Fette biscottate friabili

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Luciana_D » 15 gen 2012, 7:11

milli ha scritto:Sono bellissime, le voglio provare presto.
Io adoro le Gentilini, che sono molto friabili. Pensi che potrei sostituire una parte dello zucchero con un paio di cucchiai di miele per renderle simili alle Gentilini
anche nel gusto? D:Do
:saluto: :saluto: :saluto:

Le Gentilini non contengono miele.Ho letto gli ingredienti sul pacchetto.
Potresti calare un poco il burro e aumentare di poco lo zucchero.
Una prima prova e poi bilanci il dolce a piacere :D


La prossima volta che li faccio voglio sostituire il burro con dell'olio di semi per eliminare ogni traccia di sapore di burro.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda milli » 15 gen 2012, 8:55

La Gentilini produce 3 tipi di fette biscottate classiche,tostate e integrali. Io mi riferivo alle classiche, anzi quando ero piccola facevano solo quelle. Comunque oggi faccio un po' di prove.
:saluto: :saluto:
Milli
grace under pressure
Avatar utente
milli
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 23 giu 2007, 9:06
Località: Tivoli

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda misskelly » 15 gen 2012, 11:32

Anche con la venatura di cacao....Luciana sei SUPER!!! :clap: :clap: :clap:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Luciana_D » 8 mar 2012, 13:35

Terza variante delle FETTE FRIABILISSIME :lol:

Immagine

Fette biscottate friabilissime con anice e strutto


Ingredienti:
Farina 00,450gr
Fecola di patate,150gr
LdB,10gr
Latte intero,310gr
Strutto,50gr
Zucchero semolato,100gr (calare a 60 se volete piu' neutre)
Sale,6gr
Malto,1 cucchiaino
Uova,1 medio + 1 per spennellare
Anice(semi),8gr

Stampo 30 x 11cm H10cm

La procedura e' esattamente uguale aQUESTA
Aggiungere l'anice con le farine,tutto il resto come da schema.


Perche' ho voluto sostituire il burro con lo strutto? per cancellare ogni traccia di sapore di burro :lol:
Provero' una versione con olio.

Gli alveoli piu' grandi sono dovuti al lievito calato a 8gr (tanto per testare) quindi lasciatelo a 10 :wink:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Rossella » 8 mar 2012, 13:50

Come sempre sei bravissima! *smk*
Domandina: :oops:
Il contenitore che adoperi per la cottura è quello del pancarrè? Ossia quello con il coperchio? :|?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Luciana_D » 8 mar 2012, 14:18

Rossella ha scritto:Come sempre sei bravissima! *smk*
Domandina: :oops:
Il contenitore che adoperi per la cottura è quello del pancarrè? Ossia quello con il coperchio? :|?

Grazie Ross :D
Si e' lo stesso (quello di ferro per intenderci)ma la versione senza coperchio.
A dire il vero puoi usare anche quello svasato ma vengono meno belle.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda anavlis » 8 mar 2012, 16:19

fai delle fette biscottate sempre più belle *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Luciana_D » 8 mar 2012, 17:48

Grazie Silvana *smk*
Stavo ragionando tra me e me che al posto dello strutto e' possibile inserire del burro anidro.
E' sempre una valida alternativa :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda beasarti » 9 mar 2012, 12:02

Queste me le ero perse, per fortuna me la segnalate Ilafior, è da un pò che sto provando le fette biscottate ma mi vengono sempre sassi, provo subito le tue. A me piacciono salatine, non troppo bucate, quale ricetta mi consigli, l'ultima o quella con cui hai aperto il thread? Le gentilini non mi piacciono per niente, consistenza perfetta ma troppo dolci, sembrano biscotti!
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Luciana_D » 9 mar 2012, 13:14

beasarti ha scritto:Queste me le ero perse, per fortuna me la segnalate Ilafior, è da un pò che sto provando le fette biscottate ma mi vengono sempre sassi, provo subito le tue. A me piacciono salatine, non troppo bucate, quale ricetta mi consigli, l'ultima o quella con cui hai aperto il thread? Le gentilini non mi piacciono per niente, consistenza perfetta ma troppo dolci, sembrano biscotti!

Con il burro,in una scala da 1 a 10,in quanto a friabilita' e' 10
Quella con lo strutto friabilita' 9
Poco ma la differenza c'e' :D
Devo fare prova sia con burro anidro che con olio.

Cala lo zucchero a 50gr.Le avrai lievemente dolcine ,il che non guasta.
Non calare il lievito ma lascialo a 10gr.
Mi raccomando la 00 debolissima.Possibilmente sotto ai 9gr di proteine.

Rimango in attesa delle tue *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda beasarti » 9 mar 2012, 17:22

Grazie! Degli ultimi sassi prodotti |^.^| farò pangrattato e nel we provo le tue.
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Rossella » 9 mar 2012, 18:34

Luciana_D ha scritto:
Rossella ha scritto:Come sempre sei bravissima! *smk*
Domandina: :oops:
Il contenitore che adoperi per la cottura è quello del pancarrè? Ossia quello con il coperchio? :|?

Grazie Ross :D
Si e' lo stesso (quello di ferro per intenderci)ma la versione senza coperchio.
A dire il vero puoi usare anche quello svasato ma vengono meno belle.

Ho questo stampo, omaggio della nostra Sandra *smk*
Immagine
volevo chiederti se è possibile utilizzarlo, stampo che prevede la cottura con coperchio :|?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda beasarti » 9 mar 2012, 18:41

Ho guardato la ricetta e avrei alcune domande:
1)non ho uno stampo delle tue dimensioni, ma due alluminio usa e getta 22 x 9x 7 h
oppure due antiaderenti 25 x 11 x 6,5 h, che dici, quali uso?
2) forno statico o ventilato per la tostatura? le fette le metti su una placca o sulla griglia?
3) malto necessario? :|? se si lo compro, non c'è problema..

Vorrei proprio che mi venissero bene, mio marito si è stancato di rompersi i denti.. :lol:
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Luciana_D » 10 mar 2012, 6:43

Ross,e' sufficiente che gli sfili il coperchio.Il mio e' identico ma senza tappo.
Fodera con della carta forno
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Luciana_D » 10 mar 2012, 6:48

beasarti ha scritto:Ho guardato la ricetta e avrei alcune domande:
1)non ho uno stampo delle tue dimensioni, ma due alluminio usa e getta 22 x 9x 7 h
oppure due antiaderenti 25 x 11 x 6,5 h, che dici, quali uso?
2) forno statico o ventilato per la tostatura? le fette le metti su una placca o sulla griglia?
3) malto necessario? :|? se si lo compro, non c'è problema..

Vorrei proprio che mi venissero bene, mio marito si è stancato di rompersi i denti.. :lol:

1)usa 1 di quelli antiaderenti con 4/5 d'impasto e la rimanenza infilata da qualche parte.Puoi anche lasciare tutto li dentro ma straborderebbe perche' e' basso.Nel caso puoi fare una prolunga fino a 12cm con doppio carta forno e lasci lievitare fino al bordo.
Oppure riscali le quantita' calando 15% circa

2) forno statico per tutto e la tostatura io l'ho fatta su placca di alluminio.

3) il malto l'ho messo perche' la farina e' debole.per nutrire il lievito.
Fanne a meno ma se ne prendi un barattolino in erboristeria ti tornera' sempre utile.


Rimango in attesa :D

Saluti a tuo marito :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda beasarti » 10 mar 2012, 9:23

Grazie Luciana!
Il malto lo vado a prendere, in realtà ce lo avevo sempre in casa ma l'ho finito da poco, visto che mi serve ora lo recupero in erboristeria.
A presto!
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Luciana_D » 10 mar 2012, 11:11

beasarti ha scritto:Grazie Luciana!
Il malto lo vado a prendere, in realtà ce lo avevo sempre in casa ma l'ho finito da poco, visto che mi serve ora lo recupero in erboristeria.
A presto!

Grazie a te per la fiducia *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda titione06 » 10 mar 2012, 15:18

DA PROVARA!!brava LUCIANA :clap:
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Luciana_D » 10 mar 2012, 16:53

Grazie Christiane *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Fette biscottate friabili

Messaggioda Luciana_D » 13 mar 2012, 10:28

come e' andata? :? : orologio:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AhrefsBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee