Farine da utilizzare per produzione panettoni

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda Luciana_D » 20 nov 2012, 13:38

L'argomento trattato segue daQUI.

nicodvb ha scritto:
nikitek ha scritto:Ho la farina che intendo usare è la Petra 1 della Molino Quaglia ( non la petra 5, ho sbagliato ), anche se credo cambi poco.
Sulla descrizione laterale dice che è ideale per colombe, panettoni, croissant etc. Cmq mi sapresti consigliare una buona farina reperibile al supermercato? La loconte in che modo dovrei usarla? Tutta manitoba o tagliarla? Grazie ;)


Tutti quelli che usano la Loconte in purezza mi hanno detto di averla dovuta tagliare al 30-33%. Anche Luciana ha avuto problemi, come
puoi vedere. Moltissimi si trovano bene con la manitoba Conad che è sempre prodotta da Loconte, ma è un filo più debole e costa molto di meno. Quella puoi usarla in purezza.

Nico,quella linea li non la trovi piu' in commercio.E' over :lol:
Adesso solo

Immagine
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Panettone tradizionale con LM - Adriano

Messaggioda nicodvb » 20 nov 2012, 13:50

Luciana_D ha scritto:
nikitek ha scritto:Grazie mille, vada x la manitoba conad. Inizio stasera :)

anche quella non e' il massimo perche' scura.Se trovi la Manitoba Divella e' meglio.

Immagine


Che intendi per scura? È già la sconda volta che parli di farine scure e mi hai proprio incuriosito. Sai com'è, abituato come sono ai miei impasti per vedere scura una farina dev'essere proprio ...nera :mrgreen:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Panettone tradizionale con LM - Adriano

Messaggioda Luciana_D » 20 nov 2012, 14:04

Per scura intendo che il colore dell'impasto e' grigiastro.Non mi piace.
Parlo della manitoba Conad.E poi mi sembra troppo tenace.Andrebbe tagliata

Immagine
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Panettone tradizionale con LM - Adriano

Messaggioda nicodvb » 20 nov 2012, 14:17

Luciana_D ha scritto:Per scura intendo che il colore dell'impasto e' grigiastro.Non mi piace.
Parlo della manitoba Conad.E poi mi sembra troppo tenace.Andrebbe tagliata

Immagine


ah ecco. Sai che a volte anche a me l'impasto viene con una tinta grigiastra/verdastra che non mi piace molto? Ma un po' con tutte, ovviamente non sempre. Sarà dovuto ad un'ossidazione eccessiva dell'impasto?
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda anavlis » 20 nov 2012, 15:43

La Quaglia ha la farina panettone per questo tipo d'impasto.
Che ne pensate della Rossetto W400?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda Rossella » 20 nov 2012, 17:23

anavlis ha scritto:La Quaglia ha la farina panettone per questo tipo d'impasto.
Che ne pensate della Rossetto W400?

E' MERAVIGLIOSA, :D suggerita da Adriano nei babà, e non ultimo nel suo panettone a lievitazione naturale.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Farine da utilizzare per produzione panettoni *

Messaggioda aldare » 4 dic 2012, 14:39

Ciao, complimenti a tutti voi per le meraviglie che sfornate. Non so se esiste apposita sezione, ma vorrei chiedere il vs. parere circa le farine commerciali da utilizzare per panettonificare. Io ho utilizzato ed avuto discreti successi con Lo Conte Manitoba, Conad Manitoba (prodotta da Lo Conte mi è sembrato di capire), Pasini Manitoba. Riuscirei a reperire la Manitoba Alimonti, la Divella Manitoba, la Simec MAnitoba, la Tandoi Manitoba, sempre come prodotti commerciali (il classico pacco da 1 Kg), ma non mi fido. Mi rapportate le Vs. esperienze? In passato ho avuto abbastanza flop e non mi và rischiare soprattutto ora che tra poco inizia la mia personale produzione in serie per familiari ed amici (una 20 di pezzi in programma). Pensate che sia trascurabile l'elemento farina? So per certo che la Manitoba Spadoni non si addice ai grandi lievitati. thank you
Avatar utente
aldare
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:20

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Rossella » 4 dic 2012, 14:45

aldare ha scritto:Ciao, complimenti a tutti voi per le meraviglie che sfornate. Non so se esiste apposita sezione, ma vorrei chiedere il vs. parere circa le farine commerciali da utilizzare per panettonificare. Io ho utilizzato ed avuto discreti successi con Lo Conte Manitoba, Conad Manitoba (prodotta da Lo Conte mi è sembrato di capire), Pasini Manitoba. Riuscirei a reperire la Manitoba Alimonti, la Divella Manitoba, la Simec MAnitoba, la Tandoi Manitoba, sempre come prodotti commerciali (il classico pacco da 1 Kg), ma non mi fido. Mi rapportate le Vs. esperienze? In passato ho avuto abbastanza flop e non mi và rischiare soprattutto ora che tra poco inizia la mia personale produzione in serie per familiari ed amici (una 20 di pezzi in programma). Pensate che sia trascurabile l'elemento farina? So per certo che la Manitoba Spadoni non si addice ai grandi lievitati. thank you

Sposto quanto hai scritto appena possibile QUI :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni *

Messaggioda Luciana_D » 4 dic 2012, 20:09

aldare ha scritto:Ciao, complimenti a tutti voi per le meraviglie che sfornate. Non so se esiste apposita sezione, ma vorrei chiedere il vs. parere circa le farine commerciali da utilizzare per panettonificare. Io ho utilizzato ed avuto discreti successi con Lo Conte Manitoba, Conad Manitoba (prodotta da Lo Conte mi è sembrato di capire), Pasini Manitoba. Riuscirei a reperire la Manitoba Alimonti, la Divella Manitoba, la Simec MAnitoba, la Tandoi Manitoba, sempre come prodotti commerciali (il classico pacco da 1 Kg), ma non mi fido. Mi rapportate le Vs. esperienze? In passato ho avuto abbastanza flop e non mi và rischiare soprattutto ora che tra poco inizia la mia personale produzione in serie per familiari ed amici (una 20 di pezzi in programma). Pensate che sia trascurabile l'elemento farina? So per certo che la Manitoba Spadoni non si addice ai grandi lievitati. thank you

L'elemento farina non e' trascurabile,e' fondamentale
Depenna da subito la manitoba Loconte pacco rosa Se riesci a trovare La Manitoba Loconte vecchia maniera allora si.
Ho appena provato la Manitoba Divella e non e' niente male .
A casa a roma ho una Manitoba venduta alla In's ma mai provata |^.^|
Alimonti = :?
Pasini non ricordo
Conad = :sad:
Ce ne sono altre mille che non conosco.Mi dispiace non poterti essere piu' utile di cosi' :sad:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda Patriziaf » 4 dic 2012, 22:03

Oggi ho acquistato la farina manitoba del Mulino F.lli D'Emilia di Artena in provincia di Roma,conoscete?Che ne dite,io la compro direttamente in fabbrica,però si trova anche nei Carrefour....
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2638
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda Luciana_D » 5 dic 2012, 5:59

miky ha scritto:Oggi ho acquistato la farina manitoba del Mulino F.lli D'Emilia di Artena in provincia di Roma,conoscete?Che ne dite,io la compro direttamente in fabbrica,però si trova anche nei Carrefour....

Non conosco.Sono quelle buste trasparenti ? una discreta linead i farine particolari anche !?!?
In tal caso ho solo provato la farina macinata a pietra per pane.Buona
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda aldare » 5 dic 2012, 10:27

Grazie per le indicazioni anche se non corrispondono alla mia esperienza. Ho appena finito un pacco di Lo Conte Manitoba (quella nuova, pacco rosa) e mi son trovato bene, ha assorbito bene e mi ha dato molta fiducia. L'unica perplessità è il prezzo. Forse il pacco che ha utilizzato Luciana era uscito male o il mio bene (non so che dire a questo punto!!!). Tempo fà acquistai un sacco da 25 Kg di caputo rossa ed è stato un dramma, era vicina la data di scadenza, non ha reso per niente bene ed i prodotti non erano alla solita altezza (parliamo di pizza!!). Quindi penso possa capitare in base allo stoccaggio o altro. Comunque, proverò la manitoba divella (il pacco della foto sopra) e ....speriamo bene. L'avevo usata in passato per il rinnovo del lievito e non mi era sembrata molto performante!!! A dopo
Avatar utente
aldare
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:20

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda Luciana_D » 5 dic 2012, 12:53

aldare ha scritto:Grazie per le indicazioni anche se non corrispondono alla mia esperienza. Ho appena finito un pacco di Lo Conte Manitoba (quella nuova, pacco rosa) e mi son trovato bene, ha assorbito bene e mi ha dato molta fiducia. L'unica perplessità è il prezzo. Forse il pacco che ha utilizzato Luciana era uscito male o il mio bene (non so che dire a questo punto!!!). Tempo fà acquistai un sacco da 25 Kg di caputo rossa ed è stato un dramma, era vicina la data di scadenza, non ha reso per niente bene ed i prodotti non erano alla solita altezza (parliamo di pizza!!). Quindi penso possa capitare in base allo stoccaggio o altro. Comunque, proverò la manitoba divella (il pacco della foto sopra) e ....speriamo bene. L'avevo usata in passato per il rinnovo del lievito e non mi era sembrata molto performante!!! A dopo

Il pacco rosa ha incordato alla grande e filava che era una meraviglia.Il problema e' venuto nella lievitazione.Una lumaca.Roba di 20 e + ore :lol:
Speriamo si sia trattato di una partita venuta male.Sono tentata di scrivere alla Loconte.

A te quanto e' costato? io lo presi da carrefour a 1,65 E
Dici che era a saldo perche' difettosa?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda ginnolo » 5 dic 2012, 13:41

ma non vi conviene andare in un mulino della vostra città o vicino a voi e comprarvi un sacco da 25kg di manitoba (quasi tutti di media sono sui 380w)? costa circa 18€, lo so che un sacco è tanto ma se gia fallite un panettone ci avete rimesso 5€ di ingredienti e il risparmio non c'è più.
Visita il mio blog http://www.ilpasticcione.net
Avatar utente
ginnolo
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 12 gen 2011, 11:25
Località: Chieti

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda Luciana_D » 5 dic 2012, 13:45

ginnolo ha scritto:ma non vi conviene andare in un mulino della vostra città o vicino a voi e comprarvi un sacco da 25kg di manitoba (quasi tutti di media sono sui 380w)? costa circa 18€, lo so che un sacco è tanto ma se gia fallite un panettone ci avete rimesso 5€ di ingredienti e il risparmio non c'è più.

Ginnolo,il tuo ragionamento non fa una piega :wink:
Appena rientro fissa in Italia seguiro' il consiglio.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda Patriziaf » 5 dic 2012, 21:20

Luciana_D ha scritto:
miky ha scritto:Oggi ho acquistato la farina manitoba del Mulino F.lli D'Emilia di Artena in provincia di Roma,conoscete?Che ne dite,io la compro direttamente in fabbrica,però si trova anche nei Carrefour....

Non conosco.Sono quelle buste trasparenti ? una discreta linead i farine particolari anche !?!?
In tal caso ho solo provato la farina macinata a pietra per pane.Buona

si,qualche confezione è trasparente,è buona in particolare la farina per pizza,ma comunque tutte....spero venerdi di incominciare anche io con ilmio primo panettone!!!!!!! :=:! Ho rinfrescato il LM nel sacco e finalmente stà scoppiando!Per fare il panettone lo rinfrescherò per tre volte nelle 24 h in acqua, vero?Datemi qualche altra certezza!
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2638
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda Luciana_D » 6 dic 2012, 6:37

miky ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
miky ha scritto:Oggi ho acquistato la farina manitoba del Mulino F.lli D'Emilia di Artena in provincia di Roma,conoscete?Che ne dite,io la compro direttamente in fabbrica,però si trova anche nei Carrefour....

Non conosco.Sono quelle buste trasparenti ? una discreta linead i farine particolari anche !?!?
In tal caso ho solo provato la farina macinata a pietra per pane.Buona

si,qualche confezione è trasparente,è buona in particolare la farina per pizza,ma comunque tutte....spero venerdi di incominciare anche io con ilmio primo panettone!!!!!!! :=:! Ho rinfrescato il LM nel sacco e finalmente stà scoppiando!Per fare il panettone lo rinfrescherò per tre volte nelle 24 h in acqua, vero?Datemi qualche altra certezza!

Se vuoi farlo in acqua procedi pure.Io lo lego e basta.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda aldare » 6 dic 2012, 10:19

Luciana_D ha scritto:
aldare ha scritto:Grazie per le indicazioni anche se non corrispondono alla mia esperienza. Ho appena finito un pacco di Lo Conte Manitoba (quella nuova, pacco rosa) e mi son trovato bene, ha assorbito bene e mi ha dato molta fiducia. L'unica perplessità è il prezzo. Forse il pacco che ha utilizzato Luciana era uscito male o il mio bene (non so che dire a questo punto!!!). Tempo fà acquistai un sacco da 25 Kg di caputo rossa ed è stato un dramma, era vicina la data di scadenza, non ha reso per niente bene ed i prodotti non erano alla solita altezza (parliamo di pizza!!). Quindi penso possa capitare in base allo stoccaggio o altro. Comunque, proverò la manitoba divella (il pacco della foto sopra) e ....speriamo bene. L'avevo usata in passato per il rinnovo del lievito e non mi era sembrata molto performante!!! A dopo

Il pacco rosa ha incordato alla grande e filava che era una meraviglia.Il problema e' venuto nella lievitazione.Una lumaca.Roba di 20 e + ore :lol:
Speriamo si sia trattato di una partita venuta male.Sono tentata di scrivere alla Loconte.

A te quanto e' costato? io lo presi da carrefour a 1,65 E
Dici che era a saldo perche' difettosa?


Ciao, in verità non l'ho mai trovata sotto i 2€. In genere costa intorno ai 2,20 €. Ginnolo ha ragione, ma l'idea di comprare 25 kg di manitoba senza conoscerla (mi condiziona un anno di livitati!!) non mi convince. Non ho accesso a grandi distribuzioni tipo Metro ed anche i panifici/pasticceri qui ad Ancona se chiedi loro di comprare della farina sfusa, ti guardano male (e quelli cui ho chiesto non te la vendono!!). Potrei optare di comprare on line, ma le spese di spedizione vanificano lo sforzo. Vedrò gli sviluppi!
Avatar utente
aldare
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:20

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda Patriziaf » 6 dic 2012, 21:14

Luciana_D ha scritto:
miky ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
miky ha scritto:Oggi ho acquistato la farina manitoba del Mulino F.lli D'Emilia di Artena in provincia di Roma,conoscete?Che ne dite,io la compro direttamente in fabbrica,però si trova anche nei Carrefour....

Non conosco.Sono quelle buste trasparenti ? una discreta linead i farine particolari anche !?!?
In tal caso ho solo provato la farina macinata a pietra per pane.Buona

si,qualche confezione è trasparente,è buona in particolare la farina per pizza,ma comunque tutte....spero venerdi di incominciare anche io con ilmio primo panettone!!!!!!! :=:! Ho rinfrescato il LM nel sacco e finalmente stà scoppiando!Per fare il panettone lo rinfrescherò per tre volte nelle 24 h in acqua, vero?Datemi qualche altra certezza!

Se vuoi farlo in acqua procedi pure.Io lo lego e basta.

quello che ho rinfrescato oggi lo avevo legato,però una volta aperto il sacco molto consistente come tessuto,sotto la crosta il mio non lo posso tagliare come vedo fare agli altri.....eppoi in un sacco più leggero stanotte un altro lievito è scoppiato,che paura!!!!pensavamo ai ladri!.mi affido all'acqua per ora.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2638
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Farine da utilizzare per produzione panettoni

Messaggioda ginnolo » 7 dic 2012, 11:30

aldare ha scritto:Ciao, in verità non l'ho mai trovata sotto i 2€. In genere costa intorno ai 2,20 €. Ginnolo ha ragione, ma l'idea di comprare 25 kg di manitoba senza conoscerla (mi condiziona un anno di livitati!!) non mi convince. Non ho accesso a grandi distribuzioni tipo Metro ed anche i panifici/pasticceri qui ad Ancona se chiedi loro di comprare della farina sfusa, ti guardano male (e quelli cui ho chiesto non te la vendono!!). Potrei optare di comprare on line, ma le spese di spedizione vanificano lo sforzo. Vedrò gli sviluppi!


basterebbe chiedere la scheda tecnica al mulino o basterebbe anche solo il valore in "w".
Visita il mio blog http://www.ilpasticcione.net
Avatar utente
ginnolo
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 12 gen 2011, 11:25
Località: Chieti

Prossimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee