Lievito madre

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Lievito madre

Messaggioda Luciana_D » 3 gen 2012, 18:10

Procedi con il rinfresco e tieni il poveretto a TA :lol:
E mostracelo anche :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Lievito madre

Messaggioda roberto57 » 4 gen 2012, 5:46

Ho rinfrescato 60 gr. di L.M. con 60 di farina e poca acqua circa 25 gr. visto che si tratta di semola che assorbe poco, 1/2 cucchiaini di yogurt naturale bianco.Il L.M., prima del rinfresco si presentava come nella foto di ieri.Non ho notato delle bolle di aria.Vedremo dopo il primo rinfresco.Ho anche cambiato il contenitore.Grazie e alla prossima.
Mi chiedo:
a) Sarebbe meglio preparare un altro L.M. con farina diversa per altri tipi di lievitazione?
b)Le rimanenze di L.M., che si accumulano durante i rinfreschi e si conservano in frigo chiusi, vanno impastati fra loro?
thank you
Il buon pane si vede dal mattino
roberto57
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 16 dic 2011, 13:54
Località: Lubartów (Lublin) Polonia ma nato a Taranto

Re: Lievito madre

Messaggioda Luciana_D » 4 gen 2012, 6:37

roberto57 ha scritto:Ho rinfrescato 60 gr. di L.M. con 60 di farina e poca acqua circa 25 gr. visto che si tratta di semola che assorbe poco, 1/2 cucchiaini di yogurt naturale bianco.Il L.M., prima del rinfresco si presentava come nella foto di ieri.Non ho notato delle bolle di aria.Vedremo dopo il primo rinfresco.Ho anche cambiato il contenitore.Grazie e alla prossima.
Mi chiedo:
a) Sarebbe meglio preparare un altro L.M. con farina diversa per altri tipi di lievitazione?
b)Le rimanenze di L.M., che si accumulano durante i rinfreschi e si conservano in frigo chiusi, vanno impastati fra loro?
thank you

Roberto,piu' che delle bolle di aria,all'inizio devi spiare anche lievissimi cambiamenti di struttura.Quello che all'apparenza e' un forellino in realta' e' un'attivita', sebbene lieve :D Non bisogna avere fretta con il LM.

a) io avrei usato una farina diversa e non quella di rimacino. Come gia' detto,quella per la pizza (che e' abbastanza forte 11-12gr prot) va benissimo.E' importante quando prepari il lievito per i grandi lievitati (panettone / pandoro eccetera) rinfrescare con la stessa farina utilizzata nella ricetta ma per il pane questa necessita' non c'e'.

b) Le rimanenze le puoi sia impastare tra loro che semplicemente depositare nello stesso barattolo,chiuso(o sisecca la superficie),in frigo

Sono certa che il tuo LM sara' esplosivo ;-))
Lo hai gia' battezzato? e si,perche' come ogni creatura che si rispetta merita un nome proprio :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Lievito madre

Messaggioda Alberto Baccani » 8 gen 2012, 11:31

Dopo aver rinfrescato ben ben un LM sono pronto a spedirne un 50 gr per posta a chi ne ha bisogno visto la difficoltà che ho avutto a procurarmene un cicinin.
Ditemi qualcosa.
Questo è il mio regalo agli amici di panperfocaccia per l'anno 2012
Alberto Baccani
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Re: Lievito madre

Messaggioda Luciana_D » 8 gen 2012, 12:10

Grazie Alberto!! Molto generoso da parte tua *smk* e buon 2012 anche a te :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Lievito madre

Messaggioda roberto57 » 10 gen 2012, 6:33

Il mio L.M. procede bene, magari vorrei essere sicuro della consistenza che gli ho dato.Ora lo ho fatto piu' duro.Ma vorrei sapere duro come l' impasto di che cosa?Grazie e tu misskally lo stai facendo che consistenza gli hai dato? Grazie a tutti
thank you
Il buon pane si vede dal mattino
roberto57
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 16 dic 2011, 13:54
Località: Lubartów (Lublin) Polonia ma nato a Taranto

Re: Lievito madre

Messaggioda Luciana_D » 10 gen 2012, 6:47

roberto57 ha scritto:Il mio L.M. procede bene, magari vorrei essere sicuro della consistenza che gli ho dato.Ora lo ho fatto piu' duro.Ma vorrei sapere duro come l' impasto di che cosa?Grazie e tu misskally lo stai facendo che consistenza gli hai dato? Grazie a tutti
thank you

Roberto,con un rinfresco 1:1: 1/2 la consistenza ti viene come l'impasto per la pasta fatta in casa,forse poco piu' morbido.Chiaramente dopo che e' lievitato e' molto piu' morbido.
In quanto tempo ti raddoppia,o triplica, il LM ?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Lievito madre

Messaggioda roberto57 » 10 gen 2012, 7:34

Veramente no cambia di molto il volume del L.M. Anche per questo ne ho iniziato un altro con farina 11 che solo dopo ho trovato qui sul mercato.Vedremo se facendolo piu' duro come dice Nico crescera'.Grazie a tutti :?:
Il buon pane si vede dal mattino
roberto57
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 16 dic 2011, 13:54
Località: Lubartów (Lublin) Polonia ma nato a Taranto

Re: Lievito madre

Messaggioda Luciana_D » 10 gen 2012, 7:58

roberto57 ha scritto:Veramente no cambia di molto il volume del L.M. Anche per questo ne ho iniziato un altro con farina 11 che solo dopo ho trovato qui sul mercato.Vedremo se facendolo piu' duro come dice Nico crescera'.Grazie a tutti :?:

Roberto,idrata con 1/2 acqua perche' stai dando vita al LM!!
Quando sara' attivo allora potrai idratarlo meno .Considera che ci vorra' almeno 1 mese prima di potere pretendere miracoli :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Lievito madre

Messaggioda roberto57 » 10 gen 2012, 14:14

OK Faro' come mi dici,non sapevo ,pensavo che dovevo tenere abbastanza asciutto il L.M.Grazie : Ok :
Il buon pane si vede dal mattino
roberto57
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 16 dic 2011, 13:54
Località: Lubartów (Lublin) Polonia ma nato a Taranto

Re: Lievito madre

Messaggioda Luciana_D » 10 gen 2012, 16:09

roberto57 ha scritto:OK Faro' come mi dici,non sapevo ,pensavo che dovevo tenere abbastanza asciutto il L.M.Grazie : Ok :

Si tiene asciutto quando lo si impiega nei grandi lievitati (panettoni eccetera) per non alterare troppo il bilanciamento dei liquidi :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Lievito madre

Messaggioda roberto57 » 11 gen 2012, 16:01

Cosa pensate del mio L.M.? Cresce, vero?
Immagine
Il buon pane si vede dal mattino
roberto57
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 16 dic 2011, 13:54
Località: Lubartów (Lublin) Polonia ma nato a Taranto

Re: Lievito madre

Messaggioda nicodvb » 11 gen 2012, 16:02

cresce bene.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Lievito madre

Messaggioda Luciana_D » 11 gen 2012, 16:07

ottimo lavoro Roberto : Thumbup :
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Lievito madre

Messaggioda roberto57 » 13 gen 2012, 6:43

Il mio L.M. cresce e si raddoppia dopo tre ore.Mi chiedo se sia il caso di cambiare contenitore e quanto spazio deve occupare il L.M. nel suo involucro. Grazie :P
Il buon pane si vede dal mattino
roberto57
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 16 dic 2011, 13:54
Località: Lubartów (Lublin) Polonia ma nato a Taranto

Re: Lievito madre

Messaggioda Luciana_D » 13 gen 2012, 6:56

roberto57 ha scritto:Il mio L.M. cresce e si raddoppia dopo tre ore.Mi chiedo se sia il caso di cambiare contenitore e quanto spazio deve occupare il L.M. nel suo involucro. Grazie :P

Io lo lascerei li dentro,ormai e' la sua casetta,ma lavalo ogni due rinfreschi con sola acqua e senza detersivi.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Lievito madre

Messaggioda roberto57 » 14 gen 2012, 5:46

In attesa di utilizzare il L.M. ho fatto i panzerotti fritti con i residui del L.M. e devo dirvi che sono riusciti meglio .Lo spessore del panzerotto e' rimasto piu' sottile delle altre volte.Vorrei sapere quando potro' utilizzare il mio L.M. con il Pane di Matera che mi sta diventando un vero tormentone. Ciao e alla prossima lievitazione :clap:
Il buon pane si vede dal mattino
roberto57
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 16 dic 2011, 13:54
Località: Lubartów (Lublin) Polonia ma nato a Taranto

Re: Lievito madre

Messaggioda Luciana_D » 14 gen 2012, 6:46

roberto57 ha scritto:In attesa di utilizzare il L.M. ho fatto i panzerotti fritti con i residui del L.M. e devo dirvi che sono riusciti meglio .Lo spessore del panzerotto e' rimasto piu' sottile delle altre volte.Vorrei sapere quando potro' utilizzare il mio L.M. con il Pane di Matera che mi sta diventando un vero tormentone. Ciao e alla prossima lievitazione :clap:

Aspetta un'altra settimana e poi prova ma con l'aggiunta di LdB.Quando sara' bello arzillo(almeno 2 mesi) prova con solo LM.

In bocca al lupo e rimaniamo in attesa del tuo primo pane :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Lievito madre

Messaggioda misskelly » 15 gen 2012, 15:21

Roberto non mi sono più cimentata col lievito madre....ma conto di farlo al più presto e tengo a mente tutti questi suggerimenti.....complimenti : Thumbup : ... il tuo è cricco-cricco...... ;-))
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Lievito madre

Messaggioda roberto57 » 16 gen 2012, 18:38

Anche io ho i giorni contati per fare il mio primo pane perche' dovro' ricoverarmi per un intervento banale e non potro' farlo per quei giorni interrompendo momentaneamente questa bella esperienza.Ciao e grazie : Nurse :
Il buon pane si vede dal mattino
roberto57
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 16 dic 2011, 13:54
Località: Lubartów (Lublin) Polonia ma nato a Taranto

PrecedenteProssimo

Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee