Crostata di mele e mandorle di Adriano

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda misskelly » 5 giu 2011, 13:45

....bella e buona......la proverò presto!!!! ;-))
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 5 giu 2011, 20:50

Stefano S. ha scritto:Ma come li misurate voi i gradi Baumé?

Ci sarebbe un termometro.Visto ieri a 10Euro :(
Credo che nel mio libro di Ducasse ci sia una tabella ma non ne sono certa.Da qualche parte l'ho vista ma dove?? :(
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 5 giu 2011, 20:51

Grazie Elle per avermela ricordata :D

Elle,se hai sottomano la ricetta della frolla di Adriano la metteresti?
Grazie *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda Stefano S. » 5 giu 2011, 22:25

Grazie Luciana.
Speravo che ci fosse un altro metodo, visto che mi servirebbe anche per altre cose.
Stefano S.
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 1 giu 2008, 15:56

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda rosanna » 5 giu 2011, 22:48

ho annotato questo, se ti può essere di aiuto

sciroppo di zucchero
Lo zucchero è solubile in acqua, a temperatura ambiente l’acqua scioglie circa il doppio del suo peso di zucchero, più sale la temperatura e più l’acqua è capace di assorbire zucchero: 1 dl di acqua (100 gr) a 20°C sciolgono 205 gr di zucchero, a 30°C 220 gr, a 40°C 240 gr. Con queste diluizioni si ottengono una soluzioni sature.
Questa considerazione può tornare comoda in ogni occasione possa servire dello zucchero liquido, lo sciroppo di zucchero, come ad esempio nella preparazione di cocktails.
Esiste anche il pesasciroppo, un termometro speciale per lo zucchero che misura i gradi Baumé (Bé), esso deve essere utilizzato in apposito contenitore alto e stretto e serve per valutare la densità dello sciroppo. Se la ricetta che state realizzando indica la densità di uno sciroppo in gradi Baumé, è possibile sostituire il pesasciroppo utilizzando i seguenti parametri. Alla temperatura di 20°C (probabilmente quella dell’ambiente) e per 1 litro di acqua abbiamo:
18 Bè 495 gr di zucchero
20 Bé 590 gr di zucchero
25 Bé 850 gr di zucchero
30 Bé 1220 gr di zucchero
35 Bé 1860 gr di zucchero
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda elle » 5 giu 2011, 23:39

Luciana, ti linko direttamente la ricetta sul blog di Adriano:
http://profumodilievito.blogspot.com/2008/02/la-frolla.html

ciao!
elle
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 4 giu 2011, 11:42

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda Stefano S. » 6 giu 2011, 0:50

Grazie Rosanna!
L'ho copiato.

Stefano
Stefano S.
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 1 giu 2008, 15:56

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 6 giu 2011, 20:44

Ottimo intervento Rosanna :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 6 giu 2011, 20:45

elle ha scritto:Luciana, ti linko direttamente la ricetta sul blog di Adriano:
http://profumodilievito.blogspot.com/2008/02/la-frolla.html

ciao!

Grazie Elle :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda nicodvb » 7 giu 2011, 10:59

Che bella questa crostata!
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda rosanna » 19 feb 2017, 13:18

IMG_9615.jpg


ingredienti
  • 400gr pasta frolla
  • 4 mele grandi (ca. 600gr al netto degli scarti)
  • 80gr di zucchero
  • 4 cucchiai di amaretto di saronno
  • succo di mezzo limone
  • poca cannella in polvere.
massa di mandorle:
  • 120gr uova intere
  • 60gr zucchero
  • 50gr farina di mandorle
  • 15gr farina di mais fioretto
  • 15gr fecola
  • un pizzico di sale
  • estratto di mandorle
  • una manciata di mandorle a lamelle
  • sciroppo di zucchero
  • marmellata di albicocche
preparazione
Saltare a fiamma alta le mele sbucciate e tagliate a cubetti, miscelate con il succo di limone e lo zucchero, fino a che non risultino asciutte ma non spappolate. Incorporare il liquore e la cannella e lasciare raffreddare.

Foderare uno stampo da 26cm e cuocere in bianco per 15 minuti (i primi 10 con carta da forno e riso)

Nel frattempo montare le uova con lo zucchero ed il sale, incorporare delicatamente le polveri e poche gocce di estratto.

Pennellare la frolla con poca marmellata, versare le mele, coprire con la massa e cospargere con le mandorle a filetti.
In forno a 170° per ca. 20 minuti.
All'uscita dal forno lucidare con sciroppo a 30°be.
Ultima modifica di rosanna il 19 feb 2017, 13:26, modificato 1 volta in totale.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda anavlis » 19 feb 2017, 13:22

che buona che deve essere!!!!!!!!!! :shock: :clap: :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda rosanna » 19 feb 2017, 13:38

le torte che piacciono a noi, Silvana ! :D ...Mele, mandorle, amaretto; per dire che amiamo le cose che non sanno troppo di .. panna :D
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda Gaudia » 19 feb 2017, 16:02

Buona!!!
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda anavlis » 19 feb 2017, 16:50

rosanna ha scritto:le torte che piacciono a noi, Silvana ! :D ...Mele, mandorle, amaretto; per dire che amiamo le cose che non sanno troppo di .. panna :D


: Thumbup : le bavaresi...dopo 2 cucchiaini non ne puoi più!
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda rosanna » 19 feb 2017, 23:16

IMG_9637.jpg
la sezione
:-P o :p: :-P o :p:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda anavlis » 20 feb 2017, 9:15

Mi sembra molto simile alla crostata con pasta Paradiso di Elisabetta :hi differenze?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda Donna » 20 feb 2017, 14:15

anavlis ha scritto:Mi sembra molto simile alla crostata con pasta Paradiso di Elisabetta :hi differenze?

Pensavo la stessa cosa....o per lo meno il principio e´lo stesso.
a tal proposito, ieri ho fatto una torta margherita (ricetta presa qui) a cui sopra avevo messo le mandorle a scaglie. Ebbene, mi sono accorta che in relata´ volevo fare la torta mantovana...ma quando sono andata a leggere gli ingredienti, erano assolutamente gli stessi! ^baby^ ^sch^
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda Luciana_D » 20 feb 2017, 14:22

anavlis ha scritto:Mi sembra molto simile alla crostata con pasta Paradiso di Elisabetta :hi differenze?

volevo dirlo anche io :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Crostata di mele e mandorle di Adriano

Messaggioda rosanna » 20 feb 2017, 19:33

ci ho pensato subito, è poco diversa: farina di mandorle e aroma di mandorla nella massa e nelle mele c'è liquore amaretto. Differenze ? Si sente la mandorla :-P o :p: è piena di profumi : cannella, buccia di limone o arancia nella pasta frolla .
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AhrefsBot, DotBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee