° focaccia di chieri

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° focaccia di chieri

Messaggioda Alberto Baccani » 27 ago 2007, 16:24

Ho passato tutti i post fino a dicembre dell'anno sorso ma non ho travato alcuna traccia di ricetta della focaccia di Chieri buonissima tipo l'impasto delle tropezziene. Chi la conosce?
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Messaggioda robertopotito » 28 ago 2007, 8:00

dunque dunque...potresti descrivere la focaccia in questione?
Di solito, preparo una buona focaccia dolce lievitata, ma si tratta della focaccia di Giaveno...
Sono molto curioso...
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 446
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Messaggioda Alberto Baccani » 28 ago 2007, 11:24

Si chiama focaccia di cheri ma si tratta di una pasta brioche bassa coperta da granella di zucchero il sapore è molto simile a quello della torta tropezziene.
E' molto buona non avendo farciture di creme si mantiene a lungo ed è veramente gustosa.
Chieri è un paesino vicino a Torino a ovest a circa 10 Km
E' un dolce pressocche sconosciuto ma è un peccato perchè è gustosa.
ciao Alberto
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Messaggioda maria teresa ferracini » 28 ago 2007, 13:55

robertopotito ha scritto:dunque dunque...potresti descrivere la focaccia in questione?
Di solito, preparo una buona focaccia dolce lievitata, ma si tratta della focaccia di Giaveno...
Sono molto curioso...


E' la prima volta che scrivo anche se vi seguo da un paio d'anni, e mi complimento per la vostra bravura!!! Ho sempre copiato, ma oggi ho l'occasione per rendermi in qualche modo utile.
La ricetta della focaccia mi è stata data da una cara amica, il cui babbo ha avuto una panetteria in Chieri per molti anni.

focaccia di chieri

Dose x due focacce
8 etti di farina
3 cucchiaini di sale
8 cucchiai di zucchero
8 cucchiai di latte
250 gr. di burro
2 cubetti di lievito di birra sciolti in 260 gr di acqua
Impastare il tutto e fare lievitare un paio d'ore, stendere l'impasto in due grossi dischi alti circa 1 cm massimo 1cm 1/2 e fare ancora lievitare per circa un'ora. Coprire la superficie con molto zucchero, e fare alcuni tagli leggeri in superficie come le nervature di una foglia. Cuocere in forno molto caldo 200° circa quando i bordi si scuriscono è cotta 20 25 minuti circa, passare ancora al grill qualche minuto per caramellare bene lo zucchero. La superficie deve diventare marrone e lucida. Per chi volesse vedere una foto cercando su google pasticceria Avidano Chieri, nelle specialita' regionali focaccia c'è la foto. Grazie ancora per tutti i consigli ricevuti.
Maria teresa Ferracini
Ultima modifica di maria teresa ferracini il 30 ago 2007, 8:03, modificato 1 volta in totale.
maria teresa ferracini
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 17 dic 2006, 9:17

Messaggioda Rossella » 28 ago 2007, 14:03

maria teresa ferracini ha scritto:
E' la prima volta che scrivo anche se vi seguo da un paio d'anni, e mi complimento per la vostra bravura!!! Ho sempre copiato, ma oggi ho l'occasione per rendermi in qualche modo utile.
La ricetta della focaccia mi è stata data da una cara amica, il cui babbo ha avuto una panetteria in Chieri per molti anni.
La superficie deve diventare marrone e lucida. Per chi volesse vedere una foto cercando su google pasticceria Avidano Chieri, nelle specialita' regionali focaccia c'è la foto. Grazie ancora per tutti i consigli ricevuti.
Maria teresa Ferracini

è un piacere leggerti, :-) aggiungo la foto della pasticceria da te citata :D
Immagine
grazie e a rileggerci...mi auguro presto :wink:
Ultima modifica di Rossella il 28 ago 2007, 14:38, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda PierCarla » 28 ago 2007, 14:38

Hai aspettato tanto ma ti sei presentata benissimo!
Ora non puoi più rimanere in silenzio :wink:
Grazie
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda luvi » 28 ago 2007, 14:41

:D che ottimo inizio! Benvenuta!
sembra davvero buona! da provare.:D
luvi
 

Messaggioda elisabetta » 28 ago 2007, 15:29

Grazie MariaTeresa e benvenuta!
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda maria teresa ferracini » 28 ago 2007, 15:46

elisabetta ha scritto:Grazie MariaTeresa e benvenuta!


Grazie mille per il caloroso benvenuto, sono appassionata di cucina ma le mie ricette sono tutte copiate o da voi che siete bravissime oppure dai classici libri della nostra cucina, e anche la ricetta che ho pubblicato è di una mia amica, quindi vedete ..farina del mio sacco..... veramente poca!! a presto, un caloroso abbraccio da una vostra ammiratrice....
Maria teresa Ferracini
Torino
maria teresa ferracini
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 17 dic 2006, 9:17

Messaggioda luvi » 28 ago 2007, 16:44

:D no no, Maria Teresa ora non tiprovare a sparire....di ricette buone/nuove inventate ce en sono poche...:D

non credere ti cavartela così... ne vogliamo altre! :D
luvi
 

Messaggioda Alberto Baccani » 28 ago 2007, 17:08

E'' proprio quella, la consiglio a tutti perchè veramente deliziosa poi diteci le vostre esperienze.
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Messaggioda Rossella » 28 ago 2007, 17:12

Alberto Baccani ha scritto:E'' proprio quella, la consiglio a tutti perchè veramente deliziosa poi diteci le vostre esperienze.

noi ci aspettiamo di conoscere la tua esperienza visto che conosci l'originale :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Alberto Baccani » 28 ago 2007, 19:36

Domani sera la faccio e poi vi posto la foto.
Uno dei dubbi era la presenza dell'uovo che peer una pasta brioche occorrerebbe.
Farò un esperimento ne faro una con , l'uovo ed una sena cosi verificherò
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Messaggioda PierCarla » 28 ago 2007, 21:56

maria teresa ferracini ha scritto:
elisabetta ha scritto:Grazie MariaTeresa e benvenuta!


Grazie mille per il caloroso benvenuto, sono appassionata di cucina ma le mie ricette sono tutte copiate o da voi che siete bravissime oppure dai classici libri della nostra cucina, e anche la ricetta che ho pubblicato è di una mia amica, quindi vedete ..farina del mio sacco..... veramente poca!! a presto, un caloroso abbraccio da una vostra ammiratrice....
Maria teresa Ferracini
Torino

Sai quanto piacere può fare sapere e vedere che qualcuno si è fidato e ha provato una ricetta anche banale postata da una di noi sul forum? E' gratificante, è uno stimolo per chi ha dedicato il suo tempo e il suo pensiero a tutte noi. Quando posto una ricetta (mai mia ovvimente ma sempre presa da un libro e al massimo modificata in parte) non mi aspetto i complimenti, anche se fanno piacere visto che sono una casinista, ma mi manda in estasi proprio vedere che qualcuno l'ha rifatta! Poi può anche non piacere per tanti motivi ma se ne parla insieme senza paranoie.
Quindi metti le foto delle ricette realizzate, chiedi alle tue amiche se puoi pubblicare le loro ricette, ma per favore.....NON SPARIREEEEEEEEEE
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda maria teresa ferracini » 29 ago 2007, 7:47

Alberto Baccani ha scritto:Domani sera la faccio e poi vi posto la foto.
Uno dei dubbi era la presenza dell'uovo che peer una pasta brioche occorrerebbe.
Farò un esperimento ne faro una con , l'uovo ed una sena cosi verificherò


Per quanto riguarda la 'Focaccia di Chieri' ti assicuro anche da altre fonti abbastanza certe che non occorre l'uovo. Io l'ho fatta più volte e il risultato è sempre stato soddisfacente. Il problema maggiore per me è stato il dosaggio dei liquidi latte e acqua, in quanto la ricetta datami parla di cucchiai, e secondo me erano un po pochi per cui sono andata ad occhio, ho anche aumentato leggermente lo zucchero (amo particolarmente le cose dolci..) come lievito ho usato una bustina di quello disidratato da 7 gr. Questa focaccia è tipica della befana, ma vi assicuro che è buona tutto l'anno! Un caro saluto
Maria teresa Ferracini
maria teresa ferracini
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 17 dic 2006, 9:17

Messaggioda robertopotito » 29 ago 2007, 8:15

maria teresa ferracini ha scritto:
Alberto Baccani ha scritto:Domani sera la faccio e poi vi posto la foto.
Uno dei dubbi era la presenza dell'uovo che peer una pasta brioche occorrerebbe.
Farò un esperimento ne faro una con , l'uovo ed una sena cosi verificherò


Per quanto riguarda la 'Focaccia di Chieri' ti assicuro anche da altre fonti abbastanza certe che non occorre l'uovo. Io l'ho fatta più volte e il risultato è sempre stato soddisfacente. Il problema maggiore per me è stato il dosaggio dei liquidi latte e acqua, in quanto la ricetta datami parla di cucchiai, e secondo me erano un po pochi per cui sono andata ad occhio, ho anche aumentato leggermente lo zucchero (amo particolarmente le cose dolci..) come lievito ho usato una bustina di quello disidratato da 7 gr. Questa focaccia è tipica della befana, ma vi assicuro che è buona tutto l'anno! Un caro saluto
Maria teresa Ferracini


benvenuta!!!!
grazie per la ricetta che assomiglia (mi pare identitca) alla focaccia di giaveno, nella quale non ci vuole alcun uovo; è un dolce povero, ma veramente ottimo (focaccia di Giaveno: anche questo un paese in provincia di Torino).
Io la eseguirei senza uova senza dubbio!
ancora grazie!!!
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 446
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Messaggioda Rossella » 29 ago 2007, 9:40

robertopotito ha scritto: ricetta che assomiglia (mi pare identitca) alla focaccia di giaveno, nella quale non ci vuole alcun uovo; è un dolce povero, ma veramente ottimo (focaccia di Giaveno: anche questo un paese in provincia di Torino).

Roby metteresti la ricetta di questa focaccia di giaveno ?
Grazie maestro :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda cilantro » 29 ago 2007, 11:15

Grazie MariaTeresa e benvenuta anche da me :D .
Bella la tua ricetta, la vorrei provare, ho anche pacchi di farina Caputo Rossa e manitoba Alimonti.
Un dubbio pero' mi assale, ora quale dei due tipi di farian uso :roll: ?
Cilantro
cilantro
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 8 apr 2007, 16:12
Località: Napoli

Messaggioda bollicina » 29 ago 2007, 12:10

Cilantro per tempi di lievitazione così brevi ti consiglio personalmente di usare farine meno forti di quelle che citi altrimenti ti ritrovi un alimento pesante e poco maturo. Variare la quantità di lievito allungando i tempi per usare farine più forti secondo me snatura il dolce che sicuramente non è figlio delle nuove generazioni di panettieri. Poi vediamo cosa dice Roberto che sicuramente è più esperto. Comunque in tutto questo sta per completare la prima lievitazione una mini focaccina di chieri che ho fatto :D visto che era semplice ero curiosa di vedere come era di sapore ma ne ho fatto giusto 100 gr circa di farina(una comune 00 che di solito matura in 2-5 ore per cui penso in questo caso sia l'ideale)), speriamo bene...
bollicina
 

Messaggioda bollicina » 29 ago 2007, 12:31

L'ho stesa da poco, ma mi è sorto un dubbio, lo zucchero sopra va messo prima di infornare, giusto? Non sulla focaccina stesa che lievita ancora? A dire il vero mentre la facevo ho avuto qualche altro dubbio, se cioè il burro si dovesse mettere a pezzetti o sciolto(il caldo torrido ha risolto l'enigma, mi si è sciolto subito nell'impasto! :lol: ). Inoltre il grosso bicchiere di acqua l'ho inteso come 300 gr ma mi sa che era un po' meno perchè così veniva un po' appiccicaticcio e ho dovuto aggiustare con qualche spolverata di farina. Però magari doveva essere così, boh che mi dite della consistenza che doveva avere l'impasto? Ciao :D
bollicina
 

Prossimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee