La Genovese

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Messaggioda Frabattista » 28 feb 2007, 18:48

scusate, ma sarei curiosa di sapere cos'è la genovese! Un condimento? ciao e grazie :)
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda M.Giovanna » 28 feb 2007, 19:10

E' un sugo napoletano a base di cipolle.

MEZZANELLI ALLA GENOVESE

1 kg di carne (lacerto, primo taglio)
1 kg di cipolle
1 gambo di sedano (30 gr)
1 carota grande
prezzemolo un bel ciuffo
maggiorana un rametto fresco
1 cucchiaio di sugna
200/250 gr. di olio extra vergine
100 g di prosciutto e di salame a dadini
50 gr. di pancetta (un pezzo)
1 bicchiere o poco più di vino bianco secco
Sale e pepe

Affettare le cipolle, sminuzzarle con la mezzaluna insieme a carota, sedano, prezzemolo e maggiorana.
Porre il tutto in un tegame con l'olio e la sugna sul fuoco a fiamma bassissima insieme alla carne, prosciutto, salame e pancetta, salare ed incoperchiare. Dopo un'ora inserire un mestolo fra pentola e coperchio ed attendere che l'acqua si prosciughi.
Dopo alcune ore la carne sarà cotta e potrà essere tolta dal tegame.
Il sugo continuerà a cuocere ancora una mezz'ora, non mollare mai e sorvegliare che non si attacchi irrimediabilmente al fondo. Tirare con il vino poco alla volta. Raschiare il fondo del tegame e rigirare la carne perché si arrosoli uniformemente. Evitare che il sugo si scurisca troppo, non deve essere marrone scuro, bensì marroncino. Diluire in acqua due cucchiai abbondanti di concentrato di pomodoro da aggiungere alla salsa. Far cuocere ancora una ventina di minuti.
La salsa genovese deve cuocere non meno di quattro ore.
Condire la pasta, mezzanelli o ziti spezzati, comunque pasta grossa, con il sugo e parmigiano.
M.Giovanna
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:36

Messaggioda Frabattista » 28 feb 2007, 22:09

M.Giovanna ha scritto:E' un sugo napoletano a base di cipolle.


Per caso è il ragù che si fa in Campania con un pezzo di carne di manzo intera e cipolle e salsa di pomodori, cottura lenta e di almeno 2 ore e più?
Così almeno lo prepara una mia collega che a vissuto a lungo a Salerno.
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda Serena » 28 feb 2007, 22:27

M.Giovanna ha scritto:E' un sugo napoletano a base di cipolle.
MEZZANELLI ALLA GENOVESE

1 kg di carne (lacerto, primo taglio)
1 kg di cipolle
1 gambo di sedano (30 gr)
1 carota grande
prezzemolo un bel ciuffo
maggiorana un rametto fresco
1 cucchiaio di sugna
200/250 gr. di olio extra vergine
100 g di prosciutto e di salame a dadini
50 gr. di pancetta (un pezzo)
1 bicchiere o poco più di vino bianco secco
Sale e pepe

Affettare le cipolle, sminuzzarle con la mezzaluna insieme a carota, sedano, prezzemolo e maggiorana.
Porre il tutto in un tegame con l'olio e la sugna sul fuoco a fiamma bassissima insieme alla carne, prosciutto, salame e pancetta, salare ed incoperchiare. Dopo un'ora inserire un mestolo fra pentola e coperchio ed attendere che l'acqua si prosciughi.
Dopo alcune ore la carne sarà cotta e potrà essere tolta dal tegame.
Il sugo continuerà a cuocere ancora una mezz'ora, non mollare mai e sorvegliare che non si attacchi irrimediabilmente al fondo. Tirare con il vino poco alla volta. Raschiare il fondo del tegame e rigirare la carne perché si arrosoli uniformemente. Evitare che il sugo si scurisca troppo, non deve essere marrone scuro, bensì marroncino. Diluire in acqua due cucchiai abbondanti di concentrato di pomodoro da aggiungere alla salsa. Far cuocere ancora una ventina di minuti.
La salsa genovese deve cuocere non meno di quattro ore.
Condire la pasta, mezzanelli o ziti spezzati, comunque pasta grossa, con il sugo e parmigiano.






ok grazie :-)
Avatar utente
Serena
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 5 mar 2008, 17:26

Messaggioda Frabattista » 28 feb 2007, 22:58

OK. grazie ! :bye:
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda Serena » 1 mar 2007, 9:06

Grazie ) :) la cercavo da tempo
Avatar utente
Serena
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 5 mar 2008, 17:26

Messaggioda fabrizio » 1 mar 2007, 14:35

frabattista ha scritto:scusate, ma sarei curiosa di sapere cos'è la genovese! Un condimento? ciao e grazie :)


e' una poesia...
:wink:
fabrizio
 
Messaggi: 97
Iscritto il: 27 nov 2006, 14:35
Località: milano / napoli

Pasta con la Genovese( napoletana)

Messaggioda rosanna » 21 apr 2007, 10:27

Immagine
posto la mia fatta ad un raduno di cucina napoletano :lol:

MEZZANELLI ALLA GENOVESE

1 kg di carne (lacerto, primo taglio)
1 kg di cipolle
1 gambo di sedano (30 gr)
1 carota grande
prezzemolo un bel ciuffo
maggiorana un rametto fresco
1 cucchiaio di sugna
200/250 gr. di olio extra vergine
100 g di prosciutto e di salame a dadini
50 gr. di pancetta (un pezzo)
1 bicchiere o poco più di vino bianco secco
Sale e pepe

Affettare le cipolle, sminuzzarle con la mezzaluna insieme a carota, sedano, prezzemolo e maggiorana.
Porre il tutto in un tegame con l'olio e la sugna sul fuoco a fiamma bassissima insieme alla carne, prosciutto, salame e pancetta, salare ed incoperchiare. Dopo un'ora inserire un mestolo fra pentola e coperchio ed attendere che l'acqua si prosciughi.
Dopo alcune ore la carne sarà cotta e potrà essere tolta dal tegame.
Il sugo continuerà a cuocere ancora una mezz'ora, non mollare mai e sorvegliare che non si attacchi irrimediabilmente al fondo. Tirare con il vino poco alla volta. Raschiare il fondo del tegame e rigirare la carne perché si arrosoli uniformemente. Evitare che il sugo si scurisca troppo, non deve essere marrone scuro, bensì marroncino. Diluire in acqua due cucchiai abbondanti di concentrato di pomodoro da aggiungere alla salsa. Far cuocere ancora una ventina di minuti.
La salsa genovese deve cuocere non meno di quattro ore.
Condire la pasta, mezzanelli o ziti spezzati, comunque pasta grossa, con il sugo e parmigiano.

Stavolta ho usato il primo taglio della colarda ed anche per questo ho aggiunto salame e prosciutto. In alternativa si può usare carne saporita come la corazza o anche metà corazza e metà prosciutto di maiale.
Ultima modifica di rosanna il 1 mag 2007, 14:52, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda Alberto Baccani » 21 set 2007, 8:00

Ma è una specie di superarancino!!!!
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 339
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Messaggioda cilantro » 21 set 2007, 17:26

Con la genovese avanzata io ci faccio anche le frittatine di pasta.
Bone :D .
Prima o poi provero' le palle di riso.
Cilantro
cilantro
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 8 apr 2007, 16:12
Località: Napoli

La Genovese

Messaggioda Frabattista » 13 set 2008, 20:36

la genovese.jpg
se non cancello ancora il mio post, forse potrei dirvi che ho fatto la genoveseeeeeeeeeeeeeee

doppio wow, era ben tempo che avevo notato e annotato la ricetta, poi l'ho vista filmata anche sull' album di un mio contatto flickr, mmmmmmmh, ho pensato, ma io l'ho persino già stampata!!!

...per venire a cercare questo 3d mi sono accorta che c'è anche la ricetta di Rossana, e forse anche altre annotazioni sul 3d dei piatti preferiti in famiglia.... ora posto la mia foto e queste parole per ricordare a tutti questa meraviglia, in seguito con calma potrei cercare le altre ricette nel forum....
sempre che un attimo all'altro non mi cancelli il messaggio!!!!! :lol: :lol:

Immagine


ora che ho superato questo scoglio potrei dire le mie impressioni

ho usato polpa di spalla anteriore di manzo poco grassa ma gelatinosa, - di 1 kg di polpa,
circa 1 kg di cipolle dorate, 1 carota, 2 coste di sedano 4 pomodori
2 bicchieri di vino bianco e anche un po' d'acqua (circa come il vino)
l'ho cotto poco meno di 4 ore : ho cercato di usare poca acqua ma la carne non era delle più acquose...

la cottura è necessario sià così lunga altrimenti rimane un sugo cipolloso , cuocendo lentamente io ho sentito che cambiava l'aroma dopo almeno 3 ore, la carne cedendo i suoi succhi pian piano ha ammorbidito e sfumato il sapore, alla fine ho asciugato il ragù che è diventato lucido denso e color caramello
ho condito le mafalde corte, e ci ho aggiunto qualche pezzo di carne che non mi dispiaceva poichè ho scelto un pezzo con gelatina che alla fine aiuta gli stracotti, i lessi a diventare più golosii... D:Do
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Re: le palle di riso e la genovese

Messaggioda cinzia cipri' » 13 set 2008, 20:43

che bellezza frabattista!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6978
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: le palle di riso e la genovese

Messaggioda Frabattista » 13 set 2008, 20:45

ahh la prox vado con le arancine di riso, poi con quelle di cous cous , poi......
.....basta!!!! sono a dietaaa.... :mrgreen:
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Re: Genovese

Messaggioda Clara » 30 gen 2010, 15:36

Porto su questa ricetta della genovese napoletana di Rosanna, visto che l'altro giorno ha scritto di averla fatta ai suoi amici italiani :D :wink: .
Le foto purtroppo non si vedono più,
se qualche napoletana avesse da aggiungere qualcosa o completare con qualche foto sarebbe un'ottima cosa :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7092
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Pasta con la Genovese( napoletana)

Messaggioda ZeroVisibility » 23 mar 2014, 12:00

Immagine

Pasta con la Genovese( napoletana)

La Genovese e' il tipico condimento di origini napoletane a base di carne e cipolle.L'origine del nome e' abbastanza controversa, ma le varie ricette che si trovano in rete e nella varia letteratura gastronomica sono sempre abbastanza simili. Questi gli ingredienti che ho usato e il procedimento:
x4
400 gr di pasta ( ziti o candele) da spezzare a tranci di 4/5 cm
600 gr di polpa di manzo ( io ho usato un pezzo di cappello del prete)
1200 gr di cipolle ramate
1 cucchiaino da caffe' di concentrato di pomodoro
1 carota
1 costa di sedano
1 bicchiere di vino bianco
brodo di carne
Pecorino grattugiato
olio EVO
sale/pepe

In una capace casseruola, scaldare bene un bicchiere di buon olio e unirvi la carne tagliata a grossi tocchi.
Rosolare bene per qualche minuto e poi aggiungere un trito abbastanza fine di sedano e carota. Quando anche le verdure cominciano a prendere colore, sfumare con il vino bianco e ,una volta evaporato, unire le cipolle tagliate a fette sottili e ilconcentrato. Abbassare la fiamma al minimo e lasciar appassire regolando di sale e pepe. Il sugo deve cuocere a lungo in leggerissima sobbollizione. Io ho cotto per circa 4 ore unendo all'occorrenza poco brodo e poi, ho tolto la carne continuando la cottura per altre due ore. Alla fine di questa lunga cottura, otterrete un condimento molto cremoso dal colore ambrato, in cui delle cipolle si sente esclusivamente la dolcezza .
Per dare ancora maggior cremosita' al piatto, ho aggiunto alla carne un ginocchio di vitello ricco di collagene ( ma questo non e' contemplato nella ricetta originale).
Cuocete la pasta per il tempo indicato e poi saltatela in una padella con il sugo, unendo una generosa spruzzata di pecorino.
Impiattate unendo ancora un mestolino di sugo.
E' piaciuto anche a chi non ama particolarmente le cipolle...
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1245
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Pasta con la Genovese( napoletana)

Messaggioda imercola » 23 mar 2014, 15:47

Spettacolare!!!!! :clap: :clap: :clap: :clap:
Una nota: alcuni dicono che non digeriscono le cipolle; mia zia suggerisce di sbollentarle prima e poi di proseguire normalemnte con la cottura, cosi' - lei dice - si facilita la digestibilita' delle cipolle.
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 981
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Re: Pasta con la Genovese( napoletana)

Messaggioda anavlis » 23 mar 2014, 15:53

la carne l'hai sfilacciata giusto? a me la cipolla piace e conferisce dolcezza ad una pietanza. Preparerò questo piatto a mio figlio appena rientra da Salò e metterò la foto :wink:
sei un cuoco fantastico!!! : Chef : :clap: :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10904
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Genovese

Messaggioda Rossella » 24 mar 2014, 7:01

Grazie Ettore :buongiorno:
p.s.
Ho accorpato questo tuo piatto a un precedente post di una Napoletana Doc :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14273
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pasta con la Genovese( napoletana)

Messaggioda rosanna » 13 nov 2014, 9:46

Immagine




Immagine

La "genovese" di papà è un po' diversa da quella tradizionale napoletana che per un kg di carne ha un kg e oltre di cipolle. Buonissima ma anche pesante da digerire . A Napoli c'è chi la fa senza carote e con poco sedano.
In effetti quella di papà è molto aromatizzata ed i miei fratelli ne vanno matti (un po' il gusto del ragù vegetale senza uvetta e con aggiunta di carne )
Mi scusino i napoletani a noi piace molto.

La ricetta :
1 kg di carne (vitellino o lacerto)
200 ml di olio ev
50 gr di pancetta stesa (è un po' più grassa, c'è chi mette strutto )
2 cipolle grandi
2 mazzetti di odori quelli per il brodo (carota, sedano, cipolla, maggiorana ecc)
1 carota media
120 gr. Di concentrato di pomodoro ( ho usato il meraviglioso strattu di Silvana ed essendo tanto denso la salsa è alquanto rosso bordeaux, mentre dovrebbe essere marroncina appena rosata . Vabbè ... era chiaramente buonissima)
Tritare le verdure con la mezzaluna (non si usa più : Smile : )
Riporre in largo tegame a bordi alti l'olio, la pancetta e le cipolle (perché si ammorbidiscano) poi aggiungere la carne , far rosolare . Poi le erbette tritate.
A questo punto horror per i napoletani tanta acqua ..all'altezza della carne . Cuocere a fiamma viva per 15 minuti col coperchio.
Togliere il coperchio e far asciugare rapidamente . Versare il vino poco alla volta e proseguire finché sul fondo si vede una bella crema marroncina con pezzetti di verdure. Aggiungere il concentrato di pomodoro e spegnere.
Allungare con acqua calda se il sugo è molto ristretto e condire i mezzani o bucatini .
Spolvero abbondante di parmigiano.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Pasta con la Genovese( napoletana)

Messaggioda Rossella » 13 nov 2014, 12:55

Rosanna, lo farò, lascia che lo vede Giulio!!! :=:! :=:! *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14273
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Prossimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: magpie-crawler e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee