...gradite un pò di pizza?

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

...gradite un pò di pizza?

Messaggioda misskelly » 3 nov 2010, 18:31

Immagine

Mio marito è tornato ora da un convegno a Rimini e siccome non ha pranzato....ha fatto tutta una tirata ha voluto che gli facessi la pizza.....e ora la sta gustando....si ...si...avete visto bene ....sono le 18/30.....ma che volete fare qui il ristorante - pizzeria è sempre aperto....... :ahaha: :ahaha: :ahaha:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda susyvil » 3 nov 2010, 18:37

Giovannaaaaaa.....un pezzetto pure a me!!!! :lol:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda Sandra » 3 nov 2010, 19:13

Gradisco, gradisco!!! :D
Pui metterci la ricetta che segui tu per favore?
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda ugo » 3 nov 2010, 19:35

Ecco,l'idea di tornare a casa e trovare qualcuno che mi cucina a qualsiasi ora...Bè è intrigante....
diciamola tutta :invidiabile! D:Do
:saluto:
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda anavlis » 3 nov 2010, 21:08

Come faccio a dire di no! l'aspetto è ottimo :D
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10430
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda Clara » 3 nov 2010, 21:11

Pizze e focacce sempre graditissime anche a casa mia :D
Ci metti la ricetta della tua Giovanna, fatta così vite vite :D
E poi trasferiamo il tuo post nella stanza giusta dei lievitati ;-))
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6382
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda misskelly » 4 nov 2010, 8:07

La pizza la preparo da sempre....e anche l'impasto........ ;-)) ...si insomma...non compro quello del panettiere....

500 gr di farina 00, 1 bustina di lievito disidratato (lidl), sale, acqua tiepida. 1 barattolo di pomodorini (levo la buccia), olio, sale, origano e aglio che levo prima di mettere la mozzarella....basilico naturalmente siiiii....lo congelo apposta per averlo in inverno.....

preparo l'impasto con il lievito che faccio sciogliere in un bicchiere d'acqua tiepida con un pò di zucchero, aggiungo acqua tiepida fino ad ottenere un bel panetto e a questo punto aggiungo il sale lavoro ancora molto bene e faccio riposare un'oretta in forno chiuso con la lucina accesa.....poi la stendo e la condisco col pomodoro g'à fatto insaporire con olio origano sale e aglio in precedenza...20 m di forno a temperatura elevata che poi riduco a 200°, tolgo l'aglio e il basilico e aggiungo la mozzarella a dadini piccoli piccoli...altri 5/10 m a temperatura più bassa.... per far sciogliere per bene la mozzarella....

: Chef :

Quando poi ho molto tempo a disposizione preparo il lievitino, anche il giorno prima e lo tengo in frigo coperto, con 100 gr di farina e un pizzico di lievito e acqua, al momento giusto lo tiro fuori dal frigo e faccio lievitare per bene, poi durante la giornata lo riprendo e faccio l'impasto come sopra, e faccio lievitare di nuovo fino a completa lievitazione.....ma così devrei programmare la pizza con molto anticipo....
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda maria70 » 4 nov 2010, 17:01

Anche a me piace preparare la pizza : Chef : , e anche mangiarla D:Do , ma spesso accade che arrivata l'ora di cena i miei figli mi dicono: "mamma hai preparato la pizza? :|? ". E che ne so io che volevate la pizza... non è mica come cucinare un piatto di pasta, bisogna impastare e soprattutto ci vuole il tempo per lievitare, non è complicato ma va programmato dal primo pomeriggio!! Ho provato anche a congelare la pasta di pane, ma comunque è necessario il tempo per scongelare....voi avete la bacchetta magica :lol: ?
Avatar utente
maria70
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 17 ott 2010, 11:23
Località: Adelfia (Bari)

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda anavlis » 4 nov 2010, 18:15

maria70 ha scritto:....voi avete la bacchetta magica :lol: ?

Tranquilla : Thumbup : ci stiamo organizzando per inviare una bacchetta magica a tutti gli iscritti al forum :lol: :lol: :lol: :lol: a me ne servirebbe una per riordinare la casa, ma pare che non le fabbricano più :(
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10430
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda Luciana_D » 4 nov 2010, 19:57

Golosissima !!! :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda misskelly » 5 nov 2010, 8:50

maria70 ha scritto:Anche a me piace preparare la pizza : Chef : , e anche mangiarla D:Do , ma spesso accade che arrivata l'ora di cena i miei figli mi dicono: "mamma hai preparato la pizza? :|? ". E che ne so io che volevate la pizza... non è mica come cucinare un piatto di pasta, bisogna impastare e soprattutto ci vuole il tempo per lievitare, non è complicato ma va programmato dal primo pomeriggio!! Ho provato anche a congelare la pasta di pane, ma comunque è necessario il tempo per scongelare....voi avete la bacchetta magica :lol: ?




.....Maria.....non ti scoraggiare.......ci vuole solo un'ora....se impasti con l'acqua tiepida e metti a lievitare nel forno solo con la luce accesa si fa presto ( 1 ora appunto)....chiedi in anticipo se la vogliono e ti organizzi in tal senso....e sennò fai loro una bella sorpresa!!!! ....se c'è la pizza non si tireranno di certo indietro....;-))
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda maria70 » 5 nov 2010, 21:21

Ciao Giovanna, hai ragione è solo che spesso sono un po ansiosa e per evitare di andare in tilt pretendo che sia tutto pronto con abbondante anticipo!!!
Avatar utente
maria70
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 17 ott 2010, 11:23
Località: Adelfia (Bari)

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda iaiax » 5 nov 2010, 22:00

Certo che gradisco!
Anzi, ho iniziato l'impasto qualche ora fa, domani la farò. Mi piacciono le lievitazioni lente.
Claudia
Avatar utente
iaiax
 
Messaggi: 290
Iscritto il: 22 nov 2009, 23:16

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda maria70 » 7 nov 2010, 13:01

Quando impasti il giorno prima come ti regoli? Io quando vedo la pasta ben lievitata la metto in frigo e il giorno la metto fuori qualche ora prima di infornarla in modo che lieviti di nuovo!!! Tu come fai?
Avatar utente
maria70
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 17 ott 2010, 11:23
Località: Adelfia (Bari)

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda iaiax » 7 nov 2010, 15:19

Uso pochissimo lievito di birra.
Impasto liquido, quando vedo belle bolle aggiungo farina. A volte metto in frigo, ma non sempre.
La pizza ieri è venuta benissimo, vorrei rifarla presto...
Claudia
Avatar utente
iaiax
 
Messaggi: 290
Iscritto il: 22 nov 2009, 23:16

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda maria70 » 8 nov 2010, 20:52

Non ho mai pensato ad aggiungere la farina quando l'impasto comincia a fare molte bolle e assume un aspetto esageratamente flaccido... proverò a fare come dici :idea: !!! Grazie e :saluto:
Avatar utente
maria70
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 17 ott 2010, 11:23
Località: Adelfia (Bari)

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda iaiax » 8 nov 2010, 21:50

Sì, faccio l'impasto molto molle, una specie di lievitino, poi ci aggiungo la farina poco alla volta.
All'impasto avanzato aggiungo poi uova e zucchero e faccio dei panini dolci.
Claudia
Avatar utente
iaiax
 
Messaggi: 290
Iscritto il: 22 nov 2009, 23:16

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda Mapi » 9 nov 2010, 15:03

Che bella questa pizza! Non è che ne è avanzata una fettina? :D

Sei davvero brava a cucinare per il maritino a qualsiasi ora! : Chessygrin :
La gente non vuole trovare solo la pappa pronta, vuole anche essere imboccata.

Maria Pia Bruscia
http://www.laapplepiedimarypie.blogspot.com
Avatar utente
Mapi
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 4 dic 2006, 10:21

Re: ...gradite un pò di pizza?

Messaggioda maria70 » 12 nov 2010, 16:31

Oggi farò la pizza anche io, avevo un po di pasta lievita in frigorifero.... l'ho messa fuori in caldo per farla riprendere e più tardi completo con mozzarella, pomodoro, origano e olio.... e la cena e pronta D:Do
Avatar utente
maria70
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 17 ott 2010, 11:23
Località: Adelfia (Bari)


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: DotBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee