Finferli

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Finferli

Messaggioda ZeroVisibility » 2 ago 2014, 12:26

Immagine

La stagione dei funghi e' iniziata da qualche settimana.
Ieri, sotto un pioggia torrenziale e in un bosco ripidissimo dove ho fatto qualche scivolone di troppo rischiando di farmi male, ho raccolto piu' di 4 kg di Finferli ( Cantarellus cibarius ) . Se raccogliere porcini da' delle bellissime emozioni, raccogliere finferli da' invece tante soddisfazioni in cucina. A mio personale giudizio, per sapore e consistenza, questi vincono a mani basse sui più celebrati boleti.
Abbinarli a delle semplici tagliatelle e' uno dei modi in cui li uso in cucina...
Taglatelle ai finferli:

X4 Tagliatelle a piacere ( io le ho preparate con due etti di farina mista a semola e due uova e le ho poi tirate con l'Imperia alla terzultima tacca tenendole un poco alte.
5/600 gr di finferli
Sugo di pomodoro ( roba del mio orto....quest'anno ce ne sono talmente tanti...)
Prezzemolo
100 gr di panna
sale/pepe

Cuocere i finferli nel sugo di pomodoro e a fine cottura (circa 40/45minuti) unire la panna e proseguire la cottura per una decina di minuti .
Togliere dal fuoco e aggiungere il prezzemolo regolando di sale e pepe.
Condire le tagliatelle e sbafarsi il tutto :cool:
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Finferli

Messaggioda politiz29 » 2 ago 2014, 15:10

peccato non aver visto questa ricetta una settimana fa, mi avevano regalato una busta di finferli presi in Carnia, ma per farli al volo li ho semplicemente cotti in padella nella loro acqua con un aglio rosolato e prezzemolo fresco... poi condite le tagliatelle.
Mi sta sorgendo un dubbio (non essendo per niente esperto di funghi), li ho cotti per soli 10-15 minuti per lasciarli abbastanza consistenti, spero non abbiano tossine che necessitano di cotture più lunghe :shock: al momento siamo ancora vivi

bella ricetta ettore
Ma vi pare che si debba fare una vita mangiando da malato... per morire sano???Immagine

Immagine

Meglio l'ira del leone... che l'amicizia delle iene
saluti, Tiziano (il leone)
prima legge universale della termodinamica di Mancuso: kill shfortunat, a pingghia 'ngul pur assttat
Avatar utente
politiz29
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 15 mar 2010, 11:51
Località: Pordenone

Re: Finferli

Messaggioda misskelly » 2 ago 2014, 19:53

Squisiti :-P o :p:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Finferli

Messaggioda Donna » 3 ago 2014, 8:35

Ciao carissimo, anche qui in Germania hanno iniziato la stagione dei finferli e li metteno sul menù dei ristoranti...ma ahimè, li riempiono di salse e panna :no:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Finferli

Messaggioda anavlis » 4 ago 2014, 9:53

Fantastici i finferli : WohoW : eliminerei la panna. La cremosità si potrebbe avere risottando la pasta, aggiungendo formaggio, con l'utilizzo di ortaggi...
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10426
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Finferli

Messaggioda ZeroVisibility » 4 ago 2014, 11:12

anavlis ha scritto: eliminerei la panna. La cremosità si potrebbe avere risottando la pasta, aggiungendo formaggio, con l'utilizzo di ortaggi...


E perche'?
Spogliatevi del retaggio dei "tortellini panna prosciutto e piselli" anni 70. ( peraltro ripresentati ultimamente da Bottura della Francescana e osannati da tutto il gotha dei gourmet italiani )
C'e' indubbiamente stato un periodo in cui la si metteva ovunque per poi successivamente demonizzarla al solo nominarla. A me piace usarla per dare cremosita' , e mettere del burro maneggiato o ispessire con la fecola o vari amidi, non e' la stessa cosa. Rendere poi cremoso il piatto mantecando con del formaggio, in questo caso sarebbe deleterio per il sapore dei funghi. L'dea poi di risottare una pasta che cuoce in treminutitre risulta abbastanza difficoltosa.
La panna e' un grasso come qualsiasi altro e peraltro, vista la importante componente liquida dello stesso, e' molto piu' leggero e quindi meno calorico di burro ed olio...
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Finferli

Messaggioda anavlis » 4 ago 2014, 12:12

Per la verità non amo molto la panna perché addolcisce troppo (ma è solo una valutazione personale) e per questo tende a coprire gli ingredienti principali.
E' certamente vero quanto dici sulla panna! In passato amata e oggi demonizzata, anche se personalmente non l'amavo neppure negli anni '70 (per lo stesso motivo) :lol: :lol: :lol: :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10426
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Finferli

Messaggioda Rossella » 5 ago 2014, 6:12

anavlis ha scritto:Per la verità non amo molto la panna perché addolcisce troppo (ma è solo una valutazione personale) e per questo tende a coprire gli ingredienti principali.
E' certamente vero quanto dici sulla panna! In passato amata e oggi demonizzata, anche se personalmente non l'amavo neppure negli anni '70 (per lo stesso motivo) :lol: :lol: :lol: :lol:

Naturalmente è sempre una questione di gusto personale, facevo a botte con i miei figli ai tempi dei tortellini e della panna prosciutto e piselli, :lol: :lol: nel tempo ho imparato ad apprezzarla e a utilizzarla nella giusta misura in alcuni piatti, conferisce una cremosità diversa come nel caso di questo piatto di Ettore!
Tempo fa ho riscoperto un piatto di quegli anni, il filetto al pepe verde, c'è la panna fresca! :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Finferli

Messaggioda politiz29 » 10 set 2014, 12:39

fatte oggi visto che avevo altri finferli della Carnia.
Le tagliatelle sono un esperimento che non avevo mai provato, 300 grammi di farine 160 grammi di acqua da frigo e un pizzico di sale, per la precisione le farine 2/3 di semola rimacinata di grano duro e 1/3 di integrale.
Tirate come suggerito da Ettore alla terzultima tacca dell'Imperia.
Che dire... buonissime e ottima alternativa alla solita panna e funghi, perché quel poco pomodoro oltre a dare una bella nota di colore, aggiunge un pelino di acidità che non sta male e anche sapidità in più, senza andare a coprire il profumo dei funghi.

Immagine
Ma vi pare che si debba fare una vita mangiando da malato... per morire sano???Immagine

Immagine

Meglio l'ira del leone... che l'amicizia delle iene
saluti, Tiziano (il leone)
prima legge universale della termodinamica di Mancuso: kill shfortunat, a pingghia 'ngul pur assttat
Avatar utente
politiz29
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 15 mar 2010, 11:51
Località: Pordenone

Re: Finferli

Messaggioda TeresaV » 10 set 2014, 14:45

Ottime, Tiziano! : Thumbup :
Le paste con la farina di grano duro e l'integrale mi piacciono da impazzire!!! :clap:
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Finferli

Messaggioda anavlis » 10 set 2014, 19:09

Tiziano hai le mani d'oro :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10426
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Finferli

Messaggioda rosanna » 10 set 2014, 21:17

che bel piatto ! Tiziano la panna è d'obbligo con i finferli ? me li sogno stanotte
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Finferli

Messaggioda ZeroVisibility » 11 set 2014, 8:05

rosanna ha scritto:che bel piatto ! Tiziano la panna è d'obbligo con i finferli ? me li sogno stanotte


Ahahahaha....probabilmente Rosanna non ha l'etto l'inizio di questo post in merito alla panna....
Quello che continuo a non capire e' perche' se la dovete utilizzare nelle preparazioni dolci, l'idea di metterne mezzo chilo non vi fa nemmeno battere ciglio e invece nel salato , solleva sempre obiezioni e ritrosie....
Misteri della natura umana.... :roll: :roll: :roll: : Chef : :ahaha: :ahaha:
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Finferli

Messaggioda anavlis » 11 set 2014, 8:07

ZeroVisibility ha scritto:
rosanna ha scritto:che bel piatto ! Tiziano la panna è d'obbligo con i finferli ? me li sogno stanotte


Ahahahaha....probabilmente Rosanna non ha l'etto l'inizio di questo post in merito alla panna....
Quello che non continuo a non capire e' perche' se la dovete utilizzare nelle preparazioni dolci, l'idea di metterne mezzo chilo non vi fa nemmeno battere ciglio e invece nel salato , solleva sempre obiezioni e ritrosie....
Misteri della natura umana.... :roll: :roll: :roll: : Chef : :ahaha: :ahaha:


:lol: :lol: :lol: hai ragione *smk* siamo donne e quindi "inturciuniate" :wink:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10426
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Finferli

Messaggioda politiz29 » 11 set 2014, 8:50

rosanna ha scritto:che bel piatto ! Tiziano la panna è d'obbligo con i finferli ? me li sogno stanotte


ahahah : Chessygrin : come dice Ettore, la quantità è minima... e te lo dice uno che nelle preparazioni salate proprio non la sopporta.
Invece in questo piatto ci sta bene perché aggiunge cremosità... 100 gr per 3 o 4 persone si può fare :wink:
Ma vi pare che si debba fare una vita mangiando da malato... per morire sano???Immagine

Immagine

Meglio l'ira del leone... che l'amicizia delle iene
saluti, Tiziano (il leone)
prima legge universale della termodinamica di Mancuso: kill shfortunat, a pingghia 'ngul pur assttat
Avatar utente
politiz29
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 15 mar 2010, 11:51
Località: Pordenone

Re: Finferli

Messaggioda rosanna » 11 set 2014, 9:58

in realtà quasi tutti mettono panna, anche a Selva quest'estate su tre ristoranti due ce l'aggiungevano . l'Hotel Maciaconi di S. Cristina fa le pappardelle senza panna ed alquanto umide ..buonissime
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee