Fatto anch'io:Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda susyvil » 9 gen 2012, 18:35

:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: mitica come sempre!!!!! *smk*
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Luciana_D » 9 gen 2012, 18:45

Nico,Susy *smk* *smk*
Grazie :D ...... ma aspettiamo la fetta :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda susyvil » 9 gen 2012, 19:20

Luciana_D ha scritto:Nico,Susy *smk* *smk*
Grazie :D ...... ma aspettiamo la fetta :lol:

Da come hai descritto l'impasto, sarà una cosa spettacolare!!! :D
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Luciana_D » 9 gen 2012, 19:46

susyvil ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Nico,Susy *smk* *smk*
Grazie :D ...... ma aspettiamo la fetta :lol:

Da come hai descritto l'impasto, sarà una cosa spettacolare!!! :D

Non lo so ma l'impasto era la prima volta che mi veniva cosi'.
Sara' che ho lavorato con una quantita' maggiore del solito? oppure ho capito come lavorare.
Credo sia l'ultima che ho detto :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Etta » 9 gen 2012, 20:48

Che impastatrice hai Luciana?
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Luciana_D » 9 gen 2012, 21:00

Etta ha scritto:Che impastatrice hai Luciana?

KitchenAid professional ,quella con la ciotola che sale (una palla da niente) :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda kiki100 » 9 gen 2012, 23:02

nicodvb ha scritto: :clap: :clap: :clap: :clap:


quoto... :clap:
kiki100
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 16 dic 2008, 15:10

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda nicodvb » 10 gen 2012, 9:47

Luciana_D ha scritto:Non lo so ma l'impasto era la prima volta che mi veniva cosi'.
Sara' che ho lavorato con una quantita' maggiore del solito? oppure ho capito come lavorare.
Credo sia l'ultima che ho detto :lol:

beh, allora spiegaci bene come hai proceduto! *smk*
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Luciana_D » 10 gen 2012, 9:58

Nico,la procedura e' quella del panettone di Pina ma credo dipenda piu' dalla qualita' /tempo d'impastamento e momento dell'immissione dei vari ingredienti.
Per averne conferma dovrei prima vedere la fetta

Voglio annotare una differenza fondamentale :
ho lavorato praticamente un impasto tre volte il mio usuale.
Di conseguenza ho dovuto spessissimo ribaltare l'impasto,e non solo,ma anche portare verso l'esterno la parte d'impasto attaccato al gancio.
Rendo l'idea? credo che queste manovre l'abbiano ossigenato piu' del normale.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda nicodvb » 10 gen 2012, 13:17

Sì, chiarissimo, In effetti la parte centrale dell'impasto (quella attaccata al gancio) non viene abbastanza interessata dal movimento, del gancio ... se non mi inganno. Hai lavorato l'impasto un'ora e mezza?
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda nicodvb » 10 gen 2012, 13:31

e a questo proposito:
http://www.gennarino.org/forum/viewtopi ... b6#p219077

come al solito hai due-tre marce in più, Luciana!
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Luciana_D » 10 gen 2012, 16:12

nicodvb ha scritto:Sì, chiarissimo, In effetti la parte centrale dell'impasto (quella attaccata al gancio) non viene abbastanza interessata dal movimento, del gancio ... se non mi inganno. Hai lavorato l'impasto un'ora e mezza?

Non cosi' tanto.Il secondo impasto era pronto in 65min contro i 50 della quantita' per 1kg.Ho perso molto tempo ribaltando e poi ho inserito il burro spazzando l'impasto in due e immettendo poco alla volta impasto alla prima meta'.cosi' si amalgamava uniformemente
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Luciana_D » 10 gen 2012, 16:15

nicodvb ha scritto:e a questo proposito:
http://www.gennarino.org/forum/viewtopi ... b6#p219077

come al solito hai due-tre marce in più, Luciana!

Ne sono contenta :lol: vuol dire che per una volta la direzione dei ragionamenti era giusta
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Etta » 10 gen 2012, 17:09

Ma che capacita' ha la tua planetaria?Mi sembrava che tutte le KA fossero lt 4,8
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda miao » 10 gen 2012, 17:11

Perfettta,(ttt) : Thumbup : come tu sola sai essere in tutto cio' che fai :clap: :clap:
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Luciana_D » 10 gen 2012, 18:31

Etta ha scritto:Ma che capacita' ha la tua planetaria?Mi sembrava che tutte le KA fossero lt 4,8

Infatti.Regge fino a circa 1kg di farina .Con santa pazienza ,in due occasioni,ho spezzato l'impasto in due e poi li ho riuniti aggiungendo un pezzo alla volta.
Ho ribaltato innumerevoli volte l'impasto,per forza.
In tutto ho lavorato circa 15' in piu' del normale.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Etta » 10 gen 2012, 20:50

Non ti conviene comprare una impastatrice piu' capiente se fai impasti cosi' grandi?
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Luciana_D » 11 gen 2012, 6:00

Etta ha scritto:Non ti conviene comprare una impastatrice piu' capiente se fai impasti cosi' grandi?

Non ne faccio spesso ma una piu' grande mi piacerebbe.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda Luciana_D » 11 gen 2012, 12:22

La mia fetta

Immagine

non alveolata come quella di Susy ma comunque migliore delle altre.
Buonissimo anche questo,umidita' interna perfetta e sofficita' "tipica" del panettone.
Credo sia un po' piu' dolce di Pina (per me troppo) o forse doveva riposare di piu'.E' meno profumato.

Non saprei chi mettere sul podio piu' alto.
A mio avviso tutti e due ci stanno bene :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il Panettone di Leonardo Di Carlo

Messaggioda nicodvb » 11 gen 2012, 12:30

ahhhhhhhhh, strepitosa! venisse a me una fetta del genere!!!
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee