Gamberi alla "Businara"

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Gamberi alla "Businara"

Messaggioda maxsessantuno » 21 giu 2008, 7:59

Immagine

Quando ho voglia di gustarmi i gamberi o gli scampi, io me li faccio così.
Un sughetto di pomodoro, tanto aglio, scalogno, olio, peperoncino, cubettata di pomodori, goccione di brandy, sale e una noce di burro alla fine. Verso questo intingolo sopra gambero e/o scampi appena grigliati. Libidine allo stato puro. Li ho accompagnati con delle semplici patate lessate ma va bene anche un ricciolo di trenette o spaghettoni.
Tanto prezzemolo.
LAMAX 61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: Gamberi alla "Businara"

Messaggioda cinzia cipri' » 22 giu 2008, 18:00

adoro i gamberi e i gamberoni: mangerei soltanto quello! peccato per i costi non esattamente permissivi per le mie tasche..
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Gamberi alla "Businara"

Messaggioda maxsessantuno » 22 giu 2008, 22:30

Arancina ha scritto:adoro i gamberi e i gamberoni: mangerei soltanto quello! peccato per i costi non esattamente permissivi per le mie tasche..


Tu vai via! Ritorna da dove sei arrivata....in ferie! A te niente gamberoni, solo peoci ;-))
Ciao...Finita la pacchia vero?
LA MAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: Gamberi alla "Businara"

Messaggioda cinzia cipri' » 23 giu 2008, 7:51

maxsessantuno ha scritto:
Arancina ha scritto:adoro i gamberi e i gamberoni: mangerei soltanto quello! peccato per i costi non esattamente permissivi per le mie tasche..


Tu vai via! Ritorna da dove sei arrivata....in ferie! A te niente gamberoni, solo peoci ;-))
Ciao...Finita la pacchia vero?
LA MAX61°


dai che stasera voglio mangiare gamberoni!
e li voglio fare fantastici!
cerca nella tua mente e trova qualche ricetta sfiziosissima.
Forse potrebbe aiutarmi Sandra: ad Avignone li ho mangiati fatti con foglie di coriandolo (altro aroma di cui sono ghiotta) e avevano un sapore specialissimo, ma ahime', non conoscendo la lingua, non sono riuscita a farmi spiegare come farli in quel modo
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Gamberi alla "Businara"

Messaggioda Sandra » 23 giu 2008, 8:06

Arancina non credo sia una ricetta della tradizione ma ne ho trovate parecchie di ricette che prevedono l'uso del coriandolo, sapresti dirmi qualcosa di piu'?
Credo di poterti aiutare!!!:-)
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Gamberi alla "Businara"

Messaggioda cinzia cipri' » 23 giu 2008, 8:42

Sandra ha scritto:Arancina non credo sia una ricetta della tradizione ma ne ho trovate parecchie di ricette che prevedono l'uso del coriandolo, sapresti dirmi qualcosa di piu'?
Credo di poterti aiutare!!!:-)

sapore fortemente speziato: forse c'era dello zenzero
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Gamberi alla "Businara"

Messaggioda maxsessantuno » 23 giu 2008, 8:53

La cosa più semplice.
Avocado setacciato unito al 50% a maionese, succo di limone ed erba cipollina o cipollotto tagliato finissimo. Gamberi sgusciati, puliti, senza filo intestinale, salati, pepati. Cuocerli a vapore per pochissimo 2 minuti.
Impiatta con un velo di crema, x numero di scampi a testa-filo di olio evo e qualche biglia di polpa di avocado rotolata nel succo di limone.
Non complicarti la vita.
Ciao
LA MAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee