Frolla per crostate - Leo Di carlo

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Frolla per crostate - Leo Di carlo

Messaggioda Luciana_D » 3 apr 2016, 6:23

DA URLO !!!
Magra,non si sbriciola al taglio ed e' morbida al punto giusto ^fleurs^
Provata e approvata!!

Da Tradizione in evoluzione pag.141

Frolla per crostate

Burro 350gr
zucchero semolato 350gr
sale fino 4gr
buccia di limone 6gr
latte 240gr
latte scremato in polvere 20gr (serve a legare l'acqua libera)
farina 00 w 150-160 1000gr
lievito chimico 14gr

Peso totale 1984gr.

Con 900gr ho fatto una crostata 50x30 con tanto di striscetteIl resto conservato in congelatore !

Mescolare burro conzucchero,aromi e sale fino;unire il latte con il latte in polvere e,infine,la farina setacciata con il lievito;lavorare fino a ottenere un composto omogeneo e sodo.
Fare riposare in frigo a +4* per 2 ore o tutta la notte.Strendere allo spessore desiderato.
(siccome non e' come la frolla della pastiera,questa va stesa tra due forgli di cartaforno o pellicola alimentare e poi trasferita nello stampo)

Cottura ventilato: 150-160*
Cottura statico: 170-185*
tempo: 15-20' (a me di piu' perche' sopra non mi si coloriva)
Valvola: aperta
Nota: ricetta molto magra,ideale per crostate farcite e anche per soddisfare gli intolleranti alle uova.

FATELA : Thumbup :
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Frolla per crostate - Leo Di carlo

Messaggioda Clara » 3 apr 2016, 14:39

Grazie Luciana.
Il latte in polvere è proprio indispensabile? :|?
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6383
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Frolla per crostate - Leo Di carlo

Messaggioda Luciana_D » 3 apr 2016, 14:51

Clara ha scritto:Grazie Luciana.
Il latte in polvere è proprio indispensabile? :|?

Serve a legare l'acqua libera ma se non l'hai funziona lo stesso :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Frolla per crostate - Leo Di carlo

Messaggioda Etta » 3 apr 2016, 20:17

Strana...lievito chimico,no uova,ma latte,solo 350 gr di burro su 1 kg farina.. :|?
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Frolla per crostate - Leo Di carlo

Messaggioda Luciana_D » 4 apr 2016, 6:15

Etta ha scritto:Strana...lievito chimico,no uova,ma latte,solo 350 gr di burro su 1 kg farina.. :|?

Esatto!! controlla sul libro : Thumbup :
Per questo e' definita magra.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Frolla per crostate - Leo Di carlo

Messaggioda anavlis » 4 apr 2016, 9:22

Luciana_D ha scritto:
Etta ha scritto:Strana...lievito chimico,no uova,ma latte,solo 350 gr di burro su 1 kg farina.. :|?

Esatto!! controlla sul libro : Thumbup :
Per questo e' definita magra.


"magra" è un parolone :roll: capirei se sostituisse il burro con la banana o non so con cos'altro. Lo zucchero bianco c'è sempre...può essere utile solo per chi è allergico all'uovo.

Mi piacerebbe che si sforzassero di più, anche perchè le malattie legate al metabolismo sono in grande aumento. Sarebbe interessante avere qualche ricetta che tenga conto di questo.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Frolla per crostate - Leo Di carlo

Messaggioda Luciana_D » 4 apr 2016, 19:22

anavlis ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
Etta ha scritto:Strana...lievito chimico,no uova,ma latte,solo 350 gr di burro su 1 kg farina.. :|?

Esatto!! controlla sul libro : Thumbup :
Per questo e' definita magra.


"magra" è un parolone :roll: capirei se sostituisse il burro con la banana o non so con cos'altro. Lo zucchero bianco c'è sempre...può essere utile solo per chi è allergico all'uovo.

Mi piacerebbe che si sforzassero di più, anche perchè le malattie legate al metabolismo sono in grande aumento. Sarebbe interessante avere qualche ricetta che tenga conto di questo.

Rispetto alle altre frolle questa e' magrissima :lol:
Per la tipologia che vorresti francamente non so se esiste ossia totalmente sostituita..... magari potrebbe nascere una sperimentazione qui :cool:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Frolla per crostate - Leo Di carlo

Messaggioda anavlis » 4 apr 2016, 19:41

Luciana_D ha scritto:
Per la tipologia che vorresti francamente non so se esiste ossia totalmente sostituita..... magari potrebbe nascere una sperimentazione qui :cool:


Un pò come la celiachia, i problemi legati al metabolismo: colesterolo, pressione alta, diabete...nessuno pensa a ricette possibili. E la società è piena di soggetti con queste problematiche!

Sarebbe interessante parlarne anche fra noi, ai grandi pasticceri importa poco e non pensano all'innovazione in questo senso.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Frolla per crostate - Leo Di carlo

Messaggioda ZeroVisibility » 4 apr 2016, 21:02

Sara' senz'altro una mia fisima, ma ste ricette che mi sembrano fatte per i malati non mi attirano.
La frolla la devo mangiare che sia dolce e che sia grassa altrimenti, piuttosto che mangiare un surrogato, ci rinuncio...
Mi taccerete di fondamentalismo, ma io la penso cosi.
E la stessa cosa per quanto mi riguarda, vale anche per i piatti di mezzo... Fare una cassoeula senza metterci tutte le porcherie che "ci devono" entrare non avrebbe senso. Meglio mangiarla una volta sola durante l'inverno, magari mangiarne anche poca, ma che sia fatta coi sacri crismi , e lo stesso ovviamente vale per la frolla
Augh....cosi' ha parlato aquila della notte.... :cool: :cool: :cool: :cool:
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Frolla per crostate - Leo Di carlo

Messaggioda anavlis » 5 apr 2016, 7:23

ZeroVisibility ha scritto:Sara' senz'altro una mia fisima, ma ste ricette che mi sembrano fatte per i malati non mi attirano.


Ma che poi non è neppure per i malati :ahaha: :ahaha: :ahaha:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Frolla per crostate - Leo Di carlo

Messaggioda rosanna » 5 apr 2016, 14:04

il discorso è serio ed a nessuno di noi va di affrontarlo (stamani tre fette di colomba con gocce di cioccolato . :D ) ..un bambino è pulito non ha scorie. Noi adulti abbiamo accumulo di sostanze non digerite che restano nell'intestino . Dovremmo fare una pulizia e ricominciare , gustando ogni tanto un ragù o una casseoula fatti secondo i crismi . La trasgressione si fa e bene :ahaha:
Montersino fa dolci per celiaci e per chi ha problemi , mah !
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee