Crema di zucca alle aringhe

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Crema di zucca alle aringhe

Messaggioda maxsessantuno » 4 nov 2008, 9:10

CREMA DI ZUCCA ALLE ARINGHE
cremazucca.jpg
cremazucca.jpg (7.13 KiB) Osservato 27 volte



La Max61°

Comincio da questa ricetta che mi è particolarmente cara. L'ho imparata dal ristorante PRATO GAIO di Montecalvo Versiggia nel lontano 2003.
Faccio una crema di zucca cuocendo i cubetti in mezzo litro di 50% acqua e 50% latte -poco sale e alla fine aggiungo un bel tocco di butirro e una generosa presona di parmigiano, spolverata di pepe e pimerizzo il tutto.

Da un'aringa(non affumicata) dissalata, pulita, privata della pelle, della testa ecc. ricavo dei filetti lunghi e stretti che salto in padella con poco olio evo. Impiatto la crema i fondine, sistemo i tocchetti di aringa (pochi perchè è molto potente) e deglasso il badellino con un paio di cucchiai di aceto balsamico. Faccio cadere gocce di questo fondo ed alcune gocce di palla fresca.
ACIDO-SALTAO-DOLCE ci son quasi tutte le sfumature.
Ciao
LAMAX61°

Usate le zucche verdi gibbose, ben gialle
L'aringa solo quella detta SARACCA o SALACCA NON AFFUMICATA. Usatene veramente poca, meno di quello che ho messo in foto, giusto per far capire che c'è.
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: Crema di zucca alle aringhe

Messaggioda Sandra » 4 nov 2008, 10:47

Max mi sa che non hai fatto solo movimento in questo periodo!!! :lol: :lol: Grazie per le ricette!! *smk* *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee