° Ghribas aux amandes effilées - marocco

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° Ghribas aux amandes effilées - marocco

Messaggioda ila » 17 lug 2007, 11:23

Immagine

Immagine

Immagine


500 gr di mandorle
1 pizzico di gomma arabica in polvere (ho messo un pizzico di maizena)
1 cucchiaino da caffé di lievito chimico
1 cucchiaino da caffé di burro
4 uova
250 gr di zucchero
1 cucchiaio di scorza di limone grattata

Decorazione
bianco d'uovo
200 gr di mandorle affettate (io non le avevo affettate e le ho tritate)

Tritare le mandorle e amalgamatele con la gomma arabica il lievito, il burro, 3 gialli d'uovo, un uovo intero, lo zucchero e la buccia di limone grattata. Amalgamare tutto fino ad avere una pasta liscia.
Fare delle pallette inzupparle per metá nel bianco d'uovo e poi nelle scaglie di mandorla.Disporle su una placca da forno con carta forno e infornare a 190 gradi per 20 minuti.

Quello che ho fatto io di diverso rispetto alla ricetta originale:
Ho usato la farina di mandorle perché il mio mixer non trita benissimo dosi molto piccole.
Ho fatto un quarto delle dosi.
Non ho usato la gomma arabica ma un pizzico di maizena.
Non ho guardato i 20 minuti di cottura ma la doratura dei biscotti.
Dalla foto sul libro sono lucidi secondo me spennellati appena usciti dal forno con miele molto liquido visto che in marocco ne fanno molto uso.
Spero vi piacciano, li ho fatti per una amica a cui piace molto la pasta di mandorla.
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda imercola » 17 lug 2007, 15:39

Grazie Ila! Presumo sia una ricetta marocchina, ma lo sai che mi ricorda molto dei dolcini di pasta di mandorle che fanno a Napoli?
Li provero' senz'altro!
Imma
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Messaggioda Sandra » 17 lug 2007, 17:14

Grazie Ila !!
Guarda cercando altre ricette di Ghribas cosa ho trovato QUI

Da morire!!! :D :D :D :D

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda ila » 17 lug 2007, 18:33

Penso tu abbia trovato il mio libro... :D
O almeno le foto sono uguali o quasi le ricette non le ho lette...sono un pochino lenta a leggere tutto e ora devo preparare cena...grazie Sandra. :wink:
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Rossella » 17 lug 2007, 18:37

Che belli Ila :D sei instancabile..bravissima!!!
Sandra che bel blog che hai messo, grazie anche a te.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Typone » 17 lug 2007, 18:45

Questo 3D non lo apro nemmeno... :roll: :shock: :roll: :shock:

T.
Typone
 

Messaggioda ila » 17 lug 2007, 19:45

Typone ha scritto:Questo 3D non lo apro nemmeno... :roll: :shock: :roll: :shock:

T.


:no: te proprio non puoi... :smack: :wink:
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09


Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee