Girelle all'uvetta o pain raisins

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda rosanna » 18 apr 2016, 22:42

il suggerimento di Adriano di spennellare il lato senza la farcia con albume mano mano che arrotoli è importante ...
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda TeresaV » 18 apr 2016, 23:30

Rossella e Rosanna, siete due artiste: non vi smentite mai!! :clap: :clap: :clap:
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1352
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda rosanna » 19 apr 2016, 0:05

Teresa dopo i panettoni/colombe sembra tutto una passeggiata.
Ti consiglio vivamente di farle
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda rosanna » 19 apr 2016, 14:47

Paola lena le abbatte da cotte
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda anavlis » 19 apr 2016, 17:42

rosanna ha scritto:Paola lena le abbatte da cotte


Interessante : Thumbup :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda rosanna » 19 apr 2016, 18:01

trovo più comodo , una volta che il forno è caldo, cuocerle tutte insieme e poi in pochi minuti di microonde o forno la girella è pronta . Paola dice che è come appena fatta
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda Patriziaf » 19 apr 2016, 18:11

comincio a riflettere se lasciare questo forum o no....... :lol: :ahaha:
MA COME SI FA'?
:piedino non si fa in tempo a fare due giorni di dieta,apro il forum, e che ti vedo? mamma mia come sono belle! complimenti a voi, non ci stancheremo mai di farveli.
Io adoro l'uvetta, Letizia no, potrei fargliele con le gocce di cioccolato. :result^
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2634
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda rosanna » 19 apr 2016, 19:10

MA COME SI FA ?? appena rientrata a casa affamata dopo una giornata trascorsa da Ikea (mio malgrado) con un'amica apro il freezer e mi cadono addosso due girelle . ...in forno subito ! e me le sono mangiate come appetizer , sono troppo buone . Domani regalo quelle che mi sono avanzate, però mi dispiace
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda titione06 » 20 apr 2016, 10:38

: Thumbup : :clap:
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda rosanna » 3 mag 2016, 19:34

per Nicoletta che è tornata a casa : Love : mentre spennellavo la glassa calda ne ho mangiate 6 dico seiii ... Stasera vado sul Vesuvio ?

profumo di lievito


ricetta della pasta brioche (girelle) di Adriano e farcia con crema pasticcera ed uvetta.
Ho aggiunto due cucchiai di mandarinetto (il solito nostro di "casa panperfocaccia") nell'impasto (in sostituzione dell' amaretto) , mandarinetto e rum nell'uvetta in ammollo .

Beh, ora abbiamo difficoltà di scelta, tutte e due le ricette sono validissime :D . nella ricetta di Adriano la presenza del latte conferisce maggiore morbidezza e durata, il Ldb è inferiore.

Alla fine le girelle si mangiano ed il problema della durata non ci riguarda per niente :lol:

Uno sballo !
Allegati
IMG_3595.jpg
IMG_3599.JPG
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda Rossella » 3 mag 2016, 21:58

Belle anche queste Ros. :=:!

Ingredienti:
500gr farina W 250 (o farina all’11 – 12% di proteine, con buon assorbimento)

Adriano utilizza la farina che ho riportato nel quote, tu che farina hai utilizzato?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda rosanna » 3 mag 2016, 22:28

ho usato questa prot. 12 %

la glassa all'albicocca da spennellare dopo la cottura delle girelle è magnifica
Allegati
IMG_3610.JPG
IMG_3606.JPG
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda titione06 » 4 mag 2016, 10:34

:-::! ^rodrigo^
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda gegae » 6 mag 2016, 14:07

grazie per questa ricetta, le ho fatte ieri, buonissime.
gegae
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 25 nov 2011, 16:40

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda Rossella » 6 mag 2016, 16:27

gegae ha scritto:grazie per questa ricetta, le ho fatte ieri, buonissime.

Grazie , sono davvero buone, pensa, le ho congelate anche dopo averle messe in forma, perfette!!!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda rosanna » 11 mag 2016, 21:48

ieri sera ho fatto impasto di Adriano e tenuto ..una parte 12 ore, l'altra 24 ore, in frigo. metà con crema pasticcera e mirtilli rossi (non avevo uvetta a sufficienza) e l'altra con farcia di amaretti mele e mirtilli...uno sballo . ne ho mangiate 10 ? Credo proprio di si e non voglio contare esattamente... In mano sono una piuma . Non c'è niente da fare la lievitazione lunga (con farina adatte) dà i suoi buoni risultati


Farina Molini Caputo blu pizzeria W 240-260 pro. 11-12 %
Allegati
IMG_3929.JPG
girelle siamesi , sono cresciute tanto che si sono attaccate :-)
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda anavlis » 12 mag 2016, 7:41

Brava Rosanna :clap: :clap: :clap: io non le faccio, ma solo perchè non posso mangiarle e la tentazione sarebbe troppo forte : Sad :
Rosanna ho comprato da Arte Bianca a Brescia, per provare il prodotto, le albicocche intere dell'Agrimontana e sono fantastiche!!!! tu hai usato la pera, vero? compri da Casolaro? vende in latte. io ho preso quella da kg1, ma arrivano a bidoni grandi :shock:

In queste girelle ci starebbero benissimo, al posto dell'uvetta tagliate a pezzetti, per variare un poco.

Un ottimo prodotto credo lavorato in Piemonte :|?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda rosanna » 12 mag 2016, 10:48

hai ragione sono ottime ..Agrimontana è vicino Cuneo non troppo lontano da Vence :lol:

Il guaio di queste girelle è che non sono dolci, non sono burrose ed hanno poche uova , quindi si mangiano senza troppi sensi di colpa ...vabbè che io faccio una maratona al giorno con Barù ...
Allegati
IMG_3931.JPG
Dici queste ? le avevo prese per fare panettone alle albicocche. Ieri al posto dell'uvetta ho usato mirtilli rossi secchi rinvenuti in rum e mandarinetto
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda anavlis » 12 mag 2016, 11:04

Ho preso proprio queste :hi sono fantastiche vero? li trovi da Casolaro?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Girelle all'uvetta o pain raisins

Messaggioda rosanna » 12 mag 2016, 11:31

sì da Casolaro mi pare 15 euro ma anche al supermercato Grangusto (più care)
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee