Macarons detti "parisiens"

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda manoela » 27 gen 2011, 10:06

hermè spedisce anche in italia, 31 euro di spedizione
Rosanna, non iniziare dal cioccolato, il cacao crea umidità all'interno del macarons

se vuoi un passo passo

metti in forno basso la farina di mandorle per un quarto d'ora
passi nel mixer farina e zucchero a velo e setacci un paio di volte
cominci a montare gli albumi vecchi di almeno un paio di giorni tenuti un po' a temperatura ambiente con un pizzico di cremor tartaro
aggiungi lo zucchero in tre volte
dopo una ventina di minuti l'albume sarà montato e cominci ad aggiungere la farina di mandorle con lo zucchero mischiando
quando l'impasto scende facilmente lasciando un'imprnta che si dissolve in 15/20 secondi è pronto
vai di sach a poche e fai asciugare una ventina di minuti
inforni ventilato una sola teglia per volta, io faccio 125 gradi per 20 minuti in modo da non scurire i bottoni, ma ognuno si regola con il proprio forno
dopo 7 minuti si alzeranno i piedini
Quando sono cotti li togli dal forno e li lasci lì a raffreddare, non toccandoli perchè sono fragili

evita di farli nelle giornate o in ambienti molto umidi perchè ne risentono

io ne faccio tanti, non so se si possa postare il sito, se non si può cancello
Ultima modifica di manoela il 27 gen 2011, 10:54, modificato 2 volte in totale.
manoela
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 4 apr 2009, 22:34

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda beasarti » 27 gen 2011, 10:16

Io ho seguito esattamente il post di Pinella a pag 2, datato 8 aprile 2007, dopve ci sono prima i consigli poi la ricetta e a seguire le varianti di ganache per farcire. La mia mano è così così, con la sac a poche, non ho molta esperienza, se la tua è buona ti verranno perfetti. Ma non ti voglio certo convincere, ho solo riportato la mia esperienza. :D
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda Sandra » 27 gen 2011, 10:22

Beatrice ,io ricomincio con la storia!!! :lol: :lol: :lol: *smk*

1° Aprile 2007 :lol: :lol: :lol:
non era un pesce.... :lol: :lol:

Una delle tante storie dei veri Macarons
Quando, una certa Caterina di Vaudemont, figlia del duca di Charles III, divenne badessa di Remiremont, fondo’ nel cuore della citta’ di Nancy, il monastero delle Dames du Saint-Sacrement.Le regole ferree proibivano anche il consumo di carne.
Le suore( forse un po’ frustrate, tra l’altro all’epoca non andavano in convento per scelta !!!)cominciarono a confezionare una serie di pasticcini, fra i quali i macarons.
Al decreto della sopressione delle congregazioni religiose, parliamo del 5 aprile 1972, siamo in piena Rivoluzione francese, le due sorelle trovarono ospitalita’ presso il dott.Gormand, gia’ medico della comunita’ religiosa e che abitava al N° 10 della Rue de la Hache.
Al fine di sopravivere le due sorelle si misero a produrre ed a vendere i loro biscotti :i Macarons.
Diventarono famose e furono sopranominate le « sorelle Macarons ».

Sembra che comunque anche in tempi piu’ antichi ed anche in Italia esistessero queste preparazioni, in genere come al solito fatte da suore o religiosi.E' possibile che Caterina de Medici portasse in Francia la moda dei biscottini di venezia!!!

Quelli originali assomigliano di piu’ ai nostri amaretti ma piu’ piatti come forma e delicati come sapore.

Quelli della ricetta invece, vogliono assomigliare a quelli detti parigini, ovvero fatti di due macarons con una farcia, messi a punto da diversi pasticceri , chi ne pretende la paternita’ é il pasticcere Ladurée rue Royal a Parigi che sembra ne elaboro’ la ricetta all’inizio del XX secolo.

PS Manoela personalmente non ho nulla in contrario che tu abbia messo il link,le spese di spedizione saranno sicuramente inferiori Italia..Italia :lol: :lol: :lol: *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda rosanna » 27 gen 2011, 13:59

1.jpg
1.jpg (5.42 KiB) Osservato 76 volte
macarons006.jpg
eccoli a cioccolato con farcia ciocc/caffe'



Immagine

il primo maldestro tentativo
Immagine


l'incomprensibile spatascio, visto che erano sulla stessa teglia di quelli venuti bene. :|? Che fosse il forno che riscalda in modo non uniforme ? Ne ho tanti :lol: colorati di rosa e verde che non mi piacciono, facevano parte delprimo tentativo. Inoltre non li mangero' ne' li regalero' perche' ilo colorante non fa bene. Li faro' in futuro con pasta di pistacchio e fragole o lamponi veri

Immagine
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda Sandra » 27 gen 2011, 14:50

Bhe Rosanna mi sembrano bellissimi e non ne dubitavo!!! *smk* Ma ti piacciono? :D
Quelli usciti male erano posizionati dove sulla placca,sparsi o tutti da una parte?
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda rosanna » 27 gen 2011, 14:59

mi piacciono ma non ne mangerei piu' di due , preferisco un altro genere di dolci, per es. in questo momento vorrei volentieri un baba' o una torta con mele, non amo i dolci troppo zuccherati o ricchi di grassi, a meno che non li debba fare su richiesta e regalarli
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda titione06 » 27 gen 2011, 17:19

ROSANNA il tuo macarons sono stupendi :clap: :clap:
j'ai un ami qui est un grand cuisinier il cuisine dans un grand restaurant de la côte d'azur il m'a toujours dit que la vraie recette des macarons et celle de LADUREE à la meringue française
personnellement je fais cuire mes macarons à 130°PENDANT 20MN
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda Sandra » 27 gen 2011, 18:10

j'ai un ami qui est un grand cuisinier il cuisine dans un grand restaurant de la côte d'azur il m'a toujours dit que la vraie recette des macarons et celle de LADUREE à la meringue française

Vero sono stati loro a cominciare ma ora.... :lol: :lol: una volta ,parlo del 1974 si trovavano solo da lui :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda anavlis » 8 feb 2011, 12:23

Sono belliiiiissimi! :clap: :clap: Brava come sempre Rosanna *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda Sandra » 1 mag 2012, 17:33

Tutta colpa di un grigio primo maggio che ha trovato riunite Diana,Chantal e Sandra per fare i macarons :D Chantal é andata ad un corso a parigi,Diana non li aveva mai visti fare e credo neppure assaggiati quindi...Peccato che la cosa abbia rischiato di volgere alla" tragedia",i primi tentativi di meringa all'itaaliana sono andati a buca..dopo varie congetture e risate si é deciso che i miei vecchi albumi conservati in una barchetta di plastica in congelatore forse erano il problema :lol: :lol: Risolto questo con due "uova nuove" :D ecco il risultato:


Ganache al cioccolato bianco e v
Macarons.jpg
aniglia

Continueraro' a congelare le uova ed a scongelarle nel forno a micoonde ma fose usero' vasetti di vetro e non barchette di plastica e soprattutto prometto che mettero' la data di congelazione :lol: :lol: :lol:
Grazie Diana per la pazienza e per i deliziosi farciti di verdure che ci hai portato :D *smk* *smk* *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda anavlis » 1 mag 2012, 18:29

Bellissimi :clap: :clap: :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda Luciana_D » 1 mag 2012, 18:40

Un sogno :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda VeroFruFru » 1 mag 2012, 19:22

Belli!!!!!!! :clap: :clap: :clap:
...e poi io amo il cioccolato bianco!!!
Li proverò sicuramente...
VeroFruFru
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 24 gen 2012, 14:40
Località: Firenze

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda susyvil » 1 mag 2012, 22:41

Sono un incanto, perfetti!!!! :clap: :clap: :clap:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda Sandra » 2 mag 2012, 7:27

susyvil ha scritto:Sono un incanto, perfetti!!!! :clap: :clap: :clap:

Grazie a tutte ma non sono perfetti..mi consolo sempre dicendo che quelli che vendono in pasticeria ad 1,10 nella migliore delle ipotesi sono piu' brutti anche se fatti tutti con una macchina speciale..é un amico di Chantal che li fa per una pasticceria famosa che ha raccontato questa cosa :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda scarabeo14 » 2 mag 2012, 7:41

Assolutamente perfetti, per quello che ne capisco io, vederli nel forno alzarsi cosi' tutti uguali era uno spettacolo :shock: e con quanta cura e precisione Chantal ha preparato tutto, se non ci fosse stata Sandra che insisteva sugli albumi che camminavano da soli :ahaha: :ahaha: :ahaha: :ahaha: , ce la saremmo cavata in pochissimo tempo! :lol: :lol: :lol: Posso confermare che sono buonissimi, prossima volta vediamo di provare il monoporzione, piu' grandi e decorati magari con panna montata e lamponi......... :clap: :clap: :clap:
Vedro' di cimentarmi entro fine settimana, mi sa' che si spatasceranno tutti, tipo crepes!!!(sempre francesi sarebbero!! :oops: :oops: )
:saluto: Diana
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda Sandra » 2 mag 2012, 8:03

Altrimenti questo:

Immagine

oppure questo: :D

Immagine
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda cinzia cipri' » 2 mag 2012, 8:41

Sandra sei una tortura per gli occhi!!!! bastaaaaaaaaaaaa!
sai che ci farei con quella tortona di macarons? :lol:
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda Sandra » 2 mag 2012, 8:57

Stanno arrivando le rose!!Per le brace pasticcere!!!!!! :D

VIDEO

Per fare questo di Pierre Hermé :D

Immagine
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Macarons detti "parisiens"

Messaggioda Luciana_D » 2 mag 2012, 10:38

Ohhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh :shock:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee