Ho fatto le patatine di Sforno

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Ho fatto le patatine di Sforno

Messaggioda ddaniela » 8 ago 2007, 9:23

Per chi non lo sapesse Sforno è una pizzeria di Roma.
Fanno le patatine chips e io le ho rifatte:


[url=http://senzapanna.blogspot.com/2007/08/patatine-fritte-come-sforno-insegna.html]Immagine

[/url]

RICETTA
Così Rossella non mi sposta :P :P :P:bye:

Patate biologiche a pasta gialla, meno ricche di amido. Lavate, sbucciate e tagliate fini. Messe a bagno per far perdere l'amido, centrifugate e messe ad asciugare un po' all'aria (non troppo).
Fritte in olio di arachidi profondo poche alla volta. Salate solo dopo cotte e accompagnate con ketchup (magari fatto in casa).
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Messaggioda PierCarla » 8 ago 2007, 9:48

Anche mio marito le fa così, (e sono l'unica cosa che fa in cucina!) ci mette na vita perchè ne fa un quantitativo esagerato e lascia il fornello a me da pulire. :evil: E allora gli ho comprato la friggitrice e se ne va sul terrazzo!
Però solo veramente deliziose e sfiziose.
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda Donna » 8 ago 2007, 9:48

Appena invito qualche amichetto di Francesco le rifaccio!!!

e he he he he magari stasera!

brav! :lol: e cia'
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3320
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Messaggioda elisabetta » 8 ago 2007, 10:00

Grazie Daniela, devono essere da sballo!
Va bene la centrifuga dell'insalata?
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda ddaniela » 8 ago 2007, 10:17

elisabetta ha scritto:Grazie Daniela, devono essere da sballo!
Va bene la centrifuga dell'insalata?


Io ho usato quella e per evitare grossi schizzi pericolosi di olio ho passato ogni fettina con lo scottex (sono maniaca, lo so :P )
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Messaggioda Barbara » 8 ago 2007, 11:25

bel risultato!
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Messaggioda Mariella Ciurleo » 8 ago 2007, 12:42

Daniela, anch'io da Sforno prendo sempre le patatine fritte!
Penso che sia uno degli ultimissimi posti dove le patatine non sono quelle surgelate ed i fritti sono degni di essere mangiati.
Come te le ho rifatte a casa tagliandole con la mandolina e mettendole a bagno per far loro perdere l'amido.
Ma, per caso, hai provato anche a "riprodurre" gli anelli di cipolla? Pure quelli sono buonissimi!

Un bacio
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
Mariella Ciurleo
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 4 dic 2006, 8:28
Località: Roma (Q.re Talenti)

Messaggioda ila » 8 ago 2007, 13:01

Le patatine fritte...le adorooooo
Ora mi tocca fare anche queste... :roll:...e che devo fare mi sacrificherò
Grazie ddaniela :D
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda ddaniela » 10 ago 2007, 13:43

Mariella Ciurleo ha scritto:Ma, per caso, hai provato anche a "riprodurre" gli anelli di cipolla? Pure quelli sono buonissimi!

Un bacio


Ovvio!!! 8) :D
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Messaggioda Mariella Ciurleo » 10 ago 2007, 18:00

ddaniela ha scritto:
Mariella Ciurleo ha scritto:Ma, per caso, hai provato anche a "riprodurre" gli anelli di cipolla? Pure quelli sono buonissimi!

Un bacio


Ovvio!!! 8) :D


E che fai, tiri il sasso e nascondi la mano? Immagine
La ricetta... Immagine
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
Mariella Ciurleo
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 4 dic 2006, 8:28
Località: Roma (Q.re Talenti)

Messaggioda Donna » 19 ago 2007, 14:58

grazie Daniela,

avevo Checco e il suo amichetto Cristian entusiasti!! :wink:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3320
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Messaggioda ddaniela » 19 ago 2007, 21:43

Mariella Ciurleo ha scritto:
ddaniela ha scritto:
Mariella Ciurleo ha scritto:Ma, per caso, hai provato anche a "riprodurre" gli anelli di cipolla? Pure quelli sono buonissimi!

Un bacio


Ovvio!!! 8) :D


E che fai, tiri il sasso e nascondi la mano? Immagine
La ricetta... Immagine


non c'è molto da ricettare :roll: :lol:

tagli le cipolle ad anelli e le metti a bagno in acqua fredda, le asciughi e poi puoi scegliere se passarle in una pastella leggera o solo nella farina, a me piacciono anche solo con poca farina, anzi semola e poi friggi
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Messaggioda elvira » 20 ago 2007, 10:50

Se provi a metterle a bagno in acqua e sale diventano ancora più croccanti.
elvira
 
Messaggi: 281
Iscritto il: 27 nov 2006, 10:17
Località: MARZANO(PV)

Messaggioda Mariella Ciurleo » 20 ago 2007, 18:34

Penso che gli anelli di cipolla si possano fare con la ricetta del TEMPURA di Maria Giovanna.
Ora sono in partenza, ma quando rientro a settembre ci voglio proprio provare!

Un bacio
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
Mariella Ciurleo
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 4 dic 2006, 8:28
Località: Roma (Q.re Talenti)

Re: Ho fatto le patatine di Sforno

Messaggioda maxsessantuno » 20 ago 2007, 20:27

ddaniela ha scritto:Per chi non lo sapesse Sforno è una pizzeria di Roma.
Fanno le patatine chips e io le ho rifatte:


[[/img]

[/url]

RICETTA
:P :P :P:bye:

Patate biologiche a pasta gialla, meno ricche di amido. Lavate, sbucciate e tagliate fini. Messe a bagno per far perdere l'amido, centrifugate e messe ad asciugare un po' all'aria (non troppo).
Fritte in olio di arachidi profondo poche alla volta. Salate solo dopo cotte e accompagnate con ketchup (magari fatto in casa).


Se vuoi un risultato impeccabile usa lo strutto di maiale.

Si conservano bene per qualche giorno, in una scatola di latta ben chiusa, nella quale si metterà qualche scottex.

Segui lo stesso procedimento che hai descritto. Su una placca da forno metti un foglio di carta da forno, ungilo con un pennello (pochissimo). Disponi le fette di patate ben asciugate, leggermente sovrapposte, stile carte da gioco come fa il croupier, spennella ancora con poco olio ed inforna a 200° ventilato tenendo d'occhio che non anneriscano e /o brucino.
Puoi disporre le fette a tortino, a fiore ed utilizzare per contorno di una bella entrecote. Salare solo al momento di servire.
Ciao
LAMAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda piero » 21 ago 2007, 10:06

Sforno: mi avete fatto venire voglia di andarci...certo per me è un po' fuori mano, ma leggendo le descrizioni di ddaniela...magari potremmo organizzare una cenetta tra romani, così finalmente potrò conoscere qualche compaesano...

/ddaniela, carino il tuo blog... :wink:
piero
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 24 apr 2007, 10:39
Località: Roma

Re: Ho fatto le patatine di Sforno

Messaggioda luvi » 22 ago 2007, 11:34

maxsessantuno ha scritto:
Se vuoi un risultato impeccabile usa lo strutto di maiale.

Si conservano bene per qualche giorno, in una scatola di latta ben chiusa, nella quale si metterà qualche scottex.

Segui lo stesso procedimento che hai descritto. Su una placca da forno metti un foglio di carta da forno, ungilo con un pennello (pochissimo). Disponi le fette di patate ben asciugate, leggermente sovrapposte, stile carte da gioco come fa il croupier, spennella ancora con poco olio ed inforna a 200° ventilato tenendo d'occhio che non anneriscano e /o brucino.
Puoi disporre le fette a tortino, a fiore ed utilizzare per contorno di una bella entrecote. Salare solo al momento di servire.
Ciao
LAMAX61°

ieri sera ho fatto una prova... la difficoltà è stato trovare come tagliare davvero fini le patate...
prima con lo spelapatate.. ma dopo una decina di tagli ..non riuscivo più a usare l'attrezzo perchè il "taglio si ammorbidiva.. poi con una grattugia... ma i pezzi erano più piccoli della patata..

alla fine mi sono rassegnata tagliandole a mano con un coltello affilatissimo.. e non sono venute malaccio..

Ho fatto tre teglie , mettendole prima a bagno nell'acqua, poi scolandole con lo scola insalata (che idea geniale !), poi le ho disposte su carta forno e alla fine leggermente spennellate di olio.
messe in teglia già calda in forno ventilato a 200°C... poi una volta sfornate tutte su una griglia a forno aperto ( solo ventilato)le ho fatte asciugare del tutto

Buonissime... ( niente puzzo di fritto in cucina) anche se le poche più sottili si sono un po' abbrustolite!
Ci vuole un po' di tempo ma nulla al confronto di friggerle normalmente!

Immagine
Immagine
luvi
 

Messaggioda Mariella Ciurleo » 23 ago 2007, 8:01

piero ha scritto:Sforno: mi avete fatto venire voglia di andarci...certo per me è un po' fuori mano, ma leggendo le descrizioni di ddaniela...magari potremmo organizzare una cenetta tra romani, così finalmente potrò conoscere qualche compaesano...

/ddaniela, carino il tuo blog... :wink:


Piero, anche per me è fuori mano, ma, a parte che i proprietari li conosco bene, ormai la pizza la mangio solo da loro.
Ci ho portato anche vari amici napoletani a cui la pizza è piaciuta molto.

Se quando torno dalle vacanze, dopo il 10 settembre, vogliamo organizzare una pizza tra romani ma non solo, ci possiamo pensare.

Del resto Daniela c'è già stata con un gruppo di "coquinari" e mi pare che si siano trovati bene.

Ora però sono in partenza per due settimane di follie in Borgogna e dintorni.

Ne approfitto per salutare te e tutti gli amici!

Un bacio
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
Mariella Ciurleo
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 4 dic 2006, 8:28
Località: Roma (Q.re Talenti)

Messaggioda piero » 23 ago 2007, 8:22

OK, Mariella. Magari riusciamo finalmente a conoscerci dopo anni e anni di inseguimenti :lol: :lol: :lol:
Avevo anche aperto un topic apposito, ma sarà sfuggito ai romani.

Buona Borgogna
piero
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 24 apr 2007, 10:39
Località: Roma

Messaggioda Mariella Ciurleo » 23 ago 2007, 8:38

piero ha scritto:OK, Mariella. Magari riusciamo finalmente a conoscerci dopo anni e anni di inseguimenti :lol: :lol: :lol:
Avevo anche aperto un topic apposito, ma sarà sfuggito ai romani.

Buona Borgogna


In effetti il tuo topic mi era sfuggito...

A presto!
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
Mariella Ciurleo
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 4 dic 2006, 8:28
Località: Roma (Q.re Talenti)

Prossimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee