Crostata al cioccolato e noci brasiliane

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Crostata al cioccolato e noci brasiliane

Messaggioda .Raffaella. » 5 giu 2008, 22:49

Scusate, capi, :sigh: non ho ancora capito come raggiungere una via di mezzo tra una foto troppo piccola e una abnorme!
Comunque, questa ricetta l'ho presa dal blog http://fiordizucca.blogspot.com, solo che ho modificato la pasta frolla e l'ho resa un po' più leggera, dato che in famiglia c'è chi soffre di colesterolo. Inoltre, la ricetta originale prevede l'uso di noci "normali" e non brasiliane!
Immagine

Immagine

Pasta frolla:
1 uovo
75 g di zucchero
1 tazzina di olio di semi
1/2 limone grattugiato
200 g di farina
1/2 cucchiaino di lievito in polvere

Per il ripieno:
2 uova
120 g di zucchero
4 cucchiai di cacao amaro
100 g di burro fuso
50 g di farina
1 bustina di vanillina
150 g di noci (io ho usato queste brasiliane, ma la ricetta originale prevede noci normali)

Preparare la pasta frolla e foderare una tortiera. Punzecchiare il fondo con i rebbi di una forchetta.
Per il ripieno, montare le uova con lo zucchero, aggiungere il cacao, la farina, la vanillina, il burro sciolto e infine incorporare 100 g di noci tritate grossolanamente.
Versare il ripieno sulla pasta frolla, livellare con una spatola e arrangiare le restanti noci sulla superficie. Cuocere a temperatura moderata per circa 45 minuti. Far raffreddare e cospargere di zucchero a velo (io l'ho dimenticato).
.Raffaella.
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 3 mag 2008, 22:22

Re: Crostata al cioccolato e noci brasiliane

Messaggioda cinzia cipri' » 6 giu 2008, 7:36

sembra davvero molto buona, ma perche' mettere il lievito nella crostata?
e quesot lo chiedo seriamente.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Crostata al cioccolato e noci brasiliane

Messaggioda Sandra » 6 giu 2008, 11:19

Arancina ha scritto:sembra davvero molto buona, ma perche' mettere il lievito nella crostata?
e quesot lo chiedo seriamente.


Arancina, si trova alcune volte il lievito nella pasta frolla o nella sablée per rendere la pasta piu' morbida :wink:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Crostata al cioccolato e noci brasiliane

Messaggioda cinzia cipri' » 6 giu 2008, 13:07

Sandra ha scritto:
Arancina ha scritto:sembra davvero molto buona, ma perche' mettere il lievito nella crostata?
e quesot lo chiedo seriamente.


Arancina, si trova alcune volte il lievito nella pasta frolla o nella sablée per rendere la pasta piu' morbida :wink:


grazie sandra: a volte mi e' capitato di leggere in alcune ricette di aggiungere il lievito, ma mi sembra un'eresia....

se e' per renderla morbida, mia cugina ci mette anche la ricotta, ma a quel punto, secondo me non e' nemmeno piu' pastafrolla (per quanto buona possa essere)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Crostata al cioccolato e noci brasiliane

Messaggioda .Raffaella. » 6 giu 2008, 13:19

Arancina ha scritto:sembra davvero molto buona, ma perche' mettere il lievito nella crostata?
e quesot lo chiedo seriamente.


Hai ragione, Arancina, in effetti bisognerebbe trovarle un altro nome, perché pasta frolla non lo è più. Il mio problema è che non usando burro devo ammorbidire in qualche modo questa base. Ogni tanto ho provato a non aggiungere il lievito, ma rimane troppo dura!
.Raffaella.
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 3 mag 2008, 22:22

Re: Crostata al cioccolato e noci brasiliane

Messaggioda cinzia cipri' » 6 giu 2008, 13:22

.Raffaella. ha scritto:
Arancina ha scritto:sembra davvero molto buona, ma perche' mettere il lievito nella crostata?
e quesot lo chiedo seriamente.


Hai ragione, Arancina, in effetti bisognerebbe trovarle un altro nome, perché pasta frolla non lo è più. Il mio problema è che non usando burro devo ammorbidire in qualche modo questa base. Ogni tanto ho provato a non aggiungere il lievito, ma rimane troppo dura!


ora capisco meglio: grazie per le spiegazioni.
Visto il problema col colesterolo, pensi che anche la versione con la ricotta possa crearvi problemi?
se vuoi te la posto
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Crostata al cioccolato e noci brasiliane

Messaggioda Rossella » 6 giu 2008, 20:00

non sai quanto potrei mangiarne di un dolce cosi :lol: :lol: con frolla al burro però 8))
grazie :saluto:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Crostata al cioccolato e noci brasiliane

Messaggioda .Raffaella. » 7 giu 2008, 16:04

Arancina ha scritto:
.Raffaella. ha scritto:
Arancina ha scritto:sembra davvero molto buona, ma perche' mettere il lievito nella crostata?
e quesot lo chiedo seriamente.


Hai ragione, Arancina, in effetti bisognerebbe trovarle un altro nome, perché pasta frolla non lo è più. Il mio problema è che non usando burro devo ammorbidire in qualche modo questa base. Ogni tanto ho provato a non aggiungere il lievito, ma rimane troppo dura!


ora capisco meglio: grazie per le spiegazioni.
Visto il problema col colesterolo, pensi che anche la versione con la ricotta possa crearvi problemi?
se vuoi te la posto


Certo, perché no? Grazie mille!
.Raffaella.
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 3 mag 2008, 22:22


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AhrefsBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee