Crumble di pesche e prugne secche

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Crumble di pesche e prugne secche

Messaggioda Sandra » 22 lug 2007, 23:01

Immagine

Crumble di pesche e prugne secche.jpg
Crumble di pesche e prugne secche.jpg (14.44 KiB) Osservato 56 volte
Ricetta per caso !!Visto alla televisione in Cuisine TV un crumble con kiwi e prugne secche mi e' venuta una voglia malsana di crumble. :D Avevo pesche del mio alberino non troppo mature e prugne secche ed ho deciso di imbastire un dolce.Per una che non ama molto i dolci e' grave, comincio a preoccuparmi, 3 in una settimana. :D

Crumble alle pesche e prugne secche
Sandra

Ingredienti

Pasta

200 gr di farina
200 gr di vergeoise, zucchero scuro fatto con sciroppo di barbabietola.Va bene anche lo zucchero di canna
200 gr di polvere di mandorle
175 gr di burro
(la quantita' eè eccessiva per questo crumble ma avendo scoperto che questa pasta si puo' congelare e tenerla per una voglia improvvisa ne ho fatta una quantita' superiore)


Per la frutta

4/5 pesche gialle non molto mature tagliate a tocchetti
150 gr di prugne secche snocciolate , tagliate a pezzetti e messe un' oretta a bagno con poco rhum ed un poco di acqua (dipende dalla morbidezza delle prugne, le mie sono molto morbide)
30/40 gr di burro
un po' di zucchero
miele di lavanda un cucchiaione
poco rhum per bagnare le prugne

Preparare la pasta per crumble e metterla in frigorifero.

Accendere il forno a T 180°

Scaldare una padella antiaderente e mettere il burro il miele e quando e' ben calda, aggiungere la frutta, polverizzare con qualche cucchiano di zucchero e fare dorare e caramellizzare la frutta.

Imburrare una teglia, mettere la frutta e coprire con la pasta per crumble.

Mettere nel forno caldo e cuocere per 30/35 mn.

Piu' carino se fatto in piccole teglie individuali ma questo era tutto per me , sull'estetica ho chiuso un occhio

Mentre mio marito finiva la "brioche parigina non convenzionale" io mangiavo questo delizioso crumble :D

Sandra

PS :roll: mi sono dimenticata la spolverata di cannella sulle pesche e le prugne in padella!!
Ultima modifica di Sandra il 23 lug 2007, 8:01, modificato 1 volta in totale.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Typone » 23 lug 2007, 4:29

Giuro che non ho aperto questo 3D... :(

T.
Typone
 

Messaggioda ila » 23 lug 2007, 7:16

Grazie Sandra ho scoperto da poco che i crumble mi piacciono molto, ho salvato il tuo quindi spero di provarlo al piú presto... :D
Volevo chiederti le pruche secche le tieni a rinvenire un pochino nel rum o acqua e rum o le bagni semplicemente col rum e basta?
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Dida » 23 lug 2007, 7:18

Sandra un bacione e un grazie, in casa mia andiamo pazzi per i crumble. Questo lo farò senz'altro.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2194
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda Sandra » 23 lug 2007, 7:29

Ila mi cito:

150 gr di prugne secche snocciolate , tagliate a pezzetti e messe un' oretta a bagno con poco rhum ed un poco di acqua (dipende dalla morbidezza delle prugne, le mie sono molto morbide)


Eccoti la risposta :D :wink:

Sandra

PS ho dimenticato invece di scrivere il diametro della teglia:22 cm
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Rossella » 23 lug 2007, 7:37

Grazie Sandra, questi sono tra i dolci da me preferiti, in passato l'ho anche sicilianizzato fatto con i pistacchi, provalo anche con i fichi freschi :lol: :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda ila » 23 lug 2007, 7:43

Sandra ha scritto:Ila mi cito:

150 gr di prugne secche snocciolate , tagliate a pezzetti e messe un'oretta a bagno con poco rhum ed un poco di acqua (dipende dalla morbidezza delle prugne, le mie sono molto morbide)


Eccoti la risposta :D :wink:

Sandra

PS ho dimenticato invece di scrivere il diametro della teglia:22 cm


Scusa sandra...evidentemente stamani dormo ancora.... :oops: grazie
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Sandra » 23 lug 2007, 7:54

Rossella ha scritto:Grazie Sandra, questi sono tra i dolci da me preferiti, in passato l'ho anche sicilianizzato fatto con i pistacchi, provalo anche con i fichi freschi :lol: :lol:


E si con i fichi freschi e' fantastico!!Aspetto che maturino i miei, a 10 Euro al Kg mi sono rifiutata di acquistarli!! :D La pasta e' gia pronta in congelatore :wink:

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda biarob » 23 lug 2007, 9:30

Grazie Sandra, anche io adori i crumble!
Per me ' l'equivalente dolce delle torte salate "svuota frigor", io li preparo praticamente con tutta la frutta che ho in casa quando comincia a diventare troppo matura! :wink:
roberta
Avatar utente
biarob
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 27 nov 2006, 8:07
Località: scanzorosciate (bg)

Re: Crumble di pesche e prugne secche

Messaggioda miao » 7 set 2008, 22:57

Carissima Sandra io per mia vergogna :oops: devo dire di non aver mai assaggiato questo dolce pensi che sia alla mia portata? :|? e se si' l'uva fragola si puo' usare per questo tipo di dolce :|? grazie *smk*
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3591
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Crumble di pesche e prugne secche

Messaggioda Sandra » 8 set 2008, 9:20

miao ha scritto:Carissima Sandra io per mia vergogna :oops: devo dire di non aver mai assaggiato questo dolce pensi che sia alla mia portata? :|? e se si' l'uva fragola si puo' usare per questo tipo di dolce :|? grazie *smk*

Se é alla mia vai tranquilla i crumble sono una scemata, fallo pero' con l'impasto di Santin , quello che ho usato per il crumble al rabarbaro e che ha riproposto Rossella!!Per l'uva penso non ci siano problemi, fragola o no.... :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Crumble di pesche e prugne secche

Messaggioda miao » 8 set 2008, 11:29

Sandra ha scritto:
miao ha scritto:Carissima Sandra io per mia vergogna :oops: devo dire di non aver mai assaggiato questo dolce pensi che sia alla mia portata? :|? e se si' l'uva fragola si puo' usare per questo tipo di dolce :|? grazie *smk*

Se é alla mia vai tranquilla i crumble sono una scemata, fallo pero' con l'impasto di Santin , quello che ho usato per il crumble al rabarbaro e che ha riproposto Rossella!!Per l'uva penso non ci siano problemi, fragola o no.... :D

+

Grazie Sandra, :fiori: credo che la faro' con la ricetta di Santin , spero di riuscire bene , ma per la farina di mandorle come faccio :|? *smk* grazie un bacione.
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3591
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee