Frittedda o minestra primavera

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Frittedda o minestra primavera

Messaggioda Rossella » 7 feb 2007, 9:05

Frittedda o minestra primavera.jpg
Immagine
foto di Sandra


    Frittedda o minestra primavera

  • 1 kg. di favette fresche
  • 1 kg. di piselli freschi
  • carciofi medi
  • un mazzo grande di cipolline fresche
  • olio evo
  • sale e pepe q.b.
Procedimento

Pulire le fave , la cipolletta fresca e mettere in casseruola con abbondante olio Evo, fare rosolare dolcemente scuotendo spesso la casseruola senza mai rimescolare , questo per evitare che le fave assumono quel colore scuro marroncino orribile, pepare, salare, aggiungere qualche cucchiaio di acqua calda e lasciare cuocere a fuoco moderato.

stufare anche i carciofi dopo averli scoccati e privati delle foglie più dure, aperti in due, tolto la parte interna, (insomma prendiamo i cuori) e tagliati in 6.salare e pepare.

Cuociamo i pisellini allo stesso modo.

in fine uniamo fave piselli e carciofi in un unico tegame, lasciamoli per pochissimo sul foco e serviamoli aggiungendo un giro di olio Evo finale nel piatto
Ottimo piatto per condire la pasta, a piacere possiamo spolverare di cacio cavallo, o aggiungere della ricotta fresca.

nota
Pietanza comune a tutta l'isola, ma che varia da un posto all'altro.
nei paesi delle Madonie aggiungono i finocchietti di montagna.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Frittedda o minestra primavera

Messaggioda elisabetta » 7 feb 2007, 9:16

Questa ricetta mi piace molto, grazie Ross.
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1243
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda Dida » 7 feb 2007, 9:16

AAAAAAAAAAHHHHHHHHH, che meraviglia!!!Ma da te ci sono già tutti i prodotti freschi? Copiata e stampata, da fare quando anche qui troverò tutto di stagione, grazie cara.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda Danidanidani » 7 feb 2007, 9:41

Grazie Rossella, la frittedda è un piatto squisitissimo! :-P<^ :-P<^ :-P<^ :-P<^
E' vero che ci sono molte varianti:per esempio a Palermo ci si aggiungono 2 cucchiai di aceto bianco ed una punta di zucchero e si consuma a temperatura ambiente, meglio il giorno dopo...ma io preferisco la ricetta che hai messo tu.Come variante personale, se devo condirci la pasta (goduria...) metto poca pancetta a pezzetti.
Sempre colpita dalle similitudini alimentari tra le varie regioni, ti segnalo che un piatto tipico romanesco è la "vignarola", identica alla frittedda, con l'aggiunta agli ingredienti di una lattuga romana tagliata a listerelle (ma anche della vignarola ci sono molte varianti, una delle quali prevede l'uso di asparagi selvatici...) Grazie ancora e un abbraccio.Daniela :D :D :D
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 3214
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Messaggioda Rossella » 20 mar 2007, 8:31

Danidanidani ha scritto:Sempre colpita dalle similitudini alimentari tra le varie regioni, ti segnalo che un piatto tipico romanesco è la "vignarola", identica alla frittedda, con l'aggiunta agli ingredienti di una lattuga romana tagliata a listerelle (ma anche della vignarola ci sono molte varianti, una delle quali prevede l'uso di asparagi selvatici...) Grazie ancora e un abbraccio.Daniela :D :D :D

:oops: Daniela leggo solo ora, questo è periodo di asparagi selvatici, mi piacerebbe provare questa variante, mi daresti la ricetta?
Grazie
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Mapi » 20 mar 2007, 10:16

La frittedda!!! Squisita!!!! :P :P :P :P :P
Dalle nostre parti si mangia asciutta e il giorno dopo; in ogni caso ha tutto il sapore della primavera... io la adoro!!!!

Grazie!
La gente non vuole trovare solo la pappa pronta, vuole anche essere imboccata.

Maria Pia Bruscia
http://www.laapplepiedimarypie.blogspot.com
Avatar utente
Mapi
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 4 dic 2006, 10:21

Messaggioda Danidanidani » 20 mar 2007, 10:41

Rossella ha scritto:
Danidanidani ha scritto:Sempre colpita dalle similitudini alimentari tra le varie regioni, ti segnalo che un piatto tipico romanesco è la "vignarola", identica alla frittedda, con l'aggiunta agli ingredienti di una lattuga romana tagliata a listerelle (ma anche della vignarola ci sono molte varianti, una delle quali prevede l'uso di asparagi selvatici...) Grazie ancora e un abbraccio.Daniela :D :D :D

:oops: Daniela leggo solo ora, questo è periodo di asparagi selvatici, mi piacerebbe provare questa variante, mi daresti la ricetta?
Grazie






Ma certo! Non si discosta molto dalla frittedda in realtà.Ti do una dose "minima"...
300gr di favette (peso netto), 300 gr di piselli (peso netto), 3 carciofi mammole puliti e tagliati a spicchietti, 2 cipollotti freschi e 3 o 4 aglietti (aglio fresco che non ha ancora la divisione in spicchi, del quale si usano anche le foglie verdi...le più tenere), 1 mazzetto di asparagi selvatici, una lattuga romana piccola, lavata e tagliata a listerelle, olio evo, sale e 50 gr di pancetta.
fare appena appassire in olio la cipolla e gli aglietti tritati assieme alla pancetta tagliata a dadini;quindi aggiungere le fave, i piselli e gli asparagi (le punte e le parti tenere dei gambi tagliate a pezzettini..), i carciofi a spicchietti , salare.Se occorre aggiungere poca acqua.Fare cuocere a fuoco basso e quasi alla fine unire la lattuga.
C'è chi mette anche qualche patatina novella, ma io preferisco senza.
Si può mangiare come contorno (secondo me sta bene con l'agnello o meglio con l'abbacchio al forno), ma anche come piatto unico se ci si fanno delle fette di pane casereccio leggermente bruscate (in questo caso deve essere un pochino più brodosetta).E' buona anche per condirci la pasta, con una leggera spolverata di pecorino romano grattugiato.
Vignarola:le origini del nome sono molteplici e non so bene quale sia quella giusta: la vignarola era un tipo di carretto trainato dal mulo, che veniva adoperato per trasportare gli ortaggi dalla campagna e dai castelli romani fino in città, ma era anche il nome delle contadine che andavano a "scacchiare" le viti nelle vigne..e tra i filari venivano coltivate alcune delle primizie che costituiscono ingredienti di questo piatto.... :D :D :D
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 3214
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Messaggioda Rossella » 20 mar 2007, 10:58

Si può mangiare come contorno (secondo me sta bene con l'agnello o meglio con l'abbacchio al forno), ma anche come piatto unico se ci si fanno delle fette di pane casereccio leggermente bruscate
Marò :shock: Daniela mi hai fatto venire un certo languorino :-P o :p
grazie *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Paola P » 21 mar 2007, 10:01

Rossella grazie, avevo letto la ricetta (simile) su cucinait e anche su un libro di cucina siciliana che ho DOVUTO comprarmi, e mi aveva folgorato. Si fa un pò di fatica a pulire tutte le varie verdurine e poi scompare in un baleno, però che buona!
Solo una cosa avevo sempre sbagliato: cuocevo le verdure insieme, controllando i tempi di cottura (non mi ricordo se mettevo epr prima le fave o i carciofi, me lo sono segnato).
Avatar utente
Paola P
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:47

Messaggioda Rossella » 21 mar 2007, 10:43

Grazie anche a te Paola, come tutti i piatti "poveri"è di una bontà e una squisitezza unica.
ciao
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Frittedda o minestra primavera

Messaggioda Frabattista » 27 mar 2007, 21:26

:=:!
ecco la minestra primavera di Rossella con i malloreddus di mariella!!

Immagine

ho condito alla fine la pasta con grana, ma solo perchè avevo finito il pecorino, e un po' di pepe.
Immagine

che dire
a rigrazie a tutte: siete proprio forti!!! :D :D
Ultima modifica di Frabattista il 27 mar 2007, 21:45, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 985
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda Rossella » 27 mar 2007, 21:31

Fra...se qui c''è una che è forte questa sei tu :wink: complimenti signora, grazie per la fiducia :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Frittella o minestra primavera

Messaggioda Sandra » 10 mar 2008, 23:13

Frittedda o minestra primavera.jpg
Questo piatto meraviglioso l'ho mangiato a Palermo preparato da Silvana!!

Anzi chiedo a lei:lo prepari con Rossella?

Grazie!!!
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9016
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Frittella o minestra primavera

Messaggioda Andreas » 26 mar 2008, 18:05

Non vorrei sbagliarmi ma .. mi sembra che mia nonna, di origine campana, ci metteva pure le patate novelle :oops:
Andreas
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 7 mar 2008, 10:38

Re: Frittella o minestra primavera

Messaggioda Rossella » 26 mar 2008, 22:37

Andreas ha scritto:Non vorrei sbagliarmi ma .. mi sembra che mia nonna, di origine campana, ci metteva pure le patate novelle :oops:

chiediglielo :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Frittella o minestra primavera

Messaggioda Andreas » 31 mar 2008, 15:27

dice mia zia che la nonna bolliva appena le patate novelle in acqua e sale, poi le tagliava a metà e le faceva insaporire nella minestra.
Andreas
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 7 mar 2008, 10:38

Re: Frittella o minestra primavera

Messaggioda anavlis » 25 feb 2009, 15:09

Sandra ha scritto:
Questo piatto meraviglioso l'ho mangiato a Palermo preparato da Silvana!!

Anzi chiedo a lei:lo prepari con Rossella?

Grazie!!!


Guarda cosa ho trovato PER CASO in questo sito :|? http://www.ricettedisicilia.net/secondi ... %E2%80%9D/
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Frittella o minestra primavera

Messaggioda Danidanidani » 25 feb 2009, 17:45

ma cazzarolaaaaa! i copioni del web sono proprio senza vergogna! :evil: :evil: :evil:
ciao bedda :saluto: :saluto: *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 3214
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Frittella o minestra primavera

Messaggioda cinzia cipri' » 25 feb 2009, 18:15

io gli rispondo.... ladri!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6991
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Frittella o minestra primavera

Messaggioda cinzia cipri' » 25 feb 2009, 18:36

cliccando sul link della foto, e' proprio presa dall'album di sandra

sandra, avrei voluto rispondere subito, ma siccome voglio evitare di fare sempre la solita impulsiva e la foto appartiene a te, ho deciso di aspettarti e rispondere in caso solo dopo che lo avrai fatto tu, se lo vorrai fare.
Altrimenti vado a rompergli le chiappette io a questi gentili LADRI!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6991
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Prossimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee