Lamington miele e limone

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Lamington miele e limone

Messaggioda LAMUSA » 21 apr 2008, 19:01

lamington miele limone.jpg

Foto di Rossella

Ma che buono.. avevo troppa malinconia di questo dolce che mangiavo sempre quando vivevo in Australia, quanti ricordi! Siccome non uso mai lo zucchero (tranne per occasioni dolcemente eccezionali :auguri: ) ho elaborato la ricetta base per dolcificarla con il miele: di solito non mi piace il miele nelle torte, ma ho pensato di smorzarne il gusto con un bel limone buccia e succo.
Il risultato e' di una delicatezza insolita, ve lo consiglio proprio. Un sapore molto fresco e che non ha bisogno di rinforzi: marmellate, creme o cose varie, e' un dolce completo cosi. La pasta e' leggerissima, soffice e chiara chiara.


Lamington miele e limone

margarina o burro 100 gr
miele liquido chiaro, meglio millefiori, 4 cucchiai colmi
limoni 2, buccia e succo
farina 00 175 gr
1 bustina di lievito naturale
uova 2

mescolate il burro a crema con il miele, montatelo il piu' possibile e aggiungete una alla volta le due uova e i limoni.
Versate a pioggia la farina e il lievito e infornate a 175 gradi per 45 minuti.
Se resistete, fatela raffreddare e spolveratela di zucchero a velo, ma anche no !103gif !
ne assaggio solo un pezzettino..
LAMUSA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 17 apr 2008, 18:20

Re: lamington miele limone

Messaggioda Rossella » 21 apr 2008, 19:18

(scusate la foto mossa)

non la vedo :roll:
Mi diresti il diametro della tortiera che hai adoperato, per il quantitativo di ingredienti mi sembra troppa una bustina, sei sicura?
Grazie cara :fiori:
p.s.
perchè margarina è un grasso vegetale di bassa qualità, è molto meglio usare del buon burro sicuramente più sanò dEI corrispettivi vegetali!
per ulteriori informazioni ti rimando QUI :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: lamington miele limone

Messaggioda LAMUSA » 21 apr 2008, 19:52

Ciao Rossella,
la tortiera tipica sarebbe una teglia bassa e rettangolare, perche' poi il Lamington australiano va tagliato a cubi e immerso nel cioccolotato fuso e rotolato nel cocco.
Io volevo solo l'impasto del Lamington, senza tutta la guarnizione quindi ho usato una piccola tortiera a forma di fiore che avevo da tempo, avra' un diametro di circa 18 cm.
Il lievito che uso io non e' chimico, quindi si hai ragione avrei dovuto avvertire: una bustina di lievito naturale (bicarbonato, della Rapunzel, lo trovi nei negozi di alimentazione naturale) o mezza di chimico.
Infine, il tasto dolente della margarina: anche in questo caso, uso una margarina "di buona qualita'" nel senso che, pur sapendo che non fa certo bene, mi fido sul fatto che sia abbastanza naturale perche' e' quella di soia, che si trova sempre in questo tipo di negozi. In famiglia alcuni di noi seguono la dieta macrobiotica, che non prevede l'uso dei latticini oltre che della carne, delle farine raffinate e dello zucchero. Veramente escluderebbe anche il miele, ma questo lo fa la mia mamma che e' apicultrice e chidiamo tutti un occhio ;-))
Vuoi sapere altro? Sono a tua completa disposizione e la foto, adesso, dovrebbe andare bene. Ciao!
ne assaggio solo un pezzettino..
LAMUSA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 17 apr 2008, 18:20

Re: lamington miele limone

Messaggioda marion » 21 apr 2008, 20:24

Bella questa ricetta!
2 settimane fa ho fatto un corso di macrobiotica con una monaca budista di Brescia. Ha fatto delle cosine interessanti come la zuppa di miso. Ho provato a farla, ma con il miso scuro che trovo qui a Parma, non è venuta gran che.Era piutosto insapore, anche se ho utilizato mezzo barattolo. Hai una ricetta tua valida, o qualche consiglio da darmi?
Grazie!
Marion ;-))
La cucina è sopratutto un atto d'amore!
Gèrard Depardieu
marion
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 20 apr 2008, 14:26
Località: Parma/Vienna

Re: lamington miele limone

Messaggioda Rossella » 21 apr 2008, 20:35

In famiglia alcuni di noi seguono la dieta macrobiotica

ovviamente questo fà la differenza :wink:
grazie :saluto:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: lamington miele limone

Messaggioda Donna » 22 apr 2008, 8:10

Lo stampo ce l'ho ce l'ho!!!
che ne dici se ci metto una cremina insieme? che suggerisci? come e' la consistenza? :saluto:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: lamington miele limone

Messaggioda LAMUSA » 22 apr 2008, 9:09

Ciao Donna, la consistenza e' quella del Lamington, un po' particolare perche' pur essendo molto morbida risulta umida: ti assicuro che si scioglie in bocca senza masticarla e l'effetto bagnato e' tipico di questo impasto. In Australia lo puoi trovare con l'aggiunta di mille tipi di guarnizioni, dal cocco al cioccolato alle glasse fruttate, ma il mio avendo gia' il sapore del miele e del limone ha un gusto tutto suo che, secondo me, non si sposa con altri sapori..quindi se proprio vuoi, fai una cremina al limone, o mettici un velo di marmellata al limone..
Se vuoi fare creme diverse o coprire il dolce con cioccolato fuso e cocco (la versione australiana piu' tipica) cambia la ricetta, eliminando miele e limone e aggiungendo invece 110 grammi di zucchero e qualche cucchiaio di latte (la ricetta diceva half a cup, circa 125 ml). Se fai la ricetta originale con lo zucchero, ottieni una pasta un po' meno umida e chiara e dal sapore piu' neutro, adatto a qualsiasi copertura, ma buttati su cioccolato fuso e cocco, avrai un sucessone!
Mi fai sapere come va? Divertiti :-P<^
ne assaggio solo un pezzettino..
LAMUSA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 17 apr 2008, 18:20

Re: lamington miele limone

Messaggioda LAMUSA » 22 apr 2008, 17:55

Marion, per la zuppa di miso non saprei che dirti, non credo sinceramente dipenda dal miso: se sei abituata ai cibi salati ti ci vorra' parecchio prima di riconoscere i sapori tipici della macrobiotica ed apprezzarli, ma i benefici che ne trarrai saranno cosi notevoli e immediati che, nonostante la sensazione iniziale di mangiare insipido, ne sarai molto soddisfatta. Prova se vuoi ad aggiungere gomasio e tamari al tuo piatto di minestra, oppure le prime volte fai un soffritto leggerissimo di cipolla e carota, per insaporire un po' di piu'.
Comunque io vado forte piu' con i dolci macrobiotici che con i primi piatti, ai quali si dedica mia mamma :wink: prima o poi postero' i dolcetti di carote e frutta secca, da sve-ni-men-to !
ciao :saluto:
ne assaggio solo un pezzettino..
LAMUSA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 17 apr 2008, 18:20

Re: lamington miele limone

Messaggioda marion » 22 apr 2008, 19:34

Grazie!
In effetti è vero. Essendo abituati ad insaporire il tutto , il vero sapore del cibo non si riconosce più.
Stamattina ho fatto la tua ricetta del Lemington. Ho usato della farina integrale e delle formine da plumcake. Le mie ragazze hanno molto apprezzato e per qualche giorno ho risolto il problema "merenda"!!!!!!!
Sono pronta per la tua prossima ricetta!
saluti Marion :saluto:
La cucina è sopratutto un atto d'amore!
Gèrard Depardieu
marion
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 20 apr 2008, 14:26
Località: Parma/Vienna

Re: lamington miele limone

Messaggioda LAMUSA » 22 apr 2008, 19:51

Davvero hai fatto il mio Lamington? Mi fa tanto piacere che vi sia piaciuto! Ma com'era con la farina integrale? Io la uso sempre, ma temevo che sarebbe venuto "gnucco"..sai che intendo? Ciao :-)
ne assaggio solo un pezzettino..
LAMUSA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 17 apr 2008, 18:20

Re: lamington miele limone

Messaggioda marion » 22 apr 2008, 20:29

Non ho ancora il confronto con la farina bianca, non so dirti che cosa sarà meglio, ma ho una farina integrale molto forte ( w320) .
Faccio anche il pan di spagna con essa, senza settacciare. A noi piace molto il sapore della crusca.
La farina compro al mulino Agugiaro( Figna).Unico inconveniente è la quantità:25kg.
Certamente sarà meno soffice del tuo, ma la deco con il cioccolato e la spruzzatina di cocco.............................hanno perdonato tutto! D:Do

saluti Marion
La cucina è sopratutto un atto d'amore!
Gèrard Depardieu
marion
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 20 apr 2008, 14:26
Località: Parma/Vienna

Re: lamington miele limone

Messaggioda LAMUSA » 22 apr 2008, 20:43

Ah che bello, anche io e mia madre compriamo la farina del mulino, si si 25 kg anche noi, ci facciamo le braccia :lol:
Allora lo provero' anche integrale, e usando il malto di riso al posto del miele otterremo un perfetto Lamington macro!
A presto Marion! Chiara
(ho appena apero un forum "sperimentale" per una classe di immigrati che stanno imparando l'italiano, che lavoraccio!! complimenti a chi gestisce quotidianamente tutto cio'!)
ne assaggio solo un pezzettino..
LAMUSA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 17 apr 2008, 18:20

Re: lamington miele limone

Messaggioda Irmavet » 23 apr 2008, 5:14

Bella ricetta!! Mi sa che la proverò anche io! (Ho giusto da poco acquistato uno stampo da 18cm :wink: )
grazie
buona giornata
Irma
Avatar utente
Irmavet
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 7 mag 2007, 12:31
Località: Mondovì

Re: lamington miele limone

Messaggioda Flaviasole » 23 apr 2008, 8:49

Bella questa ricetta, in giornata la provo, ho uno stampo quadrato che approfitterò per inaugurare
Flaviasole
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 16 lug 2007, 23:09
Località: Roma

Re: lamington miele limone

Messaggioda LAMUSA » 23 apr 2008, 12:27

Irma, ho appena dato uno sguardo al tuo blog e..che biscotti super nell'ultimo post!! Sono anche macrobioticizzabili ;-)) oggi cerco di farli cambiando un poco gli ingredienti e se vengono bene li posto nel forum, sei d'accordo? Ovviamente linkero' alla tua ricetta originale. Tu fammi sapere come viene il Lamington (ieri ho macrobioticizzato la torta di mele che mi ha linkato Rossella da quel sito in francese: me-ra-vi-glio-sa, con tutte quelle fettine di mele sottilissime!!! Peccato che sia stata spazzolata ancora tiepida, ne e' rimasta una misera fettina senza senso, non verrebbe bene in foto, ma la rifaro' domani e rimediero'.
ciao ciao :saluto:
ne assaggio solo un pezzettino..
LAMUSA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 17 apr 2008, 18:20

Re: lamington miele limone

Messaggioda Flaviasole » 24 apr 2008, 10:08

L'ho fatta ieri, è deliziosa, mi è piaciuta molto. E poi si prepara in un attimo.Grazie Lamusa!
Flaviasole
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 16 lug 2007, 23:09
Località: Roma

Re: lamington miele limone

Messaggioda luvi » 24 apr 2008, 10:28

:D ho trovato questo link ma è in inglese..
http://www.aussie-info.com/identity/food/lamington.php


su prezzemolo e finocchio ho trovato una interessante variante alla rosa
http://www.prezzemoloefinocchio.it/modules/myalbum/photo.php?lid=905

qui invece nel sito di Marble ci sono anche tutti i passaggi
http://lacucinadimarble.it/rec.php?id=282

mentre questa è su Cookaforum
http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=32949

si è capito che questa ricetta mi ha incuriosito? :D
luvi
 

Re: lamington miele limone

Messaggioda LAMUSA » 24 apr 2008, 13:06

Luvi congratulazioni per lo spirito d'iniziativa: inutile dire che l'unica vera ricetta del Lamington e' quella australiana: le altre, se osservi bene, sono praticamente una specie di pan di spagna ricoperto di cioccolato e cocco..ma e' tutta un'altra cosa! E' la texture della pasta lamington la cosa speciale: questa scioglievolezza umida ma non gnucca, che a descriverla semba difficile mentre a farsi e' di una velocita' ridicola, con pochissimi ingredienti sani e di comune rintracciabilita'.
Devo assolutamente parlarvi della Kasutera giapponese, ma tra il bambino e la tesi non trovo mai il tempo, uffff! Prossimamente. un abbraccio a tutti per ora!! chiara :saluto:
ne assaggio solo un pezzettino..
LAMUSA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 17 apr 2008, 18:20

Re: lamington miele limone

Messaggioda luvi » 24 apr 2008, 14:10

:D cucinare è anche sapere la storia delle ricette e le varianti, vere o finte...:D
luvi
 

Re: lamington miele limone

Messaggioda Sandra » 29 apr 2008, 0:07

vere o finte...

In genere meglio le vere visto che si é qui anche per imparare!! :D Per le variazioni si faranno quando si é sperimentato quella originale, altrimenti come potremo sapere se la" Vera"sara' di nostro gradimento? :lol: :lol: Posso fare variazioni su un ragu' alla bolognese che conosco da quando sono piccola ma non su una "Lamington miele e limone" di cui fino a questa sera non conoscevo l'esistenza :D e l'Australia é un continenete che ancora non conosco!! :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee