I fusilli cilentani

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

I fusilli cilentani

Messaggioda susyvil » 24 ott 2011, 16:06

Immagine

Immagine

Quelle che vedete in foto sono le abili mani di mia suocera alle prese con la realizzazione dei fusilli cilentani fatti col ferretto, io mi sono limitata a cuocerli e a preparare il delizioso sughetto a base di funghi porcini e salsiccia!! :D
Abituata com'è ad una lavorazione ad "occhio", questa volta ho provveduto io a pesare gli ingredienti man mano che venivano utilizzati! :wink:



le dosi per 6 porzioni abbondanti:

  • 600 g di semola rimacinata di grano duro
  • 1 uovo
  • 200 g di acqua fredda
Mettere sul piano di lavoro la farina a fontana, aggiungere l'uovo intero e l'acqua a filo, inizialmente mescolando con una forchetta, proseguire ed impastare fino ad ottenere un composto liscio e vellutato dalla consistenza abbastanza soda.
Immagine



Formare dei rotolini con l'impasto poco più piccoli di un dito mignolo e tagliarli a tocchetti della lunghezza di circa 2,5 cm

Immagine

Poggiare il ferretto sul rotolino di pasta facendolo affondare leggermente, utilizzando entrambe le mani rotolare il ferretto con movimenti di andata e ritorno fino a farle
assumere la tipica forma e poi sfilare con delicatezza.

Immagine

Immagine

Ed ora che i nostri fusilli sono pronti, vi scrivo gli ingredienti che ho utilizzato per realizzare il buonissimo sughetto con cui li ho conditi! :D

Per 4 persone

  • 300 g di funghi porcini
  • 2 salsicce
  • 250 g di pomodori datterini
  • uno spicchio d'aglio
  • 1/2 peperoncino piccante
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olio extra vergine d'oliva
  • prezzemolo
preparazione
In padella con l'olio fate soffriggere lo spicchio d'aglio e il peperoncino, poi eliminateli ed aggiungete i funghi tagliati a fettine, fate cuocere a fuoco vivo fino a completo assorbimento dell’acqua prodotta dai funghi, aggingete la salsiccia sbriciolata e privata del budello.
Fate rosolare per alcuni minuti e poi sfumate con il vino bianco, fate evaporare ed unite i pomodorini tagliati a metà e privati dei semi, fate cuocere fino a che saranno appassiti.
Cuocete i fusilli, versate nella padella con il condimento e fate saltare aggiungendo il prezzemolo tritato.
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda rosanna » 24 ott 2011, 16:28

Susyyyyyy strepitosi !
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda Dida » 24 ott 2011, 16:33

ma che bontà, bucano lo schermo e dicono "mangiami mangiami", Complimenti alla suocera e a te.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2203
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda Danidanidani » 24 ott 2011, 17:00

Veramente stupendi! :fiori: :fiori: *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda Rossella » 24 ott 2011, 17:13

Basta spostarsi un po' e ritroviamo gli stessi movimenti, stessi utensili, sapientemente utilizzati dalle nostre nonne. Tutto ciò, gelosamente custodito nella nostra memoria, rievoca antichi sapori, vecchie gestualità che vorremmo trasmettere ai nostri figli.
Grazie per questo BELLISSIMO passo passo *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda Luciana_D » 24 ott 2011, 17:50

Non so cosa darei per quel piatto ( e anche Max) :clap: :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda Clara » 24 ott 2011, 18:17

Grazie Assunta del bellissimo passo passo ,
ed il piatto con quel sughino .... :-P o :p: ^rodrigo^
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6383
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda Gaudia » 24 ott 2011, 18:31

Bellissimo piatto Assunta : Thumbup : ; ti copierò senz'altro il condimento. La pasta la faccio spesso anch'io ma alla maniera siciliana: cioè solo farina di grano duro e acqua
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda maria rita » 24 ott 2011, 18:50

bellissimi! Li faceva anche mia suocera (calabrese) ed io ho imparato da lei. Secondo la tradizione di famiglia rigorosamente conditi con canellini, origano e olio crudo...ma questo sughetto mi attira ptoprio :-P o :p:
Maria Rita

« Noi atei crediamo di dover agire secondo coscienza per un principio morale, non perché ci aspettiamo una ricompensa in paradiso. »
(Margherita Hack)
Avatar utente
maria rita
 
Messaggi: 928
Iscritto il: 13 dic 2006, 15:13
Località: Padova

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda anavlis » 25 ott 2011, 11:39

Bellissimi!!!! grazie per il passo passo *smk* la preparazione dell pasta ha qualcosa di magico!

Assunta fai delle foto bellissime :-::! svela qualche segreto o hai fatto qualche corso?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda susyvil » 25 ott 2011, 19:13

Grazie a tutte, anche da parte della suocera! :D

anavlis ha scritto:Bellissimi!!!! grazie per il passo passo *smk* la preparazione dell pasta ha qualcosa di magico!

Assunta fai delle foto bellissime :-::! svela qualche segreto o hai fatto qualche corso?

Il segreto principale è che ho cambiato macchina fotografica!! :lol:
Nessun corso, solo qualche piccolo trucchetto!
Fotografo i miei piatti nella zona più luminosa della casa, nel soggiorno dotato di un balcone ed un'ampia vetrata, solo con luce naturale e mai con il flash! :wink:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda misskelly » 25 ott 2011, 23:03

Assunta...bravissima e complimenti alla suocera... :clap: ....come si chiama?...
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda rosanna » 26 ott 2011, 9:35

Susy sei bravissima e non ci piove...e dai dimmi la verita' hai fatto un corso per fare pure la fotografa , altro che trucchetti :lol: *smk*
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda Danidanidani » 26 ott 2011, 10:10

Assunta,questi fusilli si possono congelare? :|? :|? *smk*
Per noi tre dovrei fare mezza dose,magari pesando l'uovo....boh! *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda Luciana_D » 26 ott 2011, 13:41

Danidanidani ha scritto:Assunta,questi fusilli si possono congelare? :|? :|? *smk*
Per noi tre dovrei fare mezza dose,magari pesando l'uovo....boh! *smk*

Come tutta la pasta fresca io la congelerei tranquillamente.Spolverata con un filo di semola
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda susyvil » 26 ott 2011, 16:24

misskelly ha scritto:Assunta...bravissima e complimenti alla suocera... :clap: ....come si chiama?...

Grazie Giovanna, la mia impagabile suocera si chiama Rosa :D

Danidanidani ha scritto:Assunta,questi fusilli si possono congelare? :|? :|? *smk*
Per noi tre dovrei fare mezza dose,magari pesando l'uovo....boh! *smk*

Dani fai la dose intera e congela tranquillamente se non li consumi tutti, anche io l'ho fatto! :D
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda Sandra » 26 ott 2011, 21:03

Divina la ricetta e bravissima Assunta!! :clap: :clap: :clap:
Voglio provare anch'io a farli!!Appena rientro in cucina seriamente provo!!
Complimenti anche per le foto!!Stupende!! *smk* *smk* *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8430
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda mieledilavanda » 28 ott 2011, 15:50

Mi è venuta una fame!
complimenti per questo primo piattooooo
:-)
Avatar utente
mieledilavanda
 
Messaggi: 39
Iscritto il: 14 ott 2011, 15:14
Località: Puglia

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda Rossella » 29 ott 2014, 6:59

Stessa tecnica dei nostri maccarruna siciliani, in più, uova nell'impasto di farina di grano duro!!!
Proviamoli ad onore della cara Assunta *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: I fusilli cilentani

Messaggioda anavlis » 29 ott 2014, 10:52

susyvil ha scritto: Formare dei rotolini con l'impasto poco più piccoli di un dito mignolo e tagliarli a tocchetti della lunghezza di circa 2,5 cm



I "rotolini" noi li chiamiamo "i pinnuzzi" :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: Provarli e con questo condimento :-P o :p:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Prossimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee