Dubbi e Colomba...

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Dubbi e Colomba...

Messaggioda VeroFruFru » 29 mar 2012, 11:00

Buondì a tutti...
Mi occorre il vostro aiuto per schiarirmi qualche dubbio.
Vorrei realizzare la colomba per il giorno di Pasqua, il mio LM è ben attivo, raddoppia il tre ore, ma i miei dubbi non sono pochi:
- se voglio mangiarla la domenica di pasqua quando devo iniziare la preparazione?
- in cosa consistono i 3 rinfreschi precedenti?
- quale farina è meglio per realizzare la colomba?
- e soprattutto quale ricetta scegliere?! Leoncini o Adriano 2012??? :|? :|? :|?

Grazie a tutti e buona giornata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :saluto:
VeroFruFru
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 24 gen 2012, 14:40
Località: Firenze

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda Etta » 29 mar 2012, 14:10

Ti ci vogliono 2 giorni per la lavorazione,una volta cotta,secondo Pina,la colomba da' il massimo di se' dal terzo al ventesimo giorno...fatti i calcoli...
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda VeroFruFru » 29 mar 2012, 15:27

Grazie Etta!!! thank you
Ho visto le tue colombe e sono BELLISSIME...
Tu quale ricetta mi consigli?
VeroFruFru
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 24 gen 2012, 14:40
Località: Firenze

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda Luciana_D » 29 mar 2012, 16:44

- se voglio mangiarla la domenica di pasqua quando devo iniziare la preparazione?
Io inizierei con il primo impasto sabato sera

- in cosa consistono i 3 rinfreschi precedenti?
3 rinfreschi ravvicinati nelle 24ore che precedono la lavorazione e la maturazione dell'ultima il piu' possibile vicina all'inizio della lavorazione.

- quale farina è meglio per realizzare la colomba?
Se non ne hai una profesionale,una manitoba da supermercato va bene ESCLUSA la Spadoni.

- e soprattutto quale ricetta scegliere?! Leoncini o Adriano 2012???
Leoncini e' ottimo ma un po' complicata la lavorazione.Se e' la tua prima procedi con Adriano.
Non che sia piu' semplice ma e' spiegata meglio :wink:

In bocca al lupo e tienici al corrente e ,soprattutto,mostraci i risultati :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda VeroFruFru » 29 mar 2012, 16:59

Grazie Luciana...
Sempre super preparata e disponibilissima... *smk*
Vi terrò informate.. Incrociamo le dita ihihih
VeroFruFru
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 24 gen 2012, 14:40
Località: Firenze

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda Luciana_D » 29 mar 2012, 18:46

VeroFruFru ha scritto:Grazie Luciana...
Sempre super preparata e disponibilissima... *smk*
Vi terrò informate.. Incrociamo le dita ihihih

Super preparata e' da verificare ma disponibilissima si :lol:
*smk* a te
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda Rossella » 29 mar 2012, 19:50

Luciana_D ha scritto:
[b]- quale farina è meglio per realizzare la colomba?

Se non ne hai una profesionale,una manitoba da supermercato va bene ESCLUSA la Spadoni.


Fermo restando che è difficile trovare una manitoba che non sia spadoni, l'altro giorno per puro caso ho acquistato una farina del Molino Tandoi Pellegrino, farina 0 speciale per pasticceria tipo manitoba, riporto la tabella :

DATI TECNICI
Technical Sheet

Proteine 15%
Glutine 13,5%
W (joule) 380±20
Shelf Life (gg.) 365

non la conosco, vorrei sapere che affidabilità ha e se qualcuno ha gia provato prodotti di questo mulino ;-))
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda Luciana_D » 29 mar 2012, 20:08

Ros,ormai sono tutte addizionate di glutine .Io la proverei.E' piuttosto forte.
La Spadoni,in presenza di grassi,si slega.per altre cose va bene.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda Etta » 29 mar 2012, 20:23

VeroFruFru ha scritto:Grazie Etta!!! thank you
Ho visto le tue colombe e sono BELLISSIME...
Tu quale ricetta mi consigli?

Grazie,io ho usato la ricetta di Adriano,te la consigliose sei alle prime armi...
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda VeroFruFru » 30 mar 2012, 8:33

Le mie armi sono PRIMISSIME!!! :lol: :lol: :lol:

Stavo girovagando e ho trovato anche le indicazioni per quanto riguarda la Veneziana di Pina...che differenza c'è nel gusto con quella di Adriano?
Quello che vorrei ottenere io è un impasto "sofficioso", "briochoso", aromatico e dolce... ma essendo alle prime armi leggendo la ricetta e quindi le varie percentuali di farina, grassi e zuccheri non riesco a capire il risultato finale...
Scusate le mie domande ma confido in voi che alle prime armi non siete :D
thank you thank you thank you gentildonne...
VeroFruFru
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 24 gen 2012, 14:40
Località: Firenze

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda Etta » 30 mar 2012, 15:15

Non trovi la Loconte?Io ho trovato alla Simply,la manitoba Favero,non e' male...io uso la rossetto,ma la Quaglia per panettoni,per ora e' la mia preferita.
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda VeroFruFru » 30 mar 2012, 18:27

Ho deciso di fare la veneziana di Pina...
Il primo impasto lo farò domani verso le 19 quindi più tardi rinfrescherò il mio lievito (il primo dei 3 che devono esser fatti nelle 24 ore precedenti all'impasto).

Proseguo con il metodo della legatura facendo la seguente proporzione 100g Lm + 100g Farina + 45g acqua???
Ps temo che il mio lievito sia un po' acido, meglio procedere prima con un bagnetto?

In attesa di risposte vi auguro una buona serata. :saluto:
VeroFruFru
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 24 gen 2012, 14:40
Località: Firenze

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda Luciana_D » 30 mar 2012, 19:07

VeroFruFru ha scritto:Ho deciso di fare la veneziana di Pina...
Il primo impasto lo farò domani verso le 19 quindi più tardi rinfrescherò il mio lievito (il primo dei 3 che devono esser fatti nelle 24 ore precedenti all'impasto).

Proseguo con il metodo della legatura facendo la seguente proporzione 100g Lm + 100g Farina + 45g acqua???
Ps temo che il mio lievito sia un po' acido, meglio procedere prima con un bagnetto?

In attesa di risposte vi auguro una buona serata. :saluto:

Fai bagnetto se e' bello solido.
100farina+100LM+30acqua
Buon lavoro :wink:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda beasarti » 30 mar 2012, 21:02

Conoscete la manitoba Molino Chiavazza? Si trova all'esselunga. Ed è l'unica che ho visto in giro..
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda Etta » 31 mar 2012, 14:34

beasarti ha scritto:Conoscete la manitoba Molino Chiavazza? Si trova all'esselunga. Ed è l'unica che ho visto in giro..

Lascia perdere
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda beasarti » 1 apr 2012, 10:10

Mannaggia, leggo solo adesso che devo mettere l'impasto negli stampi... |^.^|
Incrocio le dita..
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda Luciana_D » 1 apr 2012, 10:30

beasarti ha scritto:Mannaggia, leggo solo adesso che devo mettere l'impasto negli stampi... |^.^|
Incrocio le dita..

Incrociamo : Thumbup :
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda VeroFruFru » 2 apr 2012, 8:12

Cerchiamo di capire cosa è successo!!!
Ho fatto tutto ciò che era previsto ma il risultato non c'è stato. :sad:
Vi metto le foto dei vari passaggi:
Termine del secondo impasto:
Immagine

Dopo averla messa nello stampo e lasciata lievitare nel fornino spento con luce accesa:
Immagine

A distanza di 5 ore si presentava già così lievitata:
Immagine

Ho proceduto subito a glassare:
Immagine

Sembrava che tutto fosse andato bene, peccato però che dopo la cottura e dopo averla capovolta (come previsto) parte della colomba si é staccata dalla forma. Sono stata costretta a girarla nuovamente e così facendo il composto si é abbassato, soprattutto a centro. |^.^| |^.^| |^.^|
Ora mi chiedo: dove é stato l'errore???
- nell'utilizzo di farina sbagliata?
- nella lavorazione?
- nella cottura?

Vorrei riprovarci domani ma devo capire cosa cambiare...
VeroFruFru
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 24 gen 2012, 14:40
Località: Firenze

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda Luciana_D » 2 apr 2012, 9:05

La massa e' slegata perche' hai perso l'incordatura.Situazione irrimediabile per una colomba classica!
Capovolgendola si e' rotta perche' l'impasto non essendo piu' elastico, ma piu' somigliate a un ciambellone (confermi?), si e' spaccato per il peso.

Perche' si e' slegato ? possiamo capirlo solamente se ci descrivi bene i tuoi passaggi di lavorazione altrimenti e' difficile indovinare.
Il piu' delle volte e la colpa di una maglia glutinica non perfettamente sviluppata al momento dell'immissione del burro.
Hai per caso aumentato l'acqua da qualche parte?
Il primo impasto come si presentava?

Dall'immagine dell'impasto 2 si evince chiaramente che e' cremoso.
Il test che devi fare 0BBLIGATORIAMENTE prima di aggiungere il burro e' il test elasticita' dell'impasto.
Lo tiri e quello deve venirti dietro senza strapparsi.Deve formare dei filamenti che si allungano facilmente.
Il tuo si stracciava.
E' accaduto anche a me quindi parlo per esperienza diretta :lol:

Non ti demoralizzare e ricomincia con slancio.
Prepara il liavito!!!! *smk*


Altra cosa : quale ricetta hai eseguito?
Quale farina? spero non la Spadoni
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Dubbi e Colomba...

Messaggioda VeroFruFru » 2 apr 2012, 9:58

Ecco come ho fatto:
1- la ricetta che ho seguito è quella di Giovanni Pina
2- ho fatto i 3 tre rinfreschi con la legatura nelle 24 ore precedenti
3- ho fatto il mio primo impasto alle 19 e ho utilizzato una farina manitoba presa da un mulino qui in zona.
Dato che ho lavorato a mano e dato che non son riuscita a trovare una farina w 360/380 l'impasto risultava estremamente asciutto ed ho aggiunto un po' di acqua (forse è stato qui l'errore?), per il resto ho inserito gli ingredienti come da ricetta.
Ho messo a lievitare nel forno spento con luce accesa fino al mattino (mio papà non sapendo che il forno doveva rimaner acceso, lo ha spento alle 3.30 di notte, può aver influito?).
Il mattino seguente ho preso l'impasto che effettivamente era triplicato ma appena ho tolto la pellicola si è un po' abbassato.
Ho seguito la ricetta, al termine del lavoro il composto risultava molto molle e questo mi ha impedito di fare le pieghe. Ho diviso il composto in tre metà e poi messo nello stampo.

- Adesso ho comprato la farina LO CONTE, quella con la confezione rosa e con l'immagine di un croissant, in cui c'è scritto manitoba "per pan brioches, pizza o babà". è idonea?
- Per il momento non ho un'impastatrice ma solo un frullino con la possibilità di metterci il gancio a spirale, può essere utile?

Grazie Luciana sempre pronta a risollevarmi il morale... *smk*
VeroFruFru
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 24 gen 2012, 14:40
Località: Firenze

Prossimo

Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee