Dolce verde bianco e rosso

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Dolce verde bianco e rosso

Messaggioda anavlis » 11 apr 2010, 18:06

Ricetta estrapolata da LA SFIDA DI APRILE - IL LIMONE

Verde bianco rosso.jpg
Apro le danze ^danz^<> ^danz^<> proprio io che sono a DIETA! per fortuna ho come cavia mio figlio.

Verde bianco rosso


Non pensavo ad una cosa patriottica…lo proporrò al Presidente Napolitano :lol: :lol: :lol:

Pandispagna al pistacchio di Bronte:

3 uova
100 gr di zucchero
120 gr di pistacchi tritati finemente
1 pizzico di sale
1 cucchiaino da tè di lievito per dolci (la prossima volta voglio ometterlo)

Sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema soffice e ben montata, lo stesso con gli albumi montati a neve con un pizzico di sale - aggiungere i pistacchi poi il lievito, amalgamare bene e cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti.

Ganache di cioccolato bianco al limone

100gr cioccolato bianco
50gr di panna
30gr di burro
2 cucchiaini di limone spremuto
2 scorzette di limone

Riscaldare la panna con 2 scorzette di limone, lasciare sobbollire e spegnere. Dopo avere tolto le scorzette aggiungere il cioccolato tagliato a pezzetti e il burro. Girare fino a quando la crema sarà fluida. Mettere in frigo a raffreddare.

Salsa di fragole:

1 vassoietto di fragole
1 cucchiaio di limone spremuto
1 cucchiaio di acqua
Zucchero (secondo i propri gusti)

Mettere sul fuoco e fare cuocere le fragole e ridurre il succo – frullare

Assemblaggio:
come da foto.

tagliare della forma che più vi aggrada il pandispagna al pistacchio (l’ho fatto basso per facilitare l’operazione) si può bagnare con uno sciroppo al limoncello – sopra la ganache che si farà rappresa e quindi facilmente manipolabile – spolverata di zucchero a velo. Ho decorato con 2 foglie di *citronella cristallizzata.

*è un esperimento che ancora debbo portare avanti per tentare di togliere la granulosità dello zucchero. Avevo già provato le foglie cristallizzate comprate a Nizza (a prezzi folli).
Assaggiando il gusto è quello ma l’effetto della cristallizzazione deve essere perfezionata.
Se mi riesce bene (come dico io) ve ne parlo. Sto provando con foglie di salvia, menta, fiori di salvia…
Domani la foto.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: LA SFIDA DI APRILE - Il LIMONE a 360*

Messaggioda Luciana_D » 12 apr 2010, 10:57

Sara' difficile starti dietro :shock:
Notevole e invitante gli abbinamenti nonche' l'aspetto :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI APRILE - Il LIMONE a 360*

Messaggioda Donna » 12 apr 2010, 14:03

Silvana, in casa ho qualcuno che sbaverebbe per mangiare quel dolce assemblato così! : Thumbup : : Chef :
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: LA SFIDA DI APRILE - Il LIMONE a 360*

Messaggioda Gaudia » 12 apr 2010, 16:48

Silvana è fantastico il tuo dolce; lo vedo bene anche come dolce al bicchiere. Ho notato che non hai usato farina nel pan di spagna ma solo i pistacchi: che consistenza hai ottenuto? Per cuocerlo hai forse usato la teglia del forno? :|?
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: LA SFIDA DI APRILE - Il LIMONE a 360*

Messaggioda anavlis » 12 apr 2010, 18:26

Gaudia ha scritto:Silvana è fantastico il tuo dolce; lo vedo bene anche come dolce al bicchiere. Ho notato che non hai usato farina nel pan di spagna ma solo i pistacchi: che consistenza hai ottenuto? Per cuocerlo hai forse usato la teglia del forno? :|?


Grazie Gaudia :D Non ho usato farina che è sostituita dai pistacchi ridotti in polvere. La consistenza è morbita e ritengo che l'avrebbe mantenuta anche senza il lievito. Dovrò, infatti, provare senza lievito come faccio con il pandispagna. Per cuocere ho usato una normale teglia, diametro cm22, imburrata e infarinata. Mio figlio l'ha trovato molto buono...ed è sempre molto critico, solo così si può aggiustare il tiro. Quando invento non sempre mi riesce a primo colpo e mi serve una veritiera critica. Lui è perfetto per questo ruolo.

L'idea della ganche di cioccolata bianca me l'ha suggerita, indirettamente, ASSUNTA :saluto: con quella sua stupenda torta con cioccolato bianco, manderino... che ho anche riprodotto.

Adesso scendo giù per congratularmi con la fanciulla sopra citata.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Dolce verde bianco e rosso

Messaggioda Clara » 14 apr 2015, 15:35

<^UP^>
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6372
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee