/ latticello o BUTTERMILK

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

/ latticello o BUTTERMILK

Messaggioda Rossella » 30 dic 2006, 16:48

Nella mia città non trovo il latticello, vorrei provare a farlo, mi dite come fate a prepararlo a casa?
grazie
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14275
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Sandra » 30 dic 2006, 17:10

Forse non ne so mezza e potrei stare zitta, ma il latticello non é il residuo liquido, ovvero siero ed altro che rimane dopo la preparazione del formaggio?Se cosi' basta fare il formaggio "bianco" ed il liquido dopo la cagliata e la filtrazione é latticello.Sono curiosa anch'io speriamo nei "casari" :lol: :lol: :lol: !!!Tra l'altro mi sto organizzando per andare a fare un corso di preparazione formaggi di capra, bellissimo!!! :) :) :) Sandra
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9013
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Danidanidani » 30 dic 2006, 18:18

Per info sul latticello:

http://www.lecommuniquesante.ch/IT/Article.asp?id=174

In Italia lo produce la Mila, dell'Alto Adige.A me sembra di aver letto, non ricordo più dove, che poteva essere sostituito da un mix di latte e yogut in parti uguali....non ne sono certa, dato che in questo modo risulterebbe un contenuto di grassi comunque superiori a quelli del latticello.Aspettiamo notizie da qualcuno più esperto. :lol: :lol:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 3214
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Messaggioda Ghedins Junior » 30 dic 2006, 21:15

Ciao Rossella, se non trovi il latticello puoi sostituirlo cosi' (salvate da CI)

si può sostituire tranquillamente con LATTE MAGRO E YOGURT NATURALE, io direi nella proporzione di 4 PARTI DI LATTE e 2 DI YOGURT NATURALE (grossomodo).
Avrà lo stesso sapore e consistenza.
Francesca Altieri

il latticello lo puoi imitare anche mettendo un po' di succo di limone nel latte (circa un cucchiaino di succo ogni 125ml. di latte).
Stefano Spilli
Ghedins Junior
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 27 nov 2006, 6:19
Località: San Francisco

Messaggioda Paol@ » 31 dic 2006, 5:36

questo e' cio' che ho trovato in rete:
Homemade Buttermilk

(4 servings)
1 cup whole milk
either 1 and 3/4 Tablespoons cream of tartar or 1 Tablespoon white vinegar or 1 Tablespoon lemon juice
Add acidic ingredient (tartar, vinegar or lemon juice) to the milk and stir. Let stand at room temperature for 15 minutes. The milk should start to curdle. Stir well before using.

A combination of plain yogurt (3/4 cup) and whole milk (1/4) cup can also be used to replace a cup of buttermilk in most recipes.
(da:http://www.mrbreakfast.com/index.asp)
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

HOMEMADE BUTTERMILK

1 1/2 tsp. lemon juice or vinegar
1/2 c. milk

Stir in lemon juice or vinegar into 1/2 cup milk. Let stand for 5 minutes.
(da:http://www.cooks.com/)
Paol@
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 25 nov 2006, 20:08
Località: Vancouver/Canada

Re: latticello o BUTTERMILK

Messaggioda Maria Francesca » 31 dic 2006, 14:25

Rossella ha scritto:Nella mia città non trovo il latticello, vorrei provare a farlo, mi dite come fate a prepararlo a casa?
grazie


Per poi farci....? :roll:
Avatar utente
Maria Francesca
 
Messaggi: 171
Iscritto il: 25 nov 2006, 23:54
Località: Pizzo

Messaggioda farina » 1 gen 2007, 13:05

Quando faccio il, formaggo in casa mi restsa sempre il latticello, che congelo e poi utilizzo per fare il soda bread, ma se non ho il latticello acidifico un mix di yogurt e latte con 1 cucchiaio di aceto o succo di limone, poi utilizzo, funziona ugualemnte, importante è che ci sia una reazione tra composto acido( latte e yogurt acidificati) e un composto basico ( il bicarbonato di sodio)
farina
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 13 dic 2006, 8:15

Messaggioda fabrix » 1 gen 2007, 21:01

Provate a usare il latticello in tutte le torte dove usereste latte o yogurt: dona una sofficità incomparabile.
fabrix
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 5 dic 2006, 18:16

Re: / latticello o BUTTERMILK

Messaggioda nicodvb » 22 mag 2009, 12:20

Ah, quindi non è il siero di latte (quello giallo) che esce dalla caseificazione? Buono a sapersi, avevo letto che poteva essere usato per rendere il pane più soffice, ma avrei fatto un pane al siero :x

Se volessi farlo mescolando latte e yogurth dovrei lasciarlo fermentare? e se sì, quanto a lungo?
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3166
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: / latticello o BUTTERMILK

Messaggioda Stefano S. » 22 mag 2009, 15:24

Nico, come aveva già postato Sara Ghedina, quando non ho il latticello in casa io lo faccio aggiungendo del succo di limone a del latte; me lo aveva insegnato un'amica americana e poi l'ho ritrovato scritto anche in alcuni libri.
Devi solo aspettare che il latte cominci a cagliare per effetto dell'acido, cinque minuti o poco più.

Il latticello nom dovrebbe essere il liquido che rimane quando si prepara il burro?
Stefano S.
 
Messaggi: 257
Iscritto il: 1 giu 2008, 15:56

Re: / latticello o BUTTERMILK

Messaggioda nicodvb » 22 mag 2009, 15:30

Stefano S. ha scritto:Nico, come aveva già postato Sara Ghedina, quando non ho il latticello in casa io lo faccio aggiungendo del succo di limone a del latte; me lo aveva insegnato un'amica americana e poi l'ho ritrovato scritto anche in alcuni libri.
Devi solo aspettare che il latte cominci a cagliare per effetto dell'acido, cinque minuti o poco più.

Il latticello nom dovrebbe essere il liquido che rimane quando si prepara il burro?


Ciao, grazie per la risposta.
Stando a quanto ho letto il latticello è, come dici tu, il residuo della preparazione del burro, ma fermentato.
Non ho trovato spiegazioni sul metodo e sul tempo di fermentazione di questo liquido.

Ho anche trovato questo metodo di produzione che mostra un liquido che a me sembra yogurth e che, nonostante il nome,
si beve come bevanda....
http://biology.clc.uc.edu/Fankhauser/Ch ... ERMILK.HTM

Credo che ci sia un bel po' di confusione sull'argomento :evil:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3166
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: / latticello o BUTTERMILK

Messaggioda Stefano S. » 22 mag 2009, 15:34

Nico, non so dirti approfonditamente. So che Luvi, che prepara il burro in casa, usa il latticello fatto da lei. Se ci legge...
Io lo trovo al biologico ma, ripeto, quando mi capita di non averlo a disposizione lo preparo come ho detto: ci ho fatto più volte il soda bread e anche degli scones salati e sono venuti buoni.
Stefano S.
 
Messaggi: 257
Iscritto il: 1 giu 2008, 15:56


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee