grissini stirati delle sorelle Simili

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: ° grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda miao » 6 lug 2009, 6:19

Ieri , cercando ricette per utilizzare il sale nero delle hawai donatomi da Sandra*smk* ho rifatto i mitici grissini stirati delle sorelle Simili ImmagineHo rinfrescato la pasta madre dopo di che li ho preparati, veramente buoni e pericolosi, uno tira l'altro , ancora Grazie Sandra !! :D
Lo spunto l' ho trovato Qui' :D
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda ZeroVisibility » 31 ott 2009, 21:17

A gentile richiesta ( mia figlia..) li ho fatti con la cipolla.
Nessuna modifica all'impasto. Ho aggiunto solo una cipolla tagliata in mirepoix e soffritta a fuoco dolce in una cucchiaiata di olio e in padella antiaderente. la si lascia colorire bene e poi la si aggiunge all'impasto mentre gira nella planetaria.
Il risultato e' buono. Vivamente consigliati a tutti coloro che gradiscono il sapore della cipolla.
grissini stirati al sesamo nero.jpg


Ah..dimenticavo. nell'impasto ci ho messo anche una cucchiaiata di sesamo nero
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Patriziaf » 7 feb 2013, 20:41

Cercavo grissini,oltre a trovarli buoni ma molto buoni,anche facili da fare,io li ho fatti con farina 00 per pane e pizza e LM:
grissini sorelle Simili 002.jpg
grissini sorelle Simili 002.jpg (67.91 KiB) Osservato 298 volte
finalmente ho finito di allungare pezzetti di pasta di pane!!!!!!! thank you D:Do
Allegati
grissini sorelle Simili 001.jpg
grissini sorelle Simili 001.jpg (68.91 KiB) Osservato 298 volte
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2623
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Rossella » 7 feb 2013, 20:50

In piena produzione miky :clap: :clap:
Quanto lm hai utilizzato?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Patriziaf » 7 feb 2013, 21:13

Rossella ho fatto la ricetta con 250gr come stà scritto di LM,ma sono di un facile.....in foto il flash li ha schiariti,invece sono ben coloriti tutti perchè alle mie figlie piacciono più cotti,è la seconda volta che li faccio.Li ho cotti in forno a 200° con ventilazione,perchè nel mio forno c'è opzione pizza che ha la ventola, per soli 15'
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2623
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda anavlis » 8 feb 2013, 9:16

Ma che belli Miky : WohoW : davvero brava :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10418
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Patriziaf » 8 feb 2013, 10:17

Buongiorno,comunque per farli mi ha aiutato molto vedere il video delle Simili per capire come vengono tirati!oggi sono ancora più buoni
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2623
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda rosanna » 8 feb 2013, 11:10

grazie Miky, è divertente farli o è una palla ? Così mi preparo : Smile :
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Patriziaf » 8 feb 2013, 12:16

rosanna ha scritto:grazie Miky, è divertente farli o è una palla ? Così mi preparo : Smile :

Rosanna quando hai capito il sistema di tirarli ti posso assicurare che è un attimo,facili da fare,poi se hai qualcuno che ti aiuta(io no,e pensare che mia figlia ha studiato all'alberghiero!)ad infornare nè puoi fare in quantità.....Ciao
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2623
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Rossella » 2 dic 2014, 16:14

Lo dico : Chessygrin :
Fatti con il lievito madre, NON MI PIACCIONO!!! :lol: :lol: :lol:
Civuoleillievitodibirra ^sch^
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Patriziaf » 2 dic 2014, 17:23

Rossella ha scritto:Lo dico : Chessygrin :
Fatti con il lievito madre, NON MI PIACCIONO!!! :lol: :lol: :lol:
Civuoleillievitodibirra ^sch^

:sad: io li ho fatti spesso con lm.ottimi.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2623
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Luciana_D » 3 dic 2014, 6:30

Rossella ha scritto:Lo dico : Chessygrin :
Fatti con il lievito madre, NON MI PIACCIONO!!! :lol: :lol: :lol:
Civuoleillievitodibirra ^sch^

Perche'?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Rossella » 3 dic 2014, 6:43

Luciana_D ha scritto:
Rossella ha scritto:Lo dico : Chessygrin :
Fatti con il lievito madre, NON MI PIACCIONO!!! :lol: :lol: :lol:
Civuoleillievitodibirra ^sch^

Perche'?

perchè non sono croccanti e leggeri come mi aspettavo, Giulio li ha trovati buoni, io no :sad:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Patriziaf » 3 dic 2014, 18:54

Rossella ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
Rossella ha scritto:Lo dico : Chessygrin :
Fatti con il lievito madre, NON MI PIACCIONO!!! :lol: :lol: :lol:
Civuoleillievitodibirra ^sch^

Perche'?

perchè non sono croccanti e leggeri come mi aspettavo, Giulio li ha trovati buoni, io no :sad:

ma come non sono croccanti? se li fai a misura di dito e li tiri bene, sì. O intendi "friabili"? quello no.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2623
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Rossella » 3 dic 2014, 18:58

miky ha scritto:
Rossella ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
Rossella ha scritto:Lo dico : Chessygrin :
Fatti con il lievito madre, NON MI PIACCIONO!!! :lol: :lol: :lol:
Civuoleillievitodibirra ^sch^

Perche'?

perchè non sono croccanti e leggeri come mi aspettavo, Giulio li ha trovati buoni, io no :sad:

ma come non sono croccanti? se li fai a misura di dito e li tiri bene, sì. O intendi "friabili"? quello no.

Ecco si, mancano di friabilità, proverò a rifarli con il ldb prossimamente!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda miao » 5 dic 2014, 10:30

A me sono usciti belli croccanti ne sto' appena sgranocchiando uno e hanno gia tre giorni ,( li tengo chiusi in bustina )gaetano li ha molto graditi ed anch'io per tappare i buchi giornalieri dello stomaco :lol:
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Rossella » 5 dic 2014, 10:47

miao ha scritto:A me sono usciti belli croccanti ne sto' appena sgranocchiando uno e hanno gia tre giorni ,( li tengo chiusi in bustina )gaetano li ha molto graditi ed anch'io per tappare i buchi giornalieri dello stomaco :lol:

Non discuto sulla croccantezza, mancano di quella friabilità e leggerezza che distingue solitamente i grissini torinesi a mio parere, probabilmente utilizzando il ldb non sarà così, proverò! :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda miao » 5 dic 2014, 11:06

Rossella ha scritto:
miao ha scritto:A me sono usciti belli croccanti ne sto' appena sgranocchiando uno e hanno gia tre giorni ,( li tengo chiusi in bustina )gaetano li ha molto graditi ed anch'io per tappare i buchi giornalieri dello stomaco :lol:

Non discuto sulla croccantezza, mancano di quella friabilità e leggerezza che distingue solitamente i grissini torinesi a mio parere, probabilmente utilizzando il ldb non sarà così, proverò! :wink:

chissa' se aggiungendo al posto dell'olio si mette della sugna ^sch^ cosi' l'ho buttata li'..
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda Clara » 18 gen 2015, 9:42

Immagine

Finalmente rifatti : Chessygrin :

Riscrivo la ricetta originale per comodità:

grissini stirati delle sorelle Simili
500 g farina
250/280 acqua
15 g lievito di birra fresco*
1 cucchiaino raso di sale
50g olio extravergine di oliva (io ho messo metà olio e metà strutto)
1 cucchiaino raso malto d'orzo
semola di grano duro o fioretto per spolverare i grissini
olio extravergine di oliva

* si può sostituire il lievito con la pasta madre aggiustando le dosi come segue: 250g. pasta madre, 350g. farina, 50g. olio. 1 cucchiaino malto, 1 cucchiaino sale, 150 acqua, e lasciando lievitare 2/3 ore.
Fare la fontana, mettere al centro il lievito, il malto, l'olio e l'acqua e mescolare, Prendere un pò di farina dal bordo e iniziare a impastare. Aggiungere il sale, la farina restante e impastare bene.

Nel Bimby: acqua, lievito, malto e olio nel boccale, 20 sec. vel. 3 40°. Aggiungere la farina e il sale e impastare 2 min. vel. 6/7 e poi 1 min. e mezzo Spiga.

Nel Ken: mettere la farina nella ciotola, aggiungere l'acqua a filo (dove avremo sciolto il lievito) iniziando a impastare a vel. 2, l'olio e il malto, e per finire il sale. Impastare sempre a vel. 2 per 5/8 minuti.

Rovesciare l'impasto sulla spianatoia e batterlo e menarlo per una decina di minuti.
Fare un filone e stenderlo in un rettangolo di circa cm 30 x 10 mantenendo la forma il più regolare possibile, appoggiarlo su uno strato di farina di semola di grano duro, pennellare abbondantemente con olio di oliva la superficie e anche i lati e cospargere il tutto con altra semola.
Coprire a campana e lievitare 50-60 minuti.
Con un coltello a lama alta o con una grande spatola tagliare dal lato corto dei bastoncini larghi circa un dito,
senza smuovere troppo la pasta afferrarli al centro con le dita e assottigliarli tirandoli delicatamente e spostando contemporaneamente
le dita verso l'esterno mano a mano che la pasta si assottiglia.
Disporli sulla teglia un poco distanziati e regolarli con le dita per uniformare lo spessore dei grissini.
Se prendete troppa pasta e il grissino risulta troppo lungo, tagliatelo al limite della teglia e il pezzetto che vi rimane cuocetelo così com'è poichè non è possibile reimpastarlo.
Mettere subito in forno a 200° per 18-20 minuti circa.
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: grissini stirati delle sorelle Simili

Messaggioda anavlis » 18 gen 2015, 16:08

Clara sono perfetti! mai fatti, mi dovrò cimentare.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10418
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee