• Advertisement

dolce Varese "amorpolenta"

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere vi preghiamo di leggere attentamente il
regolamento del forum
-Tutto quanto appare in questo forum è protetto dalla legge sul diritto d'autore, quanto a grafica, contenuti ed immagini.
rilasciati sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-


estratto del regolamento e dimensioni database:
• Le immagini pubblicate non devono essere superiori a 640 x 480 pixel
• Evitare di includere le immagini nei quote
• Quotare solo le parti del messaggio che sono relative alle risposte
• Per evitare di ripetere e sparpagliare gli stessi argomenti ,prima di postare le ricette, utilizzare la funzione"CERCA" e , se gia' presente, accorpare..


IN QUESTA SEZIONE SI PUBBLICANO UNICAMENTE RICETTE; le fotografie orfane vanno inserite in “Carabattole e pignatte”.
• Nel caso in cui si inseriscano ricette provenienti da altri siti o blog è doveroso citarne sia la fonte che l’autore della stessa. Sarà
altresì doveroso, qualora decidiate di riportare altrove ricette pubblicate qui, inserire un link al NOSTRO FORUM e all'autore della ricetta.

dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda Rossella » 20 set 2007, 15:47

cerco la ricetta originale di questo dolce di Varese, ho lo stampo, ;-)) so che la ricetta prevede oltre alla farina di mais, la farina di mandorle e di nocciole, quest'ultima(farina di nocciole) non sempre viene indicata tra le ricette che ho letto in rete, non ultima nella ricetta di sergio salomoni ( che non ho provato)che riporto di seguito:

AMORPOLENTA
Ingredienti:

zucchero a velo 120 gr -
burro, a temp. ambiente, 100 gr -
farina bianca 65 gr -
farina gialla macinata finissima 65 gr -
mandorle pelate 40 gr -
uova, a temp. ambiente, num 4 -
zucchero semolato, lievito chimico vaniglinato per dolci,
maraschino, burro e farina per lo stampo, zucchero a velo.

Preparazione:
Accendere il forno a 175°; imburrare e infarinare uno stampo da amor polenta, a forma cilindrica scanalato. Ridurre le mandorle in polvere finissima, unendovi mezzo cucchiaio di zucchero semolato. Mescolare le due farine con un cucchiaino di lievito e setacciare il tutto. Con il frullatore montare il burro con i 120 gr di zucchero a velo, poi aggiungervi, uno alla volta e sempre montando bene con il frullatore, due uova intere e due tuorli. Unire quindi le farine ed il lievito a cucchiaiate, le mandorle tritate e infine un cucchiaio di maraschino, lavorando con un cucchiaio di legno e molta delicatezza per non smontare il composto. Versare l'impasto nello stampo, badando che non si formino vuoti all'interno, livellare la superficie e mettere in forno già caldo. Cuocere, senza mai aprire lo sportello, per 45/50 minuti. A cottura sformare, fare raffreddare capovolto su una gratella e alla fine spolverare leggermente con zucchero a velo.

mi date una mano ?
grazie.
Da Steven Johnson
Uno scambio di buone idee
Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui. È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione.
Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!


Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11659
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Dida » 20 set 2007, 16:31

Ross ti metto la ricetta che facevano a casa di una zia di mia mamma, era un dolce buonissimo anche se un po' calorico. Veniva servito accompagnato da panna liquida o da crema inglese addizionata di panna montata.

Amor Polenta

Ingredienti:
100 gr. di burro
100 gr. di zucchero semolat0 finissimo
50 gr. di farina di mais macinata fine
25 gr. di farina di mandorle
25 gr. di farina di nocciole
30 gr. di farina 00
5 uova freschissime e di uguale pezzatura - liquore Strega - essenza di mandorle - una bustina di lievito per dolci - un pizzico di sale fine - burro e farina per lo stampo - zucchero a velo per servire.

Lasciar ammorbidire il burro a temperatura ambiente quindi montarlo con lo zucchero sino a quando sarà spumoso, poi incorporare tre tuorli e due uova intere, uno alla volta e non mettendo il successivo se il primo non sarà stato ben amalgamato. Incorporare allora due cucchiaiate di liquore Strega e un cucchiaino di essenza di mandorle, quindi aggiungere le farine setacciate, una alla volta, e un pizzico di sale. Da ultimo versare nell'impasto il lievito fatto cadere da un setaccino, mescolando molto bene affinché si amalgami perfettamente all'impasto. Imburrare e infarinare lo stampo apposito, versarvi l'impasto, battere leggermente lo stampo su una superficie piana così che gli eventuali vuoti si colmino, quindi passare in forno già caldo a 180° gradi per 30/35 minuti /fare la prova stecchino. Levare dal forno, lasciar raffreddare, quindi mettere se un piatto da portata e cospargere con zucchero a velo.


Una volta si usava il liquore Galliano ma non credo che esista ancora.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo

Immagine
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2695
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda lux_lucy » 20 set 2007, 16:47

Rossella ha scritto:cerco la ricetta originale di questo dolce di Varese, ho lo stampo


Ross, c'è uno stampo particolare? :)
" Quanto manca alla vetta ? " - " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )
Avatar utente
lux_lucy
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 9 giu 2007, 9:22
Località: verona

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda Rossella » 21 set 2007, 8:10

lux_lucy ha scritto:
Rossella ha scritto:cerco la ricetta originale di questo dolce di Varese, ho lo stampo


Ross, c'è uno stampo particolare? :)

yes!!!QUI
Grazie Dida :fiori:
Da Steven Johnson
Uno scambio di buone idee
Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui. È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione.
Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!


Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11659
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Alberto Baccani » 21 set 2007, 8:23

Si è uno stampo tipo plum cake ma stondato e tutto fatto a piccoli U sulla parte superiore , non è facile descriverlo ma vedendolo si capisce subito.
Ricetta del mio fratellino Sergio Salomoni è attendibilissima e l'ho fatta diverse volte poi come sempre si possono fare piccole varianti ma nella sostanza è un dolce facile a realizzarci che viene sempre bene.
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 368
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Messaggioda Rossella » 30 set 2007, 15:17

Alberto Baccani ha scritto:Si è uno stampo tipo plum cake ma stondato e tutto fatto a piccoli U sulla parte superiore , non è facile descriverlo ma vedendolo si capisce subito.
Ricetta del mio fratellino Sergio Salomoni è attendibilissima e l'ho fatta diverse volte poi come sempre si possono fare piccole varianti ma nella sostanza è un dolce facile a realizzarci che viene sempre bene.

grazie Alberto sono certa che dev'essere buonissima come tutte le ricette di Sergio :D nella sua ricetta però non leggo la presenza di nocciole, sempra che la ricetta le prevede.
Da Steven Johnson
Uno scambio di buone idee
Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui. È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione.
Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!


Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11659
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Rossella » 30 set 2007, 15:26

Dida ha scritto:Ross ti metto la ricetta che facevano a casa di una zia di mia mamma, era un dolce buonissimo anche se un po' calorico. Veniva servito accompagnato da panna liquida o da crema inglese addizionata di panna montata.

Amor Polenta


Grazie Dida :D
Da Steven Johnson
Uno scambio di buone idee
Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui. È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione.
Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!


Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11659
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda cilantro » 30 set 2007, 21:23

Uhmmmm questo e' un dolce che "fa" molto Martha Stewart 8) .
Ci vuole uno stampo adatto, varie farine.....Mi piaceeeeee.
Ora ho due domande
A) dove trovo lo stampo, da Casolaro?
B) la farina di nocciole si presenta granulosa?Se si c'e' l'ho :D :D .

Mi sa che appena trovo lo stampo mi lancio nell'impresa :wink: .
Cilantro
cilantro
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 8 apr 2007, 16:12
Località: Napoli

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda scented » 22 set 2008, 10:29

ho fatto questo dolce l'altra sera, ne sono davvero entusiasta: è buonissimo!
la ricetta che ho trovato io sul blog
http://pensieriepasticci.blogspot.com/2 ... lenta.html
è un pò diversa da quella del forum in quantità di ingredienti.
Io ho aggiunto qualche semino di cardamomo tritato alle mandorle tritate prima di unire il tutto al composto e devo dire che ci sta da dio! inoltre non avevo il rhum come dice la ricetta che ho seguito e così ci ho messo un amaro liquoroso molto aromatico che si chiama Punch abruzzese (qualcuno lo conosce? è buonissimo nei dolci..), giusto un cucchiaio.
Non c'è farina di nocciole nella ricetta, e secondo me va bene così. Che dire? E' un dolce buonissimo, che sa di cose buone, una consistenza un pò umida, morbido, aromatico. La prossima volta che lo farò (mooolto presto, è uno dei miei preferiti!) ridurrò un pò il burro (secondo me si può scendere tranquillamente a 100-110 gr) e soprattutto NON aprirò il forno prima che siano passati i 40 minuti a 180 gradi (l'ho aperto dopo mezz'ora per fare la prova stecchino ed era bello gonfio, ma poi il tempo di richiudere il forno per farlo finire di cuocere al centro ed era leggermente collassato dove l'avevo bucato.. :cry: )
Provatelo, è una goduria (col cardamomo poi.....!!) e facilissimo da fare. Insomma massima resa col minimo sforzo!
ps nn posto la foto perchè sono sprovvista di macchinetta, ma la potete vedere nel link che ho messo.
scented
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 3 ott 2007, 13:37

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda Rossella » 23 set 2008, 16:45

scented ha scritto:ho fatto questo dolce l'altra sera, ne sono davvero entusiasta: è buonissimo!
la ricetta che ho trovato io sul blog
http://pensieriepasticci.blogspot.com/2 ... lenta.html
è un pò diversa da quella del forum in quantità di ingredienti.



amor polenta


ingredienti:
150 gr zucchero semolato (chi non ha il bimby può utilizzare anzichè lo zucchero semolato, lo zucchero a velo)
150 gr.burro morbido a pezzettini
2 tuorli
2 uova fresche
50 gr. mandorle pelate e tritate
80 gr.farina di mais
80 gr.farina bianca 00
1 pizzico di sale fino
30 gr.rhum scuro
1 bustina lievito per dolci
Preparazione:
Versare lo zucchero nel boccale del Bimby e polverizzare: 30 sec.vel8; togliere dallo zucchero a velo formatosi 20 gr e lasciare da parte.
Aggiungere allo zucchero a velo rimanente il burro morbido e montare 45 sec.vel.4. Sempre con le lame in movimento a vel.5 aggiungere i tuorli d'uovo e le uova intere una alla volta, poi le mandorle tritate, le due farine mescolate, il pizzico di sale ed il rhum: 30 sec.vel.5.
per ultimo mettere il lievito ed amalgamare 20 sec. vel.4.
Imburrare ed infarinare lo specifico stampo di 12 cm.x 30 (io ho utilizzato quello da plumcake!),
versarci il composto e cuocere in forno caldo statico a 180° per circa 40/50 minuti.
Decorare con lo zucchero a velo rimasto.
Per chi non possedesse il Bimby, consiglio di utilizzare un robot da cucina con la funzione impastatore, o addirittura le fruste dovrebbero andar bene...l'impasto non rimane duro, anzi molto morbido!


al fine di rendere la lettura del forum, più leggera possibile, ho copiato e incollato la ricetta a cui fai riferimento.
non tutti hanno connesioni adsl,qualcuno naviga con i 56k, ed altri consultano il forum da palmari e telefonini,cerchiamo di andare incontro alle esigenze di tutti quanti :wink:
grazie.
Da Steven Johnson
Uno scambio di buone idee
Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui. È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione.
Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!


Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11659
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda scented » 23 set 2008, 17:24

ok! varrà per la prossima volta!
scented
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 3 ott 2007, 13:37

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda cinzia cipri' » 30 set 2009, 22:43

si puo' fare solo con farina di mais senza aggiunta di 00? lo chiedo per i celiachi
http://cinziacipri.blogspot.com/

sono vegetariana e celiaca: ricordati di me quando scrivi una ricetta, per piacere.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 5281
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda Clara » 15 nov 2009, 21:15

Immagine

L'ho fatto oggi pomeriggio, seguendo la ricetta di Dida, dato che avevo sia la farina di mandorle che quella di nocciole.
Buonissimo, praticamente già finito D:Do :D

Purtroppo non ho lo stampo giusto scanalato :( e quindi ne ho usato uno da plum cake,
ma sarà sicuramente un prossimo acquisto appena lo trovo ;-))

Cinzia, penso che la farina 00 può essere sostituita con farina di riso o fecola :D
clara
***********
Gli amici sono la famiglia che scegliamo per noi stessi
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 5760
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda cinzia cipri' » 15 nov 2009, 22:43

io lo vorrei proprio fare.
Mi ispira tantissimo e lo mangio volentieri quando lo trovo al panificio.
il tuo e' veramente bello clara, peccato per lo stampo.
http://cinziacipri.blogspot.com/

sono vegetariana e celiaca: ricordati di me quando scrivi una ricetta, per piacere.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 5281
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda stroliga » 7 dic 2010, 22:13

Ecco la forma giusta dell'amorpolenta.
Ho usato la ricetta di Dida perchè le sue ricette sono sempre esattamente anche quelle di casa mia. *smk*

Immagine
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1633
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Ovest Milano

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda Clara » 7 dic 2010, 22:20

Bellissimo Licia ! :D
Io qui lo stampo non riesco a trovarlo :(
clara
***********
Gli amici sono la famiglia che scegliamo per noi stessi
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 5760
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda stroliga » 7 dic 2010, 22:21

E' uno stampo vecchio di mia suocera, lei aveva di tutto!
Ottima cuoca.
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1633
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Ovest Milano

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda PierCarla » 7 dic 2010, 22:24

Ma io questo stampo ce l'ho! :oops: me l'ero proprio dimenticato!
E se non ricordo male dovrebbe averlo anche Rossella.... :mrgreen:
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 1162
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda stroliga » 7 dic 2010, 22:27

Clara guarda cosa ho trovato QUI , attenzione sito PERICOLOSO!
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1633
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Ovest Milano

Re: dolce Varese "amorpolenta"

Messaggioda PierCarla » 7 dic 2010, 22:32

stroliga ha scritto:Clara guarda cosa ho trovato QUI , attenzione sito PERICOLOSO!

Ed è esattamente qui che ho preso il mio e pure quello di Rossella! :ahaha: Ma direttamente in negozio dove ci sono un sacco di cosine deliziose e dove ovviamente ho fatto razzie! :ahaha: :ahaha: :ahaha:
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 1162
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

  • Advertisement
Ricette Ricette