° Crumpets (UK)

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° Crumpets (UK)

Messaggioda Dida » 18 giu 2007, 8:23

Questi "panini" sono proprio buoni e si servivano una volta con il classico the all'inglese.
Ross non bacchettarmi, la mia digitale è tutt'ora latitante.

Crumpets
Ingredienti:
130 gr. di farina bianca 0 o farina da pane
60 gr. di burro sciolto
7 gr. di lievito di birra
4 gr. di zucchero semolato o un cucchiaino di miele di acacia
3 gr. di sale
60 ml di acqua calda
80 ml d latte caldo
un uovo intero

In una ciotola sbriciolare il lievito e scioglierlo con l’acqua calda, poi aggiungere lo zucchero o il miele e far riposare per circa cinque minuti.
Unire il latte, una cucchiaiata di burro e l’uovo sbattuto leggermente mescolando bene per far mescolare gli ingredienti.
Far scendere la farina da un setaccino nella mistura preparata mescolando con una frusta e aggiungendo anche il sale.
Coprite con un panno, mettere in luogo caldo e lasciar lievitare sino al raddoppio, circa 45/50 minuti.
Usando un pennello imburrare leggermente una griglia piatta da fornello e degli anelli tagliapasta da 8 cm.
Mettere questi ultimi sulla piastra caldissima, abbassare la fiamma e versare all’interno di ognuno 3 cucchiaiate di pastella; cuocere per circa 6/7 minuti cioè sino a quando la pasta comincerà a fare delle bollicine in superficie e la superficie apparirà asciutta. Togliere gli anelli e girare delicatamente i crumpets continuando la cottura per altri 2 minuti sino a che saranno dorati.
Si consumano caldi con burro, marmellata, composta di frutta, miele o cosa altro piace.
Si possono lasciar raffreddare e poi surgelare. Sono ottimi anche tostati nel tostapane.

Secondo me sono perfetti con la marmellata di more.

Immagine
Immagine cortesia http://tuckinfoodblog.blogspot.it/2010/ ... hings.html
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2203
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda Eledigi » 18 giu 2007, 9:01

Oh God, do I love them!!
I crumpets erano la mia passione in UK, davvero.
Ne mangiavo a quintali, passati sulla piastra o nel forno caldo e poi spalmati di burro o un velo di marmellata...
Li faccio sicuro, prestissimo. Grazie Dida, non avevo mai avuto il coraggio di provarci per timore reverenziale e rispetto del ricordo!
Avatar utente
Eledigi
 
Messaggi: 285
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:05
Località: Macerata

Messaggioda Rossella » 18 giu 2007, 9:56

Interessantissimi Dida..grazie :D
e tu Elena farai qualche foto per noi :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Rossella » 18 giu 2007, 18:12

Dida sono andata a cercarli perchè non li conoscevo, sono questi?
Immagine

:D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee