Lattaiolo (Tr)

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, Patriziaf, anavlis, Donna

Lattaiolo (Tr)

Messaggioda benedetta lugli » 9 set 2007, 23:19

Questo dolce è a metà fra il creme caramel e la crema catalana. E' una ricetta antica, ottima e molto delicata e veniva fatta dai contadini nella zona di Montepulciano nel periodo pasquale. La ricetta originale prevedeva latte fresco di pecora. Se riuscite a reperirlo potete evitare di aggiungere la panna, perchè il latte di pecora è più grasso.

LATTAIOLO

Bollire 1 litro di latte intero con 8 cucchiai di zucchero per circa 20'.
Togliere dal fuoco, intiepidire ed unire gr 200 di panna fresca fredda, 3 uova intere e 5 tuorli. Frullare il tutto con un frullatore ad immersione.
Versare la crema in una pirofila rettangolare di cm 20x30 e spolverizzare con cannella.
Cuocere in forno a 130°, meglio se a bagnomaria, per circa 20' o fino a quando il centro del dolce comincia a rapprendersi. Nel freddare il dolce si consolida molto per cui non esagerate con la cottura, deve rimanere cremoso.
Far intiepidire e mettere in frigo. E' migliore se fatto il giorno prima.

Immagine
Ultima modifica di benedetta lugli il 15 set 2007, 10:33, modificato 2 volte in totale.
Cucino per amore
Avatar utente
benedetta lugli
 
Messaggi: 397
Iscritto il: 27 nov 2006, 21:34
Località: firenze

Messaggioda Rossella » 10 set 2007, 7:43

quanto m'ispirano le ricette antiche :-), Benedetta, che dimenzioni ha la pirofila che hai adoperato?
Grazie.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12476
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda benedetta lugli » 10 set 2007, 21:00

Rossella ha scritto:quanto m'ispirano le ricette antiche :-), Benedetta, che dimenzioni ha la pirofila che hai adoperato?
Grazie.


Lydia ha scritto:Pensi che si possa fare anche monoporzione?
Approfitto di questo 3d per mandarti un abbraccio


Ross ora sono a Firenze :cry: e non posso misurarti la pirofila, deve essere comunque alto circa 4-5 cm.

Lydia, penso di sì, però devi avere delle cocottine belline da portare in tavola perchè non lo puoi sformare e cuocerlo molto meno.

Grazie e *smk* *smk*
Cucino per amore
Avatar utente
benedetta lugli
 
Messaggi: 397
Iscritto il: 27 nov 2006, 21:34
Località: firenze

Messaggioda Rossella » 15 set 2007, 11:52

Grazie Benedetta *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12476
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Lattaiolo (Tr)

Messaggioda gegae » 3 apr 2018, 17:06

Ciao Benedetta,
Vorrei provarlo domenica prossima.

É fatto senza farina?

Su Sale &PEPE DI QUESTO MESE HO TROVATO ANCHE QUESTA RICETTA, che ha lo stesso nome MA sembra completamente diversa.... PENSO SIA versione più moderna..come vi sembra?

Lattaiolo 6 persone

Mezzo litro latte

40 gr farina

3 uova

80 di zucchero

1 limone

Cannella in polvere

Sgusciate le uova in una ciotola, unire lo zucchero semolato, scorza grattugiata del limone, la cannella, amalgamare .

Unire la farina setacciata, e il latte a filo con la frusta

Trasferire in una teglia di 20 cm per 26, cuocere in forno già caldo per un'ora. Far raffreddare e mettere in frigo. Servire tagliata a rettangoli
gegae
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 25 nov 2011, 16:40

Re: Lattaiolo (Tr)

Messaggioda Clara » 3 apr 2018, 19:35

Ciao Adele,
non so se Benedetta verrà a risponderti,
se può aiutarti, c'è quest'altra ricetta del fiordilatte di Sandra, che è molto simile :D
clara
***********
Non demordete mai dalle vostre idee. Se ne siete convinti mantenetele fino all'ultimo.
"Che le vostre risposte siano sì - no" e soprattutto non cercate di spiegare il sì e il no perchè ogni spiegazione è già un compromesso. Camilleri
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7009
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee