavato spolpando la spalla della stessa e tagliata a piccoli dadini. Rosolare bene e poi unire la farina continuando a rosolare a fuoco vivo. Quando la carne e' ben tostata, toglierla dalla casseruola sgocciolandola bene e tenere da parte. Nella stessa casseruola unire la cipolla tritata facendo prendere calore. Unire anche la carota e il sedano tagliati in brunoise. Rosolare bene e poi unire nuovamente la carne, sfumando col vino rosso fino ad evaporazione dello stesso. Aggiungere il brodo ben caldo, unire anche i pomodorini tagliati molto fini, l'alloro, l'anice stellato. Salare e pepare e cuocere a fuoco lentissimo per circa 2 ore e mezzo.
Trasferire poi il sugo in una larga padella in cui verra' poi mantecata la pasta.
Cuocere i maccarones in acqua bollente salata per circa 8/10 minuti Scolarli e trasferirli nella padella col sugo mantecando con abbondante pecorino.
Impiattare e servire caldissimo.
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Maccarones de busa con sugo di pecora

Messaggioda cinzia cipri' » 29 ott 2019, 11:02

ogni volta che ti palesi è sempre un miracolo ^fleurs^
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 5764
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Maccarones de busa con sugo di pecora

Messaggioda Dida » 29 ott 2019, 11:22

Che bella ricetta!
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2703
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Maccarones de busa con sugo di pecora

Messaggioda Clara » 29 ott 2019, 14:25

Bentornato Ettore e grazie, bella ricetta :D

Cosa significa esattamente da voi il termine busa?
clara
***********
Non demordete mai dalle vostre idee. Se ne siete convinti mantenetele fino all'ultimo.
"Che le vostre risposte siano sì - no" e soprattutto non cercate di spiegare il sì e il no perchè ogni spiegazione è già un compromesso. Camilleri
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6876
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Maccarones de busa con sugo di pecora

Messaggioda ZeroVisibility » 29 ott 2019, 16:30

Clara ha scritto:Bentornato Ettore e grazie, bella ricetta :D

Cosa significa esattamente da voi il termine busa?


Non ne ho idea..... la ricetta e' tipica sarda!! :cool:
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Maccarones de busa con sugo di pecora

Messaggioda ZeroVisibility » 29 ott 2019, 16:49

ZeroVisibility ha scritto:
Clara ha scritto:Bentornato Ettore e grazie, bella ricetta :D

Cosa significa esattamente da voi il termine busa?


Non ne ho idea..... la ricetta e' tipica sarda!! :cool:


Mi ricito...
Ecco qui il significato...
https://www.taccuinigastrosofici.it/ita ... rritu.html
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Maccarones de busa con sugo di pecora

Messaggioda Clara » 29 ott 2019, 17:32

ZeroVisibility ha scritto:Mi ricito...
Ecco qui il significato...
https://www.taccuinigastrosofici.it/ita ... rritu.html


"La parola macarrones a ferritu è utilizzata in Logudoro ed il nome allude al ferretto usato normalmente per preparare maglie e calze. Macarrones de busa è forse il termine più antico e deriva dall’arabo bus che indicava lo stelo della arunda aegyptica, pianta con cui si preparavano delle cannucce per fare la pasta ma anche per lavorare la maglia."

Ho riportato e ti ringrazio.
Mi ha incuriosita perchè il termine dialettale busa qui in Piemonte ha una traduzione molto diversa :cool:
è la ca..a della vacca rimasta sul terreno e un po' seccatina ^sch^ :lol:
clara
***********
Non demordete mai dalle vostre idee. Se ne siete convinti mantenetele fino all'ultimo.
"Che le vostre risposte siano sì - no" e soprattutto non cercate di spiegare il sì e il no perchè ogni spiegazione è già un compromesso. Camilleri
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6876
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Maccarones de busa con sugo di pecora

Messaggioda miao » 30 ott 2019, 8:50

:-::! Che meraviglia grazie Ettore *smk*
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 4446
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee