°focaccia 'definitiva'

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda Etta » 24 gen 2014, 15:53

Per una teglia 40x30,700 gr di impasto!
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda Rossella » 24 gen 2014, 18:22

Etta ha scritto:Per una teglia 40x30,700 gr di impasto!

Per questo impasto Etta? Vorrei che mi venisse bassa come quella di Caris :-)
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda rosanna » 24 gen 2014, 22:42

Rossella ha scritto:Bella Maria Grazia, più bassina come la prediligo io, ho anche la 330 Rossetto, pensavo di provarla con la caputo rossa!
Sei riuscita a gestire l'impasto da sola quando l'hai messa in teglia?
Che misura ha la tua teglia?



Perché dici ciò ? La fai sottile per usarla come accompagnamento ?
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda Rossella » 25 gen 2014, 7:28

rosanna ha scritto:
Rossella ha scritto:Bella Maria Grazia, più bassina come la prediligo io, ho anche la 330 Rossetto, pensavo di provarla con la caputo rossa!
Sei riuscita a gestire l'impasto da sola quando l'hai messa in teglia?
Che misura ha la tua teglia?



Perché dici ciò ? La fai sottile per usarla come accompagnamento ?


Si Rosanna, preferisco una focaccia morbida e croccante al tempo stesso, a quelle alte e panose, ma è un gusto mio personalissimo :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda rosanna » 25 gen 2014, 8:55

La stendete in due ?
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda Rossella » 25 gen 2014, 8:59

rosanna ha scritto:La stendete in due ?

Ti saprò dire quando mi cimenterò, scusa mi scappa da ridere al sol pensiero ( rido di me ^sch^ ) :lol: :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda anavlis » 25 gen 2014, 9:52

rosanna ha scritto:La stendete in due ?


e chi è single??? io la rinominerei "focaccia dell'amore" per farla bisogna avere una vita stabile di coppia :hi
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda Rossella » 25 gen 2014, 9:58

anavlis ha scritto:
rosanna ha scritto:La stendete in due ?


e chi è single??? io la rinominerei "focaccia dell'amore" per farla bisogna avere una vita stabile di coppia :hi

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda acidrave » 26 gen 2014, 12:11

Ecco le foto passo passo.. sono tagliate , penso perché non si possono inserire foto troppo grosse, ma rendono l'dea :-P o :p:
Ho fatto dopia dose e due teglie, una l'ho condita metà crwcenza e metà pomodorini e olive

Tutto insieme
Immagine

Messo in un contemitore unto
Immagine

Dopo 8 ore
Immagine
Messo in 2 teglie e olio sopra
Immagine
Dopo 2 ore, con i buchi fatti con le dita e condita se volete
Immagine
Mezza normale mezza lardo alla fine
Immagine

Immagine

Immagine
Avatar utente
acidrave
 
Messaggi: 308
Iscritto il: 9 mag 2008, 7:26
Località: Cuneo

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda Rossella » 26 gen 2014, 16:03

Paolo buca lo schermo tanto è bella :-P o :p: :-P o :p:
Grazie chef *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda pestone » 22 mar 2014, 8:38

acidrave ha scritto:
500 gr farina
420 gr di acqua
5 gr di zucchero
10 gr di sale
4 gr di lievito di birra fresco

mescolare tutti gli ingredienti, essendo UN impasto molto idratato rimarra' una specie di BLOB; mescolate con un cucchiaio fino a quando tutta l'acqua e' assorbita.
ungete un contenitore di vetro, versateci il BLOB, coprite con la pellicola.
fate lievitare per 9-12 ore a temperatura ambiente.
mettete carta da forno sulla teglia, spolverate un po' di farina di polenta, e versateci l'impasto che sara' a questo punto ricco di bolle. ungetevi le mani, stendete alla bell'e meglio, cercando di non scoppiare le bolle. versateci sopra mezzo bicchiere di olio.
fate lievitare altre 2-3 ore, . . . . .

da quando ho imparato ad usare meno lievito sono diventato un fan delle alte idratazioni e delle medio-lunghe maurazioni (ma mai oltre le 48 ore totali) e quindi non ho l'attitudine alle lievitazioni a T.A. pertanto mi piacerebbe sapere se le 9-12 ore sono di lievitazione totale oppure sono di quelle di 1° lievitazione e le successive 2-3 ore sono di lievitazione in teglia dop la stesura per un totale di 15h (max) di lievitazione . . . .


se mi posso permettere, vorrei suggerire il calcolo da fare per dosare la quantità di impasto a seconda della teglia che si ha, che è: lunghezza * larghezza / 2.
Ovvero per una teglia 40*30 diventa:
40 * 30 = 1200
1200/2 = 600 gr di pmpasto totale
Volendo si può aggiungere poi un 15-20% ed arrivare a poco più di 700gr (per la misura della teglia presa come esempio).
Chiaramente non è un dogma . . . . ma aiuta a prendere la mira : Thumbup :
pestone
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 3 ott 2011, 9:15

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda Rossella » 29 mar 2014, 17:21

GRAZIE MILLE :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda anavlis » 31 mar 2014, 7:41

è proprio una bella focaccia! : WohoW :

Grazie anche per il consiglio circa la quantità d'impasto a seconda della teglia : Thumbup :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: focaccia 'definitiva'

Messaggioda acidrave » 22 apr 2014, 15:41

pestone ha scritto:
da quando ho imparato ad usare meno lievito sono diventato un fan delle alte idratazioni e delle medio-lunghe maurazioni (ma mai oltre le 48 ore totali) e quindi non ho l'attitudine alle lievitazioni a T.A. pertanto mi piacerebbe sapere se le 9-12 ore sono di lievitazione totale oppure sono di quelle di 1° lievitazione e le successive 2-3 ore sono di lievitazione in teglia dop la stesura per un totale di 15h (max) di lievitazione . . . .


si, sono 12 ore a t.a per il primo impasto + 2-3 ore in teglia. per Pasqua l'ho fatta lievitare dalle 7 di sera alle 7 di mattina , ho steso e infornato verso le 9.30.

pestone ha scritto:se mi posso permettere, vorrei suggerire il calcolo da fare per dosare la quantità di impasto a seconda della teglia che si ha, che è: lunghezza * larghezza / 2.
Ovvero per una teglia 40*30 diventa:
40 * 30 = 1200
1200/2 = 600 gr di pmpasto totale


per me e' un po' poco, ho provato ma è venuta troppo sottile: l'ho aumentato un po', per Pasqua ho fatto due teglie da 40*30, ho usato 850 gr di farina e 640 di acqua e il risultato e' in foto: non e' per nulla alta, anzi...

Immagine
Avatar utente
acidrave
 
Messaggi: 308
Iscritto il: 9 mag 2008, 7:26
Località: Cuneo

Precedente

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee