/ Filetti di maiale al formaggio e salvia

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

/ Filetti di maiale al formaggio e salvia

Messaggioda Sandra » 16 dic 2006, 0:01

Oggi ho mangiato questa deliziosa e semplicissima preparazione, mi é scappata scritta qui e non in cucina di altri mondi perche' mi sembra veramente internazionale :lol: :lol: :lol:

Filetti di maiale al formaggio e salvia
Sandra (ovvero guardiano del tiro a segno) :lol: :lol: :lol:

Per 12 persone

Ingredienti

6 filetti di maiale
300gr di fettine di comté o gruviera
foglie di salvia parecchie
vino bianco
burro
olio
sale pepe

Dorare rapidamente in padella i filetti
Aprirli a tasca, mettere all'interno, le fette di formaggio, le foglie di salvia, pepe e sale , chiudere con cordino.Metterli in un tegame con coperchio che vada in forno con un po' di olio.Se piace si puo' anche far rinvenire prima un po' di scalogno tritato.Mettere vino bianco , un bicchiere abbondante e dei fiocchetti di burro.Coprire, mettere in forno caldo per 40/45 minuti irrorando ogni dieci minuti la carne.Se si asciuga troppo, aggiungere un po' di brodo.Assaggire la salsa ed aggiungere se necessario, sale e pepe.
A fine cottura, deglassare il fondo con un po' di brodo.Se la salsa invece é troppo liquida addensarla con un roux bianco fatto con un po' di maizena , burro e brodo e lasciare cuocere per un po'.
Tagliare I filetti a tronchetti, togliere i fili e servire con la salsa e purea di patate all'olio.
Volendo alla salsa si puo' aggiungere anche un cucchiaio di panna.

E' deliziosa, rispettare i tempi di cottura per non rischiare diventi troppo secco.

Sandra
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9016
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee