Gnocchetti neri di riso venere al Castelmagno

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Gnocchetti neri di riso venere al Castelmagno

Messaggioda mece » 25 feb 2007, 23:47

:arrow: Gnocchetti neri di riso venere al Castelmagno

(di Massimo Milan)

Ingredienti per 4 persone:

Per gli gnocchetti neri: 200 gr. di farina di grano tenero tipo 00; 150 gr. di farina di riso nero venere; 3 uova; sale. Per la salsa: 350 gr. di panna per cucinare; 80 gr. di formaggio Castelmagno; noce moscata; salvia fresca.

Preparazione:

Mescolate bene le due farine. Disporle a fontana sulla spianatoia e nel centro mettere le uova, un pizzico di sale e lavorare gli ingredienti aggiungendo anche un po' di acqua calda. Impastare bene, poi far riposare la pasta per 30 minuti in un luogo fresco. Mettere l'impasto su un tagliere inumidito e con un coltello immerso di volta in volta in acqua bollente tagliare l'impasto a piccoli pezzetti. Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e appena si alzerà il bollore far cadere gli gnocchetti, mescolando con molta delicatezza. Mentre gli gnocchetti cuociono, in una padella far ridurre la panna con qualche foglia di salvia e una grattata di noce moscata. Non appena gli gnocchetti verranno a galla scolare con una schiumarola e saltare nella panna.

Presentazione:

Togliere dal fuoco e mantecare con il Castelmagno.

Tratta da

http://giuseppecalabrese.blog.kataweb.i ... index.html


:arrow: Risotto ai calamaretti e basilico con cialde alla farina di riso nero


240 g di riso carnaroli “Galloâ€
mece
 

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee