IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda flokkietta » 31 mag 2013, 20:50

Luciana, Miki come vi regolate con la quantità di lievito per impastare la sera prima? La cosa mi interesserebbe per questioni logistiche...poi se il sapore ci guadagna...allora meglio! thank you
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 31 mag 2013, 20:54

flokkietta ha scritto:Luciana, Miki come vi regolate con la quantità di lievito per impastare la sera prima? La cosa mi interesserebbe per questioni logistiche...poi se il sapore ci guadagna...allora meglio! thank you

Io lascio la stessa quantita',magari calo di 1 solo grammo.
Tu chiudi bene l'impasto in una scatola comoda con coperchio ermetico e poi infili anche in busta con nodone nel caso volesse scappare :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda rosanna » 1 giu 2013, 0:51

luciana, quante ore tieni l'impasto in frigo ? circa 15 ore ?
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda TeresaV » 1 giu 2013, 6:21

Domenica penso di cimentarmi in questa preparazione (versione bassa) ma avrei bisogno di un chiarimento .....

Dopo le pieghe ed il relativo riposo di 30', leggo:" arrotondare delicatamente e lasciar raddoppiare di volume. Circa 1h." Mi spiegate che vuol dire ARROTONDARE DELICATAMENTE", per favore?

Grazie e buon we a tutti.
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda Patriziaf » 1 giu 2013, 13:49

TeresaV ha scritto:Domenica penso di cimentarmi in questa preparazione (versione bassa) ma avrei bisogno di un chiarimento .....

Dopo le pieghe ed il relativo riposo di 30', leggo:" arrotondare delicatamente e lasciar raddoppiare di volume. Circa 1h." Mi spiegate che vuol dire ARROTONDARE DELICATAMENTE", per favore?

Grazie e buon we a tutti.

sarà la famosa "pirlatura" :lol:
rosanna ha scritto:luciana, quante ore tieni l'impasto in frigo ? circa 15 ore ?
io l'ho messo in frigo alle 21,30 circa e tirato fuori all'una.poco fà ho tagliato e pirlato,ora sono li fermi fino alle sette.
Luciana_D ha scritto:
flokkietta ha scritto:Luciana, Miki come vi regolate con la quantità di lievito per impastare la sera prima? La cosa mi interesserebbe per questioni logistiche...poi se il sapore ci guadagna...allora meglio! thank you

Io lascio la stessa quantita',magari calo di 1 solo grammo.
Tu chiudi bene l'impasto in una scatola comoda con coperchio ermetico e poi infili anche in busta con nodone nel caso volesse scappare :lol:
in un kg di farina ho messo circa 250gr di Lm e basta,l'ho messo in un contenitore coperto solo con pellicola e stamattina era bello cresciuto,all'una quasi esplodeva!Se lo copro come dice Luciana ,mi cresce di meno.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2631
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda rosanna » 1 giu 2013, 15:07

io stamani alle 9 ho fatto il lievitino con ldb ..5 gr.
stasera pizza con le nipotine , no per me niente LM quindi niente 24 ore di attesa.
dopo poche ore in frigo già è cresciuto tanto . Prendo sempre un ldb fresco dal fornaio, come mi consigliò Adriano. Quello del supermercato è...vecchio chissà di quanto.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda flokkietta » 1 giu 2013, 16:58

Grazie delle informazioni, ragazze! Impasterò domani per mangiarla lunedì...vi aggiornerò! *smk*
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 1 giu 2013, 19:56

rosanna ha scritto:luciana, quante ore tieni l'impasto in frigo ? circa 15 ore ?

Anche di piu' Ross.Considera che se impasto alle 19 ,alle 21 sta in frigo.
Lo ritiro non prima delle 18 del giorno dopo = 21 ore
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda rosanna » 1 giu 2013, 20:04

Luciana ..fammi capire : Smile : con LM o ldb? più su hai detto : magari calo di 1 gr.
Quindi Ldb :saluto:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 1 giu 2013, 20:51

rosanna ha scritto:Luciana ..fammi capire : Smile : con LM o ldb? più su hai detto : magari calo di 1 gr.
Quindi Ldb :saluto:

Ross,LdB e non calo mai nulla o quasi.Uso quello disidratato quindi 1/3 del fresco :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda rosanna » 1 giu 2013, 22:32

tutti quelli che assaggiano questa pizza restano strabiliati.. :D
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda Rossella » 2 giu 2013, 7:44

miky ha scritto:
TeresaV ha scritto:Domenica penso di cimentarmi in questa preparazione (versione bassa) ma avrei bisogno di un chiarimento .....

Dopo le pieghe ed il relativo riposo di 30', leggo:" arrotondare delicatamente e lasciar raddoppiare di volume. Circa 1h." Mi spiegate che vuol dire ARROTONDARE DELICATAMENTE", per favore?

Grazie e buon we a tutti.

sarà la famosa "pirlatura" :lol:

Esatto, attenzione però a non stringere, ma avvolgere delicatamente rincalzando sotto senza fare uscire i gas intrappolati nell'impasto, la pasta è delicata e non consente la classica pirlatura.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda anavlis » 2 giu 2013, 9:42

Rossella ha inserito tutti i passaggi, anche con videi e foto, basta seguirli attentamente.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda Rossella » 2 giu 2013, 11:55

rosanna ha scritto:tutti quelli che assaggiano questa pizza restano strabiliati.. :D

Verissimoooooooooooo!!!
Ieri sera il bis : Chessygrin : , doppia dose, una teglia l'ho condita cosi: aglio freschissimo, pecorino a pezzetti, acciughe, pepe nero a mulinello e olio evo, ha cotto solo 10', che vi devo dire, un gran successo, si sente ancora di più la bontà della pasta della pizza :-P o :p:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda CETTY » 3 giu 2013, 14:08

Rossella volevo chiederti un informazione, tu usi solo la Caputo o aggiungi anche la 0? Oggi mi è arrivata la farina e vorrei provarla. Vorrei impastare questa sera per domani sera,devo solo comprare una buona mozzarella,perché una buona pizza deve essere fatta con una buona farina,un buon impasto,una buona mozzarella e un buon forno ( questo deve aspettare :lol:
Oggi mi sento professionale :lol: :lol: :lol:
CETTY
 
Messaggi: 405
Iscritto il: 21 nov 2012, 7:48

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda anavlis » 3 giu 2013, 14:23

Rossella ha scritto:Ho utilizzato farina caputo rossa

Rossella ha usato solo caputo rossa, e credo anche Rosanna. Farina perfetta per queste lavorazioni!
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda TeresaV » 3 giu 2013, 15:17

Rossella ha scritto:
miky ha scritto:
TeresaV ha scritto:Domenica penso di cimentarmi in questa preparazione (versione bassa) ma avrei bisogno di un chiarimento .....

Dopo le pieghe ed il relativo riposo di 30', leggo:" arrotondare delicatamente e lasciar raddoppiare di volume. Circa 1h." Mi spiegate che vuol dire ARROTONDARE DELICATAMENTE", per favore?

Grazie e buon we a tutti.

sarà la famosa "pirlatura" :lol:

Esatto, attenzione però a non stringere, ma avvolgere delicatamente rincalzando sotto senza fare uscire i gas intrappolati nell'impasto, la pasta è delicata e non consente la classica pirlatura.



grazieeeee
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda CETTY » 3 giu 2013, 16:57

anavlis ha scritto:
Rossella ha scritto:Ho utilizzato farina caputo rossa

Rossella ha usato solo caputo rossa, e credo anche Rosanna. Farina perfetta per queste lavorazioni!


thank you Silvana
CETTY
 
Messaggi: 405
Iscritto il: 21 nov 2012, 7:48

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda rosanna » 3 giu 2013, 17:19

CETTY ha scritto:
anavlis ha scritto:
Rossella ha scritto:Ho utilizzato farina caputo rossa

Rossella ha usato solo caputo rossa, e credo anche Rosanna. Farina perfetta per queste lavorazioni!


thank you Silvana


ho il sacco di caputo rossa ...25 Kg e faccio lievitati quasi tutti i giorni. con l'estate che arriva mi devo muovere a consumarla :lol:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: IMPASTO PIZZA IN TEGLIA AD ALTA IDRATAZIONE (80%) di Adriano

Messaggioda Patriziaf » 3 giu 2013, 18:22

caputo rossa che forza ha? thank you
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2631
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee