Gnocchi ripieni di funghi

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Messaggioda MEB » 7 ott 2007, 4:08

e dajie con sto caciocavallo ! Io povera mortale, sono abituata ai caciocavalli industriali che di sapore ne hanno un po' pochino ( effettivamente ho appena aperto il caciocavallo Ragusano DOP che ho comperato su esperya e capisco cosa intendi )
Diciamo allora una fontina ok ? ( valdostana nè? mica quella del super di superplastica ! )
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR

Messaggioda maxsessantuno » 7 ott 2007, 7:11

MEB ha scritto:e dajie con sto caciocavallo ! Io povera mortale, sono abituata ai caciocavalli industriali che di sapore ne hanno un po' pochino ( effettivamente ho appena aperto il caciocavallo Ragusano DOP che ho comperato su esperya e capisco cosa intendi )
Diciamo allora una fontina ok ? ( valdostana nè? mica quella del super di superplastica ! )


Urca MEB! Stai già spignattando a quest'ora? Alla faccia dell'insonnia! :lol:
Finiamola qui 'sta storia. Ormai il partito degli F.F. (funghi + formaggio) si è formato (è sceso in campo) in coalizione con quello del Come&Bert; la Casa del Belematt è pronta. A primavera andremo alle urne e vedremo che succederà :lol: Se vincerà il Belematt prometto Kastel a tutti. Questo è il contratto che firmo con voi forumisti. :lol: :lol: :lol:
Ciao
LAMAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda stroliga » 7 ott 2007, 7:23

maxsessantuno ha scritto:[ la Casa del Belematt è pronta. A primavera andremo alle urne e vedremo che succederà :lol: Se vincerà il Belematt prometto Kastel a tutti. Questo è il contratto che firmo con voi forumisti. :lol: :lol: :lol:
Ciao
LAMAX61°

quai quasi voto per te :wink:

PS la MEB avrà le nausee..... 8)
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Messaggioda maxsessantuno » 7 ott 2007, 7:31

stroliga ha scritto:
maxsessantuno ha scritto:[ la Casa del Belematt è pronta. A primavera andremo alle urne e vedremo che succederà :lol: Se vincerà il Belematt prometto Kastel a tutti. Questo è il contratto che firmo con voi forumisti. :lol: :lol: :lol:
Ciao
LAMAX61°

quai quasi voto per te :wink:

PS la MEB avrà le nausee..... 8)


Abbi FEDE...e vedrai montagne di Kastel. :D
LAMAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda MEB » 7 ott 2007, 9:55

stroliga ha scritto:
maxsessantuno ha scritto:[ la Casa del Belematt è pronta. A primavera andremo alle urne e vedremo che succederà :lol: Se vincerà il Belematt prometto Kastel a tutti. Questo è il contratto che firmo con voi forumisti. :lol: :lol: :lol:
Ciao
LAMAX61°

quai quasi voto per te :wink:

PS la MEB avrà le nausee..... 8)


Fortunatamente no ... e ormai quel tempo dovrebbe essere già passato .. sono alla 21asima !
Alpino ma non hai commentato sul fatto che diventerai prozio ... come regalo di battesiomo una bella forma di un ossolano a tuo piacere è gradita ! eh eh eh ...
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR

Messaggioda Sandra » 7 ott 2007, 10:12

MAX ha scritto:Vedo solo ora da dove scrivi.
Secondo te come sono i formaggi francesi rispetto a quelli italiani? Intendo come varietà o tipologie se prefrisci.


"A la bonne heure" Maxsessantuno :lol: :lol: :lol: e ti diro' che giro sul suolo francese da oramai 19 anni, per questo ogni tanto parlo di foie gras , di côte de boeuf e di magret de canard!!

Io sono un po' piu' attenta a questi particolari e so che tu capisci il francese , quindi ti passo un link che anche se riduttivo ti dara' qualche notizia in piu' sulle diverse tipologie di formaggi francesi ed é pure divertente ECCOLO.Buona ricerca!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda maxsessantuno » 7 ott 2007, 10:35

Sandra ha scritto:MAX ha scritto:Vedo solo ora da dove scrivi.
Secondo te come sono i formaggi francesi rispetto a quelli italiani? Intendo come varietà o tipologie se prefrisci.


"A la bonne heure" Maxsessantuno :lol: :lol: :lol: e ti diro' che giro sul suolo francese da oramai 19 anni, per questo ogni tanto parlo di foie gras , di côte de boeuf e di magret de canard!!

Io sono un po' piu' attenta a questi particolari e so che tu capisci il francese , quindi ti passo un link che anche se riduttivo ti dara' qualche notizia in piu' sulle diverse tipologie di formaggi francesi ed é pure divertente ECCOLO.Buona ricerca!! :D



Grazie. Bello e divertente davvero. Ho guardato solo le prime due regioni. Quello che volevo chiedere e sapere è questo:

La famiglia dei camembert è un po come quella dei nostri taleggi, poi li puoi chiamare: Boscaiola, Introbiola ecc.ecc. con le varie fragranze . Ok! Questo è comprensibile e soprattutto con il formaggio, basta cambiare i pascoli ed ottieni un risultato differente.
Io mi riferivo più ai "ceppi" primari. Ai sistemi di lavorazione.
Gli erborinati-i pasta dura-i filanti ecc. Ecco io volevo sapere se, secondo te, riscontri la medesima varietà che trovi da noi.
Capisci che dire Emmenthal, Lerdamer, gruyere ecc...è sempre la medesima solfa.
Il grana padano o il reggiano, seppur simili, si differenziano dal lodigiano con la goccia.
Tu sei sul posto e dovresti avere un'idea più precisa. Chef e casari che conoscono mi confermano sempre questa impressione. Tanti tipi ma poche differenze di lavorazione.
Spero di essermi spiegato.
Ciao
LA MAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda maxsessantuno » 7 ott 2007, 10:40

MEB ha scritto:
stroliga ha scritto:
maxsessantuno ha scritto:[ la Casa del Belematt è pronta. A primavera andremo alle urne e vedremo che succederà :lol: Se vincerà il Belematt prometto Kastel a tutti. Questo è il contratto che firmo con voi forumisti. :lol: :lol: :lol:
Ciao
LAMAX61°

quai quasi voto per te :wink:

PS la MEB avrà le nausee..... 8)


Fortunatamente no ... e ormai quel tempo dovrebbe essere già passato .. sono alla 21asima !
Alpino ma non hai commentato sul fatto che diventerai prozio ... come regalo di battesiomo una bella forma di un ossolano a tuo piacere è gradita ! eh eh eh ...



Son proprio sbadato. Non ci ho mica fatto caso. Auguri...tardivi ma sinceri.
L'ossolano te lo regalo quando mi prometterai di non accoppiarlo ai funghi.
Ciao e tante cose belle e speriamo che il nipotino prenda (almeno in cucina) più dal prozio che dalla mamma. :lol:
LAMAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda cilantro » 7 ott 2007, 12:14

Beati voi che non solo potete parlare di questi splendidi formaggi, ma ve li potete pure mangiare.
In america mi ricordo che l'unica cosa che si poteva trovare erano i goat cheese.
Dei caprini veramente di dubbia qualita'.
Sapete cosa avrei dato per trovare dei formaggi francesi tutti uguali come li definite voi.
Non so se vi interessa, ma io non sono iscritta al partito del F.F.
Secondo la mia modestissima opinione alcuni alimenti non vanno abbinati ad altri , ma mangiati puri.
Quello che pero' mi fa davvero rabbrividire e' l'abbinata mari/monti.
Quando il fungo l'accoppiano a robe marine :shock: .
Ecco secondo me sta roba qui e' proprio scioccante. :shock:
Cilantro
cilantro
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 8 apr 2007, 16:12
Località: Napoli

Messaggioda Typone » 7 ott 2007, 12:46

maxsessantuno ha scritto:La famiglia dei camembert

Non esiste una famiglia dei camembert, Max, il camembert è unico come è unico suo cugino il brie. La famiglia si ferma qui.

Gli erborinati-i pasta dura-i filanti ecc. Ecco io volevo sapere se, secondo te, riscontri la medesima varietà che trovi da noi.

Bleu de Bresse
Bleu des Causses, Auvergne, AOC 1986
Bleu de Gex, Haut-Jura, AOC 1977 (ou bleu du Haut-Jura ou bleu de Septmoncel)
Bleu de Laqueuille
Bleu de Septmonce, Franche-Comté, AOC 1986
Bleu du Vercors ou Bleu de Sassenage, Dauphiné, AOC 1998
Bleu de Termignon (Savoie)
Carré d'Aurillac (Bleu d'Aurillac - Cantal)
Fourme d'Ambert
Roquefort
Questi sono 10 ma ce ne sono altri...

Capisci che dire Emmenthal, Lerdamer, gruyere ecc...è sempre la medesima solfa.

questi sono tutti formaggi svizzeri, e comunque per niente la solita zolfa...

Chef e casari che conoscono mi confermano sempre questa impressione. Tanti tipi ma poche differenze di lavorazione.

Strano che queste cose le dicano soltanto chef e casari italiani, guarda a caso...In tutto il resto del mondo nessuno si azzarderebbe a sparare cose del genere su una varietà di 400 formaggi considerati tra i migliori al mondo... :)

T.
Typone
 

Messaggioda Frabattista » 7 ott 2007, 13:59

Secondo me è un po' forzato dire partito dei funghi e formaggi o solo formaggi!!!
Ad esempio nel risotto ai finferli non metto mai il formaggio e non lo metto più con la pasta all'uovo: profumati e saporiti porcini fritti li gusto volentieri con formaggio di pecora fresco: cioè ci sono molte possibilità di gustare un sapore, se poi alcuni funghi particolarmente freschi si vogliono consumare crudi potremmo aprire un dibattito riguardo a come condirli!!!!!!!!!!!! :D
a riciao
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda Sandra » 7 ott 2007, 19:04

Per gli erborinati ti ha risposto Typone :)

Emmenthal, Lerdamer, gruyere =stessa solfa?

Ma li hai mai assaggiati quelli veri?
Preferisco anch'io la produzione svizzera di questi formaggi ma esistono ottime produzioni in Savoia(Francia).

Escludiamo il Leerdammer che fa razza a parte guarda QUI

Per il resto, diversita' di latte , paste , affinaggio( modalita' e tempi) ti invio nuova lettura che potrai mostrare anche a casari e chef di tua conoscenza:Eccola

Come potrai capire non sono proprio d'accordo con i tuoi consiglieri :lol: :lol:

Solo per darti un piccolo esempio dell' importanza e dell'esigenza del consumatore francese in merito alla scelta di un plateau de fromages, riporto qui la foto gia' postata mesi fa del banco di un formaggiaio in un paesino di 12000 abitanti nella periferia di Parigi


Immagine

Immagine

Quando la conoscenza in formaggi dell'italiano medio, arrivera' al punto che un formaggiaio in un mercato rionale sara' costretto ad avere un banco del genere, scusandosi perche' non é stagione adatta, potremo fare dei confronti di cultura casearia!!
Una massaia francese in un supermercato, prima di scegliere il camembert adatto per essere degustato la sera stessa o dopo tre giorni, prendera' in mano 4/5 scatole prima di decidersi, questa la chiamo conoscenza del prodotto ed esigenza da cui ovviamente derivera' l'attenzione del venditore o del produttore!!

W i formaggi italiani che io adoro :lol: :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda maxsessantuno » 7 ott 2007, 20:03

Forse non riesco a spiegarmi bene. Avere 30-300-3000 varianti dello stesso tipo di formaggio non vuol dire avere tanti tipi di formaggio. Io ho dato un occhio alla bellissima cartina regionale con le varie tipologie di formaggi attribuite alla singole regioni o zone. Guardate anche voi.
Type dice che non esiste famiglia di camembert e poi gli appioppa un cugino come il Briè. Perchè? Perchè la lavorazione della cagliata, passata alla stagionatura è assai simile.
Ben diverso è il Grana dal raschera, dal bra, dal castelmagno ecc.ecc.
Avevo fatto l'esempio dei formaggi bucati svizzeri. Ci son talmente tante varianti nel nostrano di Crodo (tipo Crodo che è il più conosciuto in valle Antigorio) che nella sola frazione dove abito io fa già impallidire una ricotta. Ogni alpeggio lo chiama come vuole: Bondolero-Crampiolo-Devero ecc.ecc.
Su una cosa do ragione a Sandra. I francesi sanno vendersi meglio ed essendo fortemente nazionalisti (sicuramente più di noi) sanno e hanno saputo far conoscere i propri formaggi prima di tutto a se stessi.
Spero di avervi chiarito cosa intendo dire. Di più non riesco a fare e non son mosso da cieco campanilismo.
Saluti
LA MAX 61°

P.S. Questa discussione meriterebbe uno spazio tutto suo e di essere approfondita meglio.
Che ne dite?
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda maxsessantuno » 7 ott 2007, 20:17

frabattista ha scritto:Secondo me è un po' forzato dire partito dei funghi e formaggi o solo formaggi!!!
Ad esempio nel risotto ai finferli non metto mai il formaggio e non lo metto più con la pasta all'uovo: profumati e saporiti porcini fritti li gusto volentieri con formaggio di pecora fresco: cioè ci sono molte possibilità di gustare un sapore, se poi alcuni funghi particolarmente freschi si vogliono consumare crudi potremmo aprire un dibattito riguardo a come condirli!!!!!!!!!!!! :D
a riciao


Qui tu stai dicendo che mangi un fungo e un pezzo di formaggio.Giusto?
Io invece son contrario a mischiare le 2 cose per fare un ripieno degli gnocchi.
Non è proprio la stessa cosa!Cerchiamo di capirci.
Saluti
LA MAX61°

P.S. La storia dei partiti è una cosina detta tanto per scherzarci su. Dai ragazzi!!!
C'è chi ha scritto dell'abbinamento(poco azzeccato) mare-monti, ecco, anch'io la penso abbastanza così. Fatte salve, naturalmente, alcune eccesioni. Il cantarello nero cornucopia (trombetta da morto) che si può usare come alcune specie di funghi orientali.
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda Typone » 7 ott 2007, 20:22

maxsessantuno ha scritto:Avere 30-300-3000 varianti dello stesso tipo di formaggio non vuol dire avere tanti tipi di formaggio.

Max, ma stai bene???????
Sono preoccupato... :shock:

T.
Typone
 

Messaggioda Sandra » 7 ott 2007, 20:25

Max!!Basta chiedere ti sara' dato :lol: :lol: :lol: ECCO

Per fortuna fra gli amici di mio marito ci sono degli alpini!!Conosco il carattere :lol: :lol: :lol:

Uno era anche presidente o non so cosa degli alpini, ora ha 97 anni ed é sempre uguale a se stesso :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda maxsessantuno » 7 ott 2007, 20:26

Typone ha scritto:
maxsessantuno ha scritto:Avere 30-300-3000 varianti dello stesso tipo di formaggio non vuol dire avere tanti tipi di formaggio.

Max, ma stai bene???????
Sono preoccupato... :shock:

T.
sto benone. Non ti preoccupare. Fammi capire però.
Guarda che l'equivoco nasce dalla commercializzazione. Pensa alle varianti dei pecorini o delle robbiole per esempio.
Ciao
LA MAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda maxsessantuno » 7 ott 2007, 20:32

Sandra ha scritto:Max!!Basta chiedere ti sara' dato :lol: :lol: :lol: ECCO

Per fortuna fra gli amici di mio marito ci sono degli alpini!!Conosco il carattere :lol: :lol: :lol:

Uno era anche presidente o non so cosa degli alpini, ora ha 97 anni ed é sempre uguale a se stesso :lol: :lol:


Continuo a non capire e gli alpini non c'entrano per nulla. Ti riferisci a Nardo Caprioli?
Almeno un puntofermo lo mettiamo. Ciao :lol:
LA MAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda Danidanidani » 7 ott 2007, 20:41

Vorrei dire una piccola cosa:adoro i formaggi e camperei di formaggi, solo che non lo posso fare per motivi di colesterolo.La cosa che mi spiace è di non conoscerli tutti e penso anche che tra i formaggi francesi e quelli italiani non ci sia storia, nel senso che sono tutti squisiti e che ogni paese ha la sua varietà dello stesso tipo.Vorrei ricordarvi anche che ci sono dei formaggi portoghesi da urlo, guardate QUA.Ne mangerei a quintali! :shock: :shock:
Per quanto riguarda l'abbinamento funghi-formaggio, devo dire che non rientra nei miei gusti...ma io so' strana, nel senso che non metto mai il formaggio sulla pasta e poco poco nei risotti.Lo Uso soltanto per alcune ricette particolari della mia terra di origine (ROMA) e cioè nella carbonara e nella amatriciana, che senza pecorino non avrebbero alcun senso.
Comunque preferisco sughi con aglio e verdure, oppure con aglio e pesce, nei quali il formaggio, secondo me, proprio non ci sta....al massimo erbe aromatiche.Ah, dimenticavo:il pesce con la cipolla non lo concepisco...al massimo adopero lo scalogno, ma qui toccherebbe aprire un'altra discussione e non sarebbe questa la mia intenzione.... :shock: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Messaggioda maxsessantuno » 8 ott 2007, 7:38

Cari amici mi spiace non poter proseguire questa interessante discussione. Sarò via fino a domenica. Mi ruga anche non aver la digitale per documentarvi sia il Banco formaggio IPER e sia il Banco dell'azienda agricola di Crodo.
Una domanda:
qual'è la caciotta(Di proposito la chiamo caciotta) italiana più famosa nel mondo? Pensate poi a quante varianti "a livello anche comunale"- dato che siamo eredi del feudalesimo- esistono. Ecco, il gioco dei nostri abili cugini venditori transalpini è fatto!
Questo volevo dire. Da noi, per ottenere DOC-IGP-PIP-POP-PUP........o fai l'imbroglio o non ne esci a livello burocratico. E poi, in queste cose, siamo relativamente giovani.
Stessa cosa che succede nel vino (stop-mi fermo perchè non è il mio campo).
Spero che tra noi ci sia qualche esperto in grado di specificare bene quanti "ceppi caseari" possiamo annoverare noi e quanti i francesi. Non è, lo ripeto, un discorso campanilistico, ma anche campanilistico.
Ciao
LA MAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

PrecedenteProssimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee