Guscio di frolla con ricotta e yogurth all'arance amare

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Guscio di frolla con ricotta e yogurth all'arance amare

Messaggioda Donna » 1 giu 2010, 8:03

Dovevo fare la pasta alla pecorara e mi ero raccomandata per delll'ottima ricotta locale. NOn avevo fatto i conti con mia madre che, quando si presenta da me viene carica di tutto il ben di dio del suo orto oltre una serie di piatti fatti da lei come dolci secchi, tarallucci, timballi e chi più ne ha più ne metta. Mai che mi dia soddisfazione di cucinarle qualcosa a quella donna 8)) :lol:
Insomma con la ricotta che avevo in frigo ho fatto le classiche polpette al sugo e la versione crocchè al forno per mio figlio che le preferisce, mentre mi è venuto lo spunto per utilizzare la ricotta rimasta e parte della frolla che avevo ancora in frigo....

per una tortiera da 26-28 cm

preparate circa 300 gr di pasta frolla con la vostra ricetta preferita

RIPIENO.
2 vasetti di yogurth biolgici
400 gr di ricotta
50 gr di farina
100 gr di zucchero
2 uova
scorza di limone

Mettete sul fuoco basso in un pentolino il contenuto dei vasetti di yogurth, lo zucchero e la farina. Fate scaldare e rassodare pian piano. Fate raffreddare e aggiungete la ricotta. Frullate. Aggiungete i tuorli e le chiare montate a neve.
Alla base del guscio di frolla spennallate della marmellata a vostro piacere (non avevo quella di amarene e ho messo quella di arance amare) quindi versate il composto di ricotta e yogurth. Aggiungete se vi vanno delle lamelle di mandorle .
Se avete steso al frolla molto sottile, bastano circa 30-40 minuti di cottura a 180-200 Gradi a seconda del vostro forno.
Immagine
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Guscio di frolla con ricotta e yogurth all'arance amare

Messaggioda cinzia cipri' » 1 giu 2010, 8:24

penso che per questa torta mio marito chiederebbe il divorzio a me e chiederebbe la tua mano ;-))
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Guscio di frolla con ricotta e yogurth all'arance amare

Messaggioda Donna » 1 giu 2010, 8:47

Guarda Cinzia, lungi da me infastidire i mariti altrui 8)) sono quasi a quota 2 (1,8 diciamo) e se un giorno ne uscirò fuori ho già i mie bei programmi.....e he eh ehe he h : Chessygrin :
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Guscio di frolla con ricotta e yogurth all'arance amare

Messaggioda nicodvb » 1 giu 2010, 11:13

che bella torta!
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Guscio di frolla con ricotta e yogurth all'arance amare

Messaggioda Luciana_D » 1 giu 2010, 13:58

Bellissima,Donna .Molto invitante :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Guscio di frolla con ricotta e yogurth all'arance amare

Messaggioda anavlis » 1 giu 2010, 15:29

Questa la salvo! anche la ricotta sicula è buona. Brava Donatella : WohoW :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Guscio di frolla con ricotta e yogurth all'arance amare

Messaggioda Clara » 1 giu 2010, 15:46

Ha un'aspetto bellissimo, brava Donna.
Ho appena finito di invasare 3 kg. di marmellata di fragole, potrei usare quella?
O forse sarebbe troppo dolce? :|?
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6384
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Guscio di frolla con ricotta e yogurth all'arance amare

Messaggioda Donna » 1 giu 2010, 21:06

Clara ha scritto:Ha un'aspetto bellissimo, brava Donna.
Ho appena finito di invasare 3 kg. di marmellata di fragole, potrei usare quella?
O forse sarebbe troppo dolce? :|?

Guarda Clara, come al solito ho inventato l'acqua calda... per me, dato il sapore leggermente acido dovuto allo yogurth e al limone, abbinerei una marmellata di amarene o ciliege o meglio ancora frutti di bosco, si meglio delle fagole...ma prova te, il sapore è di un cheese cake cotto, l'idea delle mandorle è azzeccata.
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Guscio di frolla con ricotta e yogurth all'arance amare

Messaggioda susyvil » 2 giu 2010, 8:42

Grazie della ricetta, adoro i dolci con la ricotta, e la tua crostata dev'essere sublime! : WohoW
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee