Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda cinzia cipri' » 22 feb 2009, 10:35

Immagine

Immagine

Immagine

Certo... una tartare di carne e' una tartare di carne...
ma quando decidi si prendere della carne prestigiosa...
quando decidi di regalare a quel pezzo di muscolo una dignita' che le spetta di diritto...
ecco allora che c'e' tartare e tartare.

Dal libro Caino, chef Valeria Piccini.

Ingredienti per 4 persone
500 g filetto di manzo
1 cipollotto
40 g di capperi di pantelleria
8 pomodori pachino (io i datterini)
60 g di parmigiano reggiano
30 ml di panna
4 uova di quaglia
8 cimette di rosmarino
valeriana qb
aceto balsamico tradizionale (qualche goccia)
salse a piacere (io ho usato le polverine di capperi, pomodorino e prezzemolo, miscelate in olio)
sale e pepe qb

Tuffate i pomodorini in acqua bollente per 1 minuto, spellateli e poi metteteli ad asciugare in forno a 50° per un'ora circa
Riscaldate la panna sul fuoco, quindi scioglietevi il parmigiano e lasciate freddare. Aiutandovi con un sac a poche, riempite i pomodorini con questa cremina.
POi infilzateli con i rametti di rosmarino.

Battete al coltello la carne, aggiungete sale e pepe, poi il cipollotto tritato; in 1/3 della carne, unite i capperi sminuzzati.

Distribuite nei piatti le insalatine fresche, disegnate su ognuno delle strisce di salsa di colore diverso, quindi appoggiatevi una cupolina di tartare ai capperi e una alla cipolla guarnite con i pomodorini ripieni di crema (ho scelto di usare il coppapasta quadrato per dare una minima differenza di presentazione rispetto a quella della chef); fate una fossetta su una terza cupolina e adagiatevi un rosso d'uovo di quaglia (in questo caso, la cupoletta e' decisamente piu' semplice da gestire rispetto a un quadrato....)
Condire con sale, pepe, olio crudo e gocce di aeto balsamico tradizionale.
Ultima modifica di cinzia cipri' il 22 feb 2009, 11:03, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda Rossella » 22 feb 2009, 10:43

deliziosa presentazione :D ..l'unica cosa che non mi piace è il tuorlo crudo, che non riuscirei proprio a mandare giù..per me senza 8))
grazie!!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda Rossella » 22 feb 2009, 10:49

L'Uovo di quaglia caramellato di max come starebbe sopra :|?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda Sandra » 22 feb 2009, 10:57

Deliziosa presentazione :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda Luciana_D » 22 feb 2009, 10:59

Bella presentazione :D ..... ma la carne e' troppo grossa per me :?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda cinzia cipri' » 22 feb 2009, 11:00

vi ringrazio: mi dispiace per le foto che non sono un granche', ma non e' facile usare l'obiettivo manuale montato su digitale.... faccio fare a francesco, ma lui non vede quello che vedo io e cosi'... vabbe', anzi stavolta non e' andata tanto male
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda Danidanidani » 22 feb 2009, 11:33

Luciana_D ha scritto:Bella presentazione :D ..... ma la carne e' troppo grossa per me :?


Quoto,anche io la farei più sottile...tra l'altro la carne di manzo cruda la mangio e mi piace! :ahaha: :ahaha: :ahaha:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda Luciana_D » 22 feb 2009, 11:43

Danidanidani ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Bella presentazione :D ..... ma la carne e' troppo grossa per me :?


Quoto,anche io la farei più sottile...tra l'altro la carne di manzo cruda la mangio e mi piace! :ahaha: :ahaha: :ahaha:

Dani :shock: :lol: *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda Rossella » 22 feb 2009, 11:52

Luciana_D ha scritto:
Danidanidani ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Bella presentazione :D ..... ma la carne e' troppo grossa per me :?


Quoto,anche io la farei più sottile...tra l'altro la carne di manzo cruda la mangio e mi piace! :ahaha: :ahaha: :ahaha:

Dani :shock: :lol: *smk*

Danii mi turbi :shock: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda Danidanidani » 22 feb 2009, 12:00

Rossella ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
Danidanidani ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Bella presentazione :D ..... ma la carne e' troppo grossa per me :?


Quoto,anche io la farei più sottile...tra l'altro la carne di manzo cruda la mangio e mi piace! :ahaha: :ahaha: :ahaha:

Dani :shock: :lol: *smk*

Danii mi turbi :shock: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


:ahaha: :ahaha: :ahaha: ...ma l'ho già detto altre volte! tra l'altro ho delle valide motivazioni igienico-sanitarie che mi consentono di mangiare manzo crudo!Tutto il resto crudo :no: :no: ! Quindi sì alla tartare,sì al carpaccio,si al roastbeef bello al sangue,si alla fiorentina al sangue! :saluto: :saluto: :saluto: *smk* *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda raffalella » 22 feb 2009, 12:35

cinzia cipri' ha scritto:Immagini cancellate dal quote come da regolamento
Certo... una tartare di carne e' una tartare di carne...
ma quando decidi si prendere della carne prestigiosa...
quando decidi di regalare a quel pezzo di muscolo una dignita' che le spetta di diritto...
ecco allora che c'e' tartare e tartare.
.



Buongiorno a tutti , D:Do

e soprattutto a te cara Cinzia.

Come promesso eccoti qui con questa ricettina colorata dai sapori mediterranei.

A me le foto piacciono. : Thumbup : ...ma la tartare non l'ho mai mangiata.

A mio marito la bistecca piace davvero cotta. Io invece la mangio al sangue.

Leggo spesso preparazioni a base di tartare ma non riesco mai a decidermi a farla....Riusciro' a superare questo blocco? : Frown : : Frown :



Raffaella
raffalella
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 14 feb 2009, 12:02

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda ugo » 22 feb 2009, 15:14

Luciana_D ha scritto:Bella presentazione :D ..... ma la carne e' troppo grossa per me :?

Quoto(comunque apprezzo)
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Re: Interpretazione di tartare (chef Valeria Piccini)

Messaggioda cinzia cipri' » 22 feb 2009, 15:38

visto le vostre riflessioni sulla grandezza della carne, vorrei far notare che il pomodorino e' circa 2.5 cm di altezza: fate voi il calcolo di quanto e' grande la carne... la foto e' scattata con lo zoom da fotografo professionista e probabilmente fa sembrare la carne molto piu' grossa di quel che e'.
Detto cio', ho chiesto a uno chef assegnato ai secondi di carne per avere delucidazioni in merito alla grandezza della tartare.
Premesso che mi ha fatto presente che non esiste una vera regola, nel caso del filetto, a quanto pare, effettivamente la carne va lasciata piu' grossa, mentre per gli altri tagli si fa piu' piccola, ma si va comunque a gusto personale.
Aggiungo pure che, a suo parere, la tartare, di per se, prevede una marinatura che qui non c'e'.
Quindi secondo lui e' un po' improprio chiamarla tartare (ma d'altronde la Piccini parla di "interpretazione della tartare", dunque ci puo' stare ;) )
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee