Dal corso di Santin: Crumble alle mele verdi

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Dal corso di Santin: Crumble alle mele verdi

Messaggioda PierCarla » 19 feb 2008, 15:48

Al corso è stata realizzata la versione "bicchierino" ma si può fare anche monoporzione usando come base un disco di frolla e montando il dolce in un anello di circa 10 cm di diametro.

Occorrono:

4/5 mele verdi
4 dischi di frolla da 10 cm (solo se volete fare la monoporzione al piatto)

Salsa inglese

500 g di latte (io ho usato metà latte e metà panna)
200 g di zucchero
8 tuorli
1 baccello di vaniglia

Far bollire il latte con la vaniglia (aperto e raschiato)
Sbattere i tuorli unire lo zuccheo e mescolare poco con una frusta
Continuare a mescolare e unire il latte bollente.
Portare sul fuoco al minimo e cuocere fino a raggiungere 85° gradi.
Deve velare il cucchiaio
Raffreddare subito in abbattitore oppure usate una bacinella immersa nel ghiaccio.

Impasto per il crumble

E' lo stesso usato per il biancomangiare

110 g di farina
110 g di zucchero di canna
90 g di farina di mandorle
90 g di burro morbido

Tagliare le mele a cubetti, spadellarle con 2 cucchiai di burro e 4 di zucchero, devono quasi caramellare.
far raffreddare.
Per il crumble: impastare velocemente gli ingredienti formando grosse briciole, cuocere a 180° fino a colorazione.

Per il bicchierino: mettere un cucchiaio di mele, versarvi la salsa inglese ed il crumble, rifinire con zucchero a velo



Detto fatto! Basta pochissimo tempo e il risultato è fantastico.
Ho usato dei bicchieri troppo grandi, lo so ma proprio non riuscivo a piegarmi per togliere quelli più piccoli.
Ho fatto mezza dose, ribaltando casa perchè non trovavo lo zucchero di canna (disordinata!). Le mele: ho usato 3 golden che avevo e anche se sono stata scarsa di zucchero mi sono sembrate sia un po' troppo dolciastre che troppo spatascianti in cottura. Quindi occorre replicare :mrgreen: con mele verdi o mele meno zuccherine come diceva Lisa, ma oggi avevo solo queste.
la crema inglese perfetta e il crumble.... il crumble....la prossima volta che ho voglia di torta faccio solo questo crumble e me lo spazzolo con un cucchiaio da minestra! (cosa che ho già fatto :oops:) Eccezionale. Grazie ancora Lisa.
Immagine
Immagine
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Dal corso di Santin: Crumble alle mele verdi

Messaggioda stroliga » 19 feb 2008, 19:29

Questo crumble è una droga............io me ne sono fatto un vasetto :P
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Dal corso di Santin: Crumble alle mele verdi

Messaggioda Rossella » 19 feb 2008, 21:18

stroliga ha scritto:Questo crumble è una droga............io me ne sono fatto un vasetto :P

vedere vedere ^angel^
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Dal corso di Santin: Crumble alle mele verdi

Messaggioda stroliga » 19 feb 2008, 21:43

Rossella ha scritto:
stroliga ha scritto:Questo crumble è una droga............io me ne sono fatto un vasetto :P

vedere vedere ^angel^

mi tocca fare anche la foto al vasetto del crumble................ :ahaha:

Immagine

Immagine

rimane solo un po' umidino, basta dargli una "seccatina" in forno o sul calorifero :wink:
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Dal corso di Santin: Crumble alle mele verdi

Messaggioda Rossella » 19 feb 2008, 21:48

stroliga ha scritto:
Rossella ha scritto:
stroliga ha scritto:Questo crumble è una droga............io me ne sono fatto un vasetto :P

vedere vedere ^angel^

mi tocca fare anche la foto al vasetto del crumble................ :ahaha:
rimane solo un po' umidino, basta dargli una "seccatina" in forno o sul calorifero :wink:

ovvio, ;-)) qui nulla passa inosservato fisch^gif lo sai che ti tocca RACCONTARCI come lo utitlizzerai vero? :116: :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Dal corso di Santin: Crumble alle mele verdi

Messaggioda hadassa » 20 feb 2008, 8:27

mi piace proprio questa ricetta, e la vorrei provare; però avrei bisogno di un chiarimento sulla cottura del crumble: bisogna spargerlo su di una teglia in uno strato sottile?
Fratelli umani, lasciate che vi racconti com'è andata. J Littel
hadassa
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 8 dic 2006, 9:29

Re: Dal corso di Santin: Crumble alle mele verdi

Messaggioda hadassa » 25 feb 2008, 19:46

Lisa ha scritto:Ciao Hadassa :D metti le briciole ottenute su una teglia, cercando di non sovrapporre troppo le briciole.
A metà cottura, ti consiglio di "scuotere" la teglia, in modo tale da ottenere una colorazione uniforme.


merci!
Fratelli umani, lasciate che vi racconti com'è andata. J Littel
hadassa
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 8 dic 2006, 9:29

Re: Dal corso di Santin: Crumble alle mele verdi

Messaggioda rina » 25 feb 2008, 20:43

Volendo preparare questo dolce per una cena, devo assembrarlo all'ultimo momento o posso farlo prima, tenendolo in frigo, aggiungendo il crumble al momento di servirlo?
Grazie
rina
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 7 apr 2007, 18:58

Re: Dal corso di Santin: Crumble alle mele verdi

Messaggioda cinzia cipri' » 28 nov 2008, 19:01

per ora porto su, perche' non posso perderla.
E' tutto il pomeriggio che cerco di spiegare perche' devo portarla su, ma non trovo le parole.
Riassumo brevemente: cercavo di riprodurre una ricetta di un dolce acquistato da Besuschio.
Oggi cercando qui sul forum ho trovato questa ricetta e ho visto le foto di Piercarla: corrispondono perfettamente alla tipologia di dolce realizzato da Besuschio.
Come qualcuno sapra' (ma anche no), Besuschio e i Santin sono amici da tanto tempo.
Probabilmente la ricetta di Santin e' stata realizzata anche dai Besuschio e in maniera egregia (d'altronde sono grandi pasticceri).
Partiro' da qui per fare la torta di mele destrutturata dei Besuschio
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee