Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo °

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda Rossella » 24 nov 2014, 5:58

L'importante è che ti sia piaciuta. *smk*
devo calibrare bene la cottura col mio forno a gas.

E già, Il forno è importantissimo ma non solo per questo dolce, e tu con il tuo ultimamente mi sembra ci stai facendo a pugni :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14285
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda Luciana_D » 24 nov 2014, 6:18

Brava Caris :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12926
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda anavlis » 24 nov 2014, 6:21

Caris ha scritto:Che avventura con questa torta!!! per spostare dal forno al tavolo, ho fatto un movimento brusco e stavo per farla cadere! Per salvarla l'ho presa male con una mano e ho praticamente lasciato le impronte (scusate, si vedono dalla foto)!


L'impronta è una sciocchezza, l'importante è che la pasta paradiso si sia rimboccata bene alla frolla e l'effetto è stato reso benissimo!!! : Groupwave : : Groupwave :
Il calore del forno è sempre relativo al proprio forno, purtroppo non abbiamo gli strumenti dei pasticcieri che sono perfetti ed affidabili |^.^| comodo lavorare con tutti gli strumenti giusti li vorrei vedere alle prese con la nostra strumentazione casalinga :lol: :lol: :lol: :lol:
Brava :clap: :clap: :clap: ma non c'erano dubbi!
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10920
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda miky » 24 nov 2014, 7:05

......e si li vorrei proprio vedere lavorare a casa nostra con le nostre caccavelle :ahaha:
brava Caris, io praticamente l'ho cotta attaccata con il naso al vetro del forno tanta era la tensione!
Ma queste prove mi piacciono! ^danz^<> ci tengono giovani e abitanti!
Patrizia
Avatar utente
miky
 
Messaggi: 2732
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda TeresaV » 24 nov 2014, 17:58

Brava, Caris! : Groupwave :
Come ti ha già detto Silvana si vede che la pasta paradiso non ha perso consistenza ed è ben lievitata!
Il forno rappresenta sempre una variabile importantissima, con quello a gas (a Roma ho anche quello) poi bisogna fare attenzione perchè si rischia sempre che la botta di calore arrrivi solo dal basso! Almeno nel mio smeg è così ...... percìò poi me ne comprai anche un altro ventilato :mrgreen:
Avatar utente
TeresaV
MODERATORE
 
Messaggi: 1754
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Washington D.C.

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda Luciana_D » 24 nov 2014, 19:20

Il mio ego duole ancora per i due flop :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12926
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda anavlis » 24 nov 2014, 20:55

Luciana_D ha scritto:Il mio ego duole ancora per i due flop :lol:


riprova e sarai fortunata :lol: :lol: :lol: io non mi darei per vinta! e che dovrei dire? con i panettoni ho in attivo solo flop, ma non demordo! : Groupwave :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10920
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda Caris » 24 nov 2014, 22:54

da pochi mesi mi sono trasferita e ho trovato questo forno a gas che mi sta facendo impazzire! potentissimo a dire poco, non potete immaginare che fatica cuocere!!! la prossima volta lo metto al minimo : Andry :
Avatar utente
Caris
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 12 gen 2014, 20:12

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda rosanna » 24 nov 2014, 22:55

Maria Grazia ...comprati un forno, non si può impazzire.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda anavlis » 25 nov 2014, 6:15

Sono contenta che la pasta paradiso non è più un problema e la prova è stata superata brillantemente :clap: :clap: :clap: Il mio grazie va a Beatrice! ^timid! che ha messo le foto e così siamo riuscite a capire dov'era l'errore. Mettere solo i successi serve a poco per crescere, sappiamo che solo dagli errori s'impara e c'è sempre un ritorno per tutti. Anche per chi era riuscita a realizzarla ma non aveva approfondito i "rischi" adesso la consapevolezza è cresciuta per tutti!

Un forum ha questo obiettivo: CRESCERE INSIEME La vetrina è bella ma ha altri obiettivi e senz'altro lo svantaggio che non si cresce, perchè manca la critica a cui segue l'approfondimento.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10920
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda Caris » 25 nov 2014, 12:56

rosanna ha scritto:Maria Grazia ...comprati un forno, non si può impazzire.


Vorrei tanto..ma ora proprio non posso : Cry : però un giorno avrò un forno supersonico dove potrò impostare anche 93, 5 °, lo giuro!!!

Silvana, è verissimo! io imparo tanto quando si segnalano errori o cose venute male! ne faccio tesoro!
Avatar utente
Caris
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 12 gen 2014, 20:12

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda TeresaV » 27 nov 2014, 22:20

Per il Thanksgiving l'ho fatta anche io!!

Immagine


Che ansia, ragazze ......

Grazie a voi tutte la cottura è venuta perfetta e ho evitato il tanto temuto effetto zabaione!

I problemi che ho riscontrato: le uova americane biologiche sono molto piccole e infatti 5 tuorli non raggiungevano il peso indicato in ricetta. Ho dovuto aggiungere un tuorlo e l'ho fatto con grande timore.

Non avevo uno stampo 26 con bordo da 2,5 cm, quello classico da crostata, ho dovuto usarne uno con bordo 5 cm tagliando la frolla a circa 3 cm; forse questo ha impedito alla pasta di "trasbordare" ...... non saprei, so solo che l'ho guardata a vista e che mi sembrava non gonfiasse mai!!
In realtà, poichè ho scoperto che il lievito paneangeli era scaduto, per non rischiare ho usato quello francese (l'Alsacien) e non mi ricordo più ma mi pare che ne occorra di più.

Per il resto, ho seguito tutte le indicazioni scrupolosamente: ho solo aggiunto un po' di buccia di limone grattata alle mele in padella e ho sfumato con un po' di marsala. Non ho resistito, per me mele, limone e marsala vanno sempre insieme, faccio così anche quando faccio una comunissima torta di mele!

Con la pasta paradiso non ho azzardato alcuna modifica, volevo aggiungere un pizzico di sale ma ho avuto paura!!

Ottima, è piaciuta a tutti!! Grazie mille!! *smk*


Immagine
Avatar utente
TeresaV
MODERATORE
 
Messaggi: 1754
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Washington D.C.

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda TeresaV » 27 nov 2014, 22:22

Oh nooo, le foto sono capovolte e non riesco a raddrizzarle! :sigh: Mi dispaiace.
Mi spiegate come si fa?
Avatar utente
TeresaV
MODERATORE
 
Messaggi: 1754
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Washington D.C.

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda Rossella » 27 nov 2014, 22:37

TeresaV ha scritto:Oh nooo, le foto sono capovolte e non riesco a raddrizzarle! :sigh: Mi dispaiace.
Mi spiegate come si fa?

A me sembra perfetta, e quel tocco di Marsala alle mele avrà dato una nota in più, anche per me, le mele sposano il Marsala e come te, non avrei potuto farne a meno! : Thumbup : Le foto? Io le vedo dritte e bellissime! *smk* *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14285
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda TeresaV » 27 nov 2014, 22:58

Grazie, Ross *smk*
Avatar utente
TeresaV
MODERATORE
 
Messaggi: 1754
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Washington D.C.

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda rosanna » 27 nov 2014, 23:16

Brava Teresa ! Ti sei dovuta arrangiare con le uova . Fai sempre il ragionamento 57-60 gr senza guscio per un uovo medio ?
Le foto con ipad le vedo dritte col pc storte ...
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda susyvil » 27 nov 2014, 23:28

Eh no eh?!?! E' una vita che la voglio fare...e ora scopro che l'avete fatta tutte tranne me!! |:P
Però che siete state tutte bravissime, non posso negarlo!!! :clap: :clap: :clap:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 3116
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda TeresaV » 28 nov 2014, 4:54

Grazie, ragazze! :=:!

Rosanna, il mio problema (ma lo sapevo .... qui è così!) è che i tuorli pesano 13 gr l'uno, quindi i 4 tuorli mi danno un totale di 52 gr.
Sommando a questi 52 gr il tuorlo dell'uovo intero, arrivo a 65 gr e non ai 74 della ricetta!

Inoltre, la ricetta dice che occorrono 66 gr di albume ("140 gr di cui 74 di tuorli"), perché 140 gr totali di uova - 74 di tuorli= 66 gr di albumi.

E di nuovo, un solo uovo non mi dava un albume pari ai 66 richiesti!!

Alla fine ho aggiunto quasi un tuorlo, mi sono fermata a 75 gr.

L'albume l'ho lasciato uno, indipendentemente dal peso ..... non mi sono azzardata. Non so se ho ragionato bene oppure ho sbagliato ..... non sapevo cosa fare!!
Avatar utente
TeresaV
MODERATORE
 
Messaggi: 1754
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Washington D.C.

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda Luciana_D » 28 nov 2014, 11:08

Teresa
troppo brava :clap: :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12926
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: Crostata di mele con pasta paradiso di Elisabetta Cuomo

Messaggioda anavlis » 28 nov 2014, 11:24

Teresa anche tu : WohoW : ma è perfetta : Groupwave : :clap: :clap: :clap:

ho aggiunto il peso delle uova in grammi proprio per dare qualche indicazione in più e vedo che è servita questa informazione : Thumbup :
Marsala e raspatura di limone non posso che stare bene, ma poi "liberarsi" da una ricetta è sempre un momento di crescita :wink:

Il sale nella paradiso, un pizzico secondo me ci starebbe, ma neppure io non ho voluto osare :lol: :lol: :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10920
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee