Gelo di mandorla ovvero biancomangiare

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Gelo di mandorla ovvero biancomangiare

Messaggioda anavlis » 31 lug 2016, 8:05

P1050546.JPG


Gaetano Basile:
“il biancomangiare, ha una origine bellissima, ci viene da una ricetta del '200 francese, che era il blant manger, che non era un piatto, che era una serie di piatti blant, cioè "blandi", una serie di piatti per convalescenti, puerpere, deboli di stomaco, dove c'erano il riso in bianco, il petto di piccione o di pollo fatto a brodetto, ..., poi la parola blant scomparve per l'assonanza con blanc, ma quando arrivò qui non lo sapevamo e pensammo che si trattava di biancomangiare, solo che pensammo che fosse un dolce e inventammo un dolce che si chiama ancora oggi biancomangiare.”

Il biancomangiare per eccellenza è quello di mandorle che arricchiva le tavole nobiliari, i poverelli lo tradussero utilizzando latte di vacca.

Si parte dal latte di mandorla. Per preparare un buon latte di mandorla occorrono:

gr 200 di mandorle siciliane sgusciate - ideale la varietà romana- (le estere sono belle a vedersi ma hanno poco sapore)
lt 1 di acqua

togliere la pellicina marrone ed è sufficiente tenerle in acqua FREDDA (calda, velocizza ma cuoce la mandorla)fino a quando l’operazione diventerà facile.

Ci facciamo aiutare dalle moderne tecnologie, invece di usare il coltello, usiamo un frullatore e mettiamo mandorle e acqua (anche solo una parte) e frulliamo in più riprese – colando il latte che si produce – e aggiungendo acqua pulita fino ad arrivare al lt e finchè le mandorle non diventano poltiglia.
Filtrare bene e mettere la poltiglia in una pezza pulita - senza odori di sapone o peggio ammorbidente – immergere e strizzare più volte.

Ottenuto il latte di mandorla aggiungere:

gr.70 di amido di mais
gr 100/150 di zucchero (dipende dal gusto personale)
1 bacca vaniglia
qualche scorzetta di limone

se si dispone di gelsomino siciliano/arabo un po’ di acqua di gelsomino. Si prepara raccogliendo i boccioli - che sbocceranno di notte - metterli in un bicchiere con un paio di dita di acqua. Coprire con pellicola e aspettare al mattino. L’acqua si impregnerà di profumo di gelsomino.

Aggiungere al latte di mandorla gli ingredienti e fare addensare. Mettere in coppette, bicchierini, e fare raffreddare in frigo. Decorare con pistacchi al naturale e un fiore di gelsomino.

Esiste anche la variante tostata…ed ha il suo perché! E consiglio di vedere il blog di cannella e gelsomino. Usa più amido per avere maggiore compattezza se va sformato http://cannellaegelsomino.blogspot.it/2 ... dorle.html



Esiste anche la variante della tostatura con la mandorla non pelata, con la pellicina marrone. Sapore più intenso ma il latte sarà più scuro.

- Si può anche usare un buon latte di mandorla pronto ma spesso sono troppo zuccherati;
- Stessa cosa se si parte dal panetto di mandorla;
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10430
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Gelo di mandorla ovvero biancomangiare

Messaggioda Rossella » 31 lug 2016, 10:10

Semplicemente poesia.
^rodrigo^
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Gelo di mandorla ovvero biancomangiare

Messaggioda rosanna » 31 lug 2016, 23:17

vorrei un assaggio ...per dire : Sì è una poesia !
Riflettendoci ....quando ci incontriamo solitamente :
- la ricotta ...NON è la sua stagione migliore
- i tenerumi non ci sono
- i gelsomini sono morti
- lo strattu non c'è
- niente gelsi e niente fichi

allora ? :lol: :lol:

Dobbiamo andare da prezzemolo e vitale a Londra ?
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4415
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Gelo di mandorla ovvero biancomangiare

Messaggioda Luciana_D » 1 ago 2016, 6:16

MAGNIFICO\ :clap: :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Gelo di mandorla ovvero biancomangiare

Messaggioda Clara » 1 ago 2016, 7:58

Bellissimi i tuoi geli Silvana :clap:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6383
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Gelo di mandorla ovvero biancomangiare

Messaggioda Patriziaf » 1 ago 2016, 8:30

solo a vederli si sente il profumo di mandorla, pensa a mangiarli! : Sad : :sigh:
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2638
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Gelo di mandorla ovvero biancomangiare

Messaggioda anavlis » 1 ago 2016, 10:08

rosanna ha scritto:vorrei un assaggio ...per dire : Sì è una poesia !
Riflettendoci ....quando ci incontriamo solitamente :
- la ricotta ...NON è la sua stagione migliore
- i tenerumi non ci sono
- i gelsomini sono morti
- lo strattu non c'è
- niente gelsi e niente fichi

allora ? :lol: :lol:

Dobbiamo andare da prezzemolo e vitale a Londra ?


:ahaha: :ahaha: :ahaha: non li troveresti neppure da loro! esistono le stagioni e i prodotti si trovano nel loro periodo di produzione.
A settembre trovi solo il gelsomino che fiorisce fino a dicembre :hi
i tenerumi a fine agosto finisco la produzione;
i gelsi neri in montagna, ancora per 15 giorni circa - in pianura sono finiti;
i fichi tutto agosto e forse una parte di settembre (dipende se pianura o montagna);
lo strattu si dovrebbe produrre solo a luglio (il pomodoro di campo è al suo meglio) ma si asciuga fino ad agosto. Si asciuga al SOLE e il pomodoro non deve prendere acqua piovana...quest'anno il costo aumenta |^.^|
la ricotta non è al suo meglio perchè il pascolo estivo è secco.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10430
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Gelo di mandorla ovvero biancomangiare

Messaggioda ZeroVisibility » 1 ago 2016, 11:57

Bellissimi da vedere sia questo che quello di anguria, ma per me ...intoccabili.
Non devo avere un buon rapporto con l'amido . Ho provato qualche volta a farmelo piacere, ma sempre con risultati pessimi Non riesco proprio a deglutirlo... : Sad : : Sad :

In ogni caso complimenti per entrambe le realizzazioni :cool:
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Gelo di mandorla ovvero biancomangiare

Messaggioda anavlis » 1 ago 2016, 13:58

ZeroVisibility ha scritto:Bellissimi da vedere sia questo che quello di anguria, ma per me ...intoccabili.
Non devo avere un buon rapporto con l'amido . Ho provato qualche volta a farmelo piacere, ma sempre con risultati pessimi Non riesco proprio a deglutirlo... : Sad : : Sad :

In ogni caso complimenti per entrambe le realizzazioni :cool:


Se ne avrai voglia, puoi sempre preparare un buon latte di mandorla. Ottima bibita estiva con aggiunta di cubetti di ghiaccio :hi
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10430
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee