Frittelle di semolino

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Frittelle di semolino

Messaggioda Cosmopolita » 2 feb 2009, 13:24

Ieri ho fatto le frittelle di semolino, le conoscete? Sono semplicissime da fare ma altrettanto buone.
Mia madre dopo aver cotto il semolino nel latte stende la pasta su di una teglia e poi ritaglia tanti rettangoli che frigge in una padella con non molto olio ma ho visto che in alcune regioni itaiane sono un dolce tipico del carnevale, credo...uhmmm :|? e sono tipo palline, così ho cambiato forma anche io.
Questa la ricetta

Frittelle di semolino

160 g Semolino
500 ml Latte
3 uova
50 g Burro
3 cucchiai di Zucchero
Buccia di mezzo limone
un pizzico di sale


Procedimento
Portare ad ebollizione il latte con il burro, lo zucchero e il pizzico di sale. A questo punto versarvi a pioggia il semolino mescolando continuamente con un mestolo di legno per evitare che si formino grumi.
Quando l'impasto inizia ad addensarsi togliere dal fuoco ed aggiungere la buccia grattata di mezzo limone. Lasciate intipidire poi aggiungete prima un uovo intero poi i due tuorli ed
alla fine i due albumi montati a neve.
Formate tante piccole palline aiutandovi con le mani leggermente bagnate, il che aiuta l'impasto a non appiccicarsi, infarinatele leggermente e tuffatele nell'olio caldo ma non bollente fino a quando saranno ben gonfie e dorate.
Lasciatele poi scolare su un foglio di carta assorbente e servite calde spolverizzate di zucchero vanigliato.

Immagine
Avatar utente
Cosmopolita
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 4 set 2008, 10:33
Località: Roma

Re: Frittelle di semolino

Messaggioda Rossella » 2 feb 2009, 16:31

Ieri ho fatto le frittelle di semolino, le conoscete? Sono semplicissime da fare ma altrettanto buone.

non le conoscevo, m'incuriosisce l'impasto...quanto si gonfiano in cottura? per quanto tempo mantengono la morbidezza?
grazie :fiori:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Frittelle di semolino

Messaggioda Clara » 2 feb 2009, 18:13

Molto belle Antonella, sembrano molto meglio delle normali frittelle di semolino squadrate,
e sicuramente più soffici visti gli albumi montati a neve :D Da provare D:Do
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Frittelle di semolino

Messaggioda Luciana_D » 2 feb 2009, 18:43

Mai assaggiate di semolino ma credo che questa sara' la volta buona.
Molto invitanti :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Frittelle di semolino

Messaggioda Cosmopolita » 2 feb 2009, 18:51

Rossella ha scritto:
Ieri ho fatto le frittelle di semolino, le conoscete? Sono semplicissime da fare ma altrettanto buone.

non le conoscevo, m'incuriosisce l'impasto...quanto si gonfiano in cottura? per quanto tempo mantengono la morbidezza?
grazie :fiori:


Non si gonfiano molto, rimangono più o meno della stessa grandezza ma ho notato che quando ho abbassato qausi al minimo al fiamma in cerca della cottura ottimale dopo un tot di tempo alcuni si gonfiavano fino a creare una crepa che poi rientrava appena tolte dall'olio.
Ho preferito quindi una cottura un pò più veloce ma che facesse rimanere integre le palline senza afflosciamenti seguenti dovuti all'eccessivo gonfiore.
Rimangono morbide a lungo. Vanno mangiate calde ma la sera abbiamo fatto fuori quelle avanzate ed erano ancora molto morbide.
Avatar utente
Cosmopolita
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 4 set 2008, 10:33
Località: Roma

Re: Frittelle di semolino

Messaggioda Cosmopolita » 2 feb 2009, 18:55

Clara ha scritto:Molto belle Antonella, sembrano molto meglio delle normali frittelle di semolino squadrate,
e sicuramente più soffici visti gli albumi montati a neve :D Da provare D:Do


Sicuramente più belle a vedersi anche se di quelle squadrate ho dei piacevoli ricordi legati all'infanzia :)
Avatar utente
Cosmopolita
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 4 set 2008, 10:33
Località: Roma

Re: Frittelle di semolino

Messaggioda rosanna » 2 feb 2009, 19:53

non conoscevo le frittelle di semolino. devono essere ottime, antonella . Intanto i tuoi vanillekipferl sono ora un must per me, irrinunciabili . grazie !
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Frittelle di semolino

Messaggioda immatitti » 2 feb 2009, 21:26

e vero devono essere speciali, poi di semola , :!: dovrò provarle e vedere :!: D:Do :saluto: ;-)) ai bambini ^baby^ :-P<^ :saluto: frittelline di semolino che bontà!
immatitti
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 28 gen 2009, 22:50


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee