due ricettine di carne

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

due ricettine di carne

Messaggioda danyk » 4 set 2007, 15:57

so che dovrei citare la fonte, ma ahimè non mi ricordo dove le ho prese.. :( ... (ho centinaia di riviste e libri che consulto, e quando una ricetta mi piace, diventa un pò mia e me la ricordo senza mai rileggerla!!!)
le faccio entrambe da una vita e riscuotono sempre successo..
Polpettine di vitella in agro dolce
carne macinata di vitella
uova
parmiggiano grattigiato
mele granny smith
sale pepe
vino rosso
zucchero

Procedo come si fa di solito per le polpette, solo che aggiungo all'impasto le mele verdi grattugiate. Quindi, per mezzo chilo di carne, un uovo, parmiggiano a piacere, sale, pepe, una mela, e un pò di pan grattugiato se l'impasto dovesse risultare troppo morbido (la mela è molto succosa). Faccio delle polpettine piccole che metto a rosolare in teoria con burro ma in realtà (non me ne vogliate!) con della margarina leggera.. Non devo proprio friggere, tanto si cuociono poi con il vino. Nel frattempo, faccio bollire del vino rosso (circa mezzo litro, forse un pò meno) con 3 o 4 cucchiai di zucchero di canna, che aggiungo poi alla padella contenente le polpette e lascio sobbolire finchè non diventa ristretto e sciropposo. A chi piace, l'abbinamento con una stecca di cannella non è male. Poi servo il tutto con pepe nero macinato e riso pilaf.


Teglia di agnello con patate, pomodori e pecorino

spezzatino di agnello
patate
cipolle fresche
pomodori
timo
sale pepe olio EVO
pecorino a scaglie

Rosolare le patate tagliate a rondelle fine nell'olio in una padella large e mettere via al caldo. Nella stessa padella, rosolare lo spezzatino di agnello ben pulito dal grasso, spruzzando con limone, salare e pepare. Siccome la carne tende a rilasciare acqua, ad un certo punto, versare quell'acqua in una ciotola(servirà dopo) e finire di rosolare bene da tutte le parti. Mettere lo spezzatino in un piatto al caldo, e nella stessa padella rosolare le cipolline fresche (io lascio anche un bel pezzo di parte verde) tagliate a metà per il lungo e mettere da parte. Procedere allo stesso modo con i pomodori.
A questo punto, ricoprire il fondo di una teglia che va al forno con le patate, disporre la carne, le cipolle e i pomodori procedendo a strati. Cospagere di pecorino a scaglie e mettere qualche ramo di timo fresco qua e là.
Irrorare con il sughetto della carne (attenti che non sia troppo perchè non va lasciata in forno a lungo e rischia di rimanere troppo lquida), e con un pò di olio e mettere in forno caldo finchè non si forma una bella crosticina.
Spero di essere stata chiara!! Mi rendo conto che non do mai indicazioni di peso, ma vado squisitamente sempre ad occhio!!
danyk
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 16 lug 2007, 12:15
Località: roma

Messaggioda Typone » 4 set 2007, 17:31

Per me che sono circondato da polpettomani e agnellomani (tranne una che si riconoscerà...), queste due ricette sono benvenutissime.
Grazie Danielle !

T.
Typone
 

Messaggioda luvi » 4 set 2007, 18:59

:D gnam !
luvi
 

Messaggioda Typone » 5 set 2007, 5:58

Lisa ha scritto:
Typone ha scritto:Per me che sono circondato da polpettomani e agnellomani (tranne una che si riconoscerà...), queste due ricette sono benvenutissime.
Grazie Danielle !

T.


Non ti riferisci a me..vero???????? :wink:

:roll: ^angel^ ^baby^

Nooooooooooooooooooooooooooooooo.... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

T.
Typone
 


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee