(GR)Frittelle di fiori di robinia

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

(GR)Frittelle di fiori di robinia

Messaggioda Dida » 28 giu 2007, 14:33

FRITTELLE DI FIORI DI ROBINIA
Ingredienti:
fiori di robinia gr. 500
1 dl di cognac, zucchero a velo, 6 uova, 6 cucchiai di zucchero, un pizzico di sale, farina bianca 00, latte, lievito per dolci, scorza di limone grattugiata (se si vuole)

Pulire i fiori (staccarli dal raspo) e metterli a macerare nel cognac, con un po' di zucchero a velo, per due o tre ore.
Preparare la pastella sbattendo le uova con lo zucchero e il sale, fino a farle gonfiare, aggiungere la farina per addensare un po' il composto e diluire con il latte, fino alla giusta densità.
Alla fine aggiungere 2 cucchiaini di lievito setacciato. Versare i fiori scolati nella pastella e friggere il composto a cucchiaiate nell'olio bollente.
Servire le frittelle calde cosparse di zucchero a velo.

Volendo si possono tuffare direttamente nella pastella senza macerazione.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2203
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda imercola » 28 giu 2007, 16:57

Interessante ricetta, ma cosa e' la robinia? :shock:
Imma
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Messaggioda Bocconcino » 28 giu 2007, 22:44

Io ho una ricetta praticamente uguale alla tu Dida ma uso i fiori di sambuco.
Esiste anche un'altro dolce che a me piace molto e si prepara sempre con i fiori di sambuco essicati e si chiama "panigada" ma non riesco a trovare la ricetta.
Mi impegnerò in una ricerca seria tra le mie scartofie culinarie.
Approposito io vivo a Bergamo ma sono nata e cresciuta a Como e qui nessuno ha mai sentito parlare di frittelle ai fiori di sambuco, che tu sappia Dida le tue frittelle sono tipiche della tua zona ???
A.
Bocconcino
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 8 feb 2007, 14:20
Località: Bergamo

Messaggioda Dida » 29 giu 2007, 7:03

No, a Milano si usano i fiori di robinia (Imma sono i fiori di Acacia). La "panigada" sono i fiori di sambuco seccati e sono uno degli ingredienti del Panmeino. Se vuoi ti passo la ricetta di casa mia.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2203
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda Frabattista » 29 giu 2007, 7:28

Qui da noi di sambuco e robinie sono ombreggiate tutte le stradine di campagna, e gli argini dei canali, si possono trovare facilmente i fiori di queste piante non inquinati dallo smog...
belle idee, per quanto riguarda il panmeino mi interesserebbe sapere anche solo cosa sia!!!!
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee