° la focaccia croccante di Adriano °

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: la focaccia croccante di Adriano

Messaggioda Clara » 28 mag 2008, 21:04

Ecco qua, l'ho fatta anch'io. Non si è alzata molto e forse l'ho lasciata un pò troppo in forno :? , ma è buona e croccante .
La prossima volta farò meglio :D

Immagine
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6375
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: la focaccia croccante di Adriano

Messaggioda Tanith » 13 giu 2008, 10:02

Adriano ha scritto:
Tanith ha scritto:.
ma questo ha un'idratazione del 70%... e questa meraviglia di focaccia arriva all'80... senza contare che c'é l'olio da aggiungere... :? magari facendo mezza dose... potrei farcela.
Ditemi voi, ci provo e sicuramente il sapore sarà fantastico ma la consistenza di gomma :evil: oppure desisto senza neanche provarci? :( così evito cocenti delusioni...

se riesci ad incordare con idratazione al 70%, comincia così. Una volta incordato, aggiungi acqua un cucchiaino alla volta, finchè ne prende. Se si smolla troppo, fermati e concludi così.


Ho seguito il consiglio di Adriano ho fatto come mio solito per la ciabatta e poi piano piano ho cominciato ad aggiungere l'acqua restante che però non sono riuscita ad usare tutta: vedevo che l'impasto stava allungandosi troppo perdendo consistenza così mi son fermata. Eccola é già la seconda volta che la faccio, questa ricetta mi piace molto e spero che con un pò di esperienza in più alla fine riesca a farla con tutta l'acqua della ricetta :D

Immagine
:D Grazie ancora ad Adriano per i consigli.

PS: é venuta proprio croccante :D ma se volessi lasciare la crosta morbiba basterebbe semplicemente non metterla in frigo? oppure é questione di cottura?
Tanith
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 4 dic 2007, 17:55

Re: la focaccia croccante di Adriano

Messaggioda Tanith » 13 giu 2008, 10:07

Scusate la mia domanda inutile nel ps: Adriano aveva già risposto
Adriano ha scritto:è principalmente lo shock termico che rende la superficie croccante.
Tanith
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 4 dic 2007, 17:55

Re: ° la focaccia croccante di Adriano °

Messaggioda camicla » 1 mar 2011, 17:35

Ciao a tutti!!!..sono nuovo e navigando ho trovato questo post..le foto della focaccia sono molti promettenti..avrei però 1 domanda...negli ingredienti c'è scritto 7 gr lievito di birra fresco....intendete 7 gr presi dal cubetto fresco (non sono pochi x 700 gr di farina?!?) o 7 gr di lievito birra in bustina? :|?


grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi............ :saluto:
camicla
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 1 mar 2011, 17:06

Re: ° la focaccia croccante di Adriano °

Messaggioda Rossella » 1 mar 2011, 18:29

camicla ha scritto:Ciao a tutti!!!..sono nuovo e navigando ho trovato questo post..le foto della focaccia sono molti promettenti..avrei però 1 domanda...negli ingredienti c'è scritto 7 gr lievito di birra fresco....intendete 7 gr presi dal cubetto fresco (non sono pochi x 700 gr di farina?!?) o 7 gr di lievito birra in bustina? :|?


grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi............ :saluto:

Sono esattamente 7gr.di lieivito di birra fresco, come leggi nella ricetta :wink:
Una percentuale minore di lievito ti assicura una migliore digeribilità e leggerezza della pasta, aumentando i tempi di lievitazione.
provare per credere :wink:
Benvenuta , ma ti aspettiamo nella stanza dedicata a parlarci un pò di te :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: ° la focaccia croccante di Adriano °

Messaggioda rosanna » 2 mar 2011, 1:10

questa non me la ricordavo ross, mi piace il rimacino, come lo chiamate voi in sicilia *smk*
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Precedente

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee