Crema pasticcera vegan

vegetariano, vegano, macrobiotica, problemi alimentari.

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Crema pasticcera vegan

Messaggioda misskelly » 17 apr 2015, 9:46

IMG_20150416_210927.jpg
Crema pasticcera vegana
Una valida alternativa alla crema pasticcera classica.

    Crema pasticcera vegan
    ingredienti:
  • 250 ml di latte di soia aromatizzato alla vaniglia (Eurospin)
  • 10 gr. di zucchero semolato
  • 20 gr di zucchero di canna
  • mezzo cucchiaio di fecola di patate
  • buccia di limone
  • una spolverata di curcuma (solo per dare colore)
preparazione
Intiepidire il latte. Versare tutti gli altri ingredienti in un tegame e aggiungere il latte caldo, mettere su fuoco dolce e far bollire leggermente fino a densità desiderata.

http://www.lafrittataefatta.it/2013/06/ ... era-vegan/

http://www.greenme.it/mangiare/cucina/1 ... e-varianti


Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Crema pasticcera vegan

Messaggioda anavlis » 17 apr 2015, 12:08

Qual'è la tua impressione?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10420
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Crema pasticcera vegan

Messaggioda misskelly » 17 apr 2015, 13:54

Silvana è buona. Un primo tentativo l'ho fatto mettendo la farina perchè non avevo la fecola e non è diventata molto soda, la fecola conferisce una bella densità. Sembra un budino.

Immagine
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Crema pasticcera vegan

Messaggioda Luciana_D » 19 apr 2015, 19:15

Io la feci l'anno scorso per la torta di Massimo.
Ottima !!! anche perche' alla fine non si sente la differenza.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Crema pasticcera vegan

Messaggioda Rossella » 28 apr 2015, 6:55

Silvana è buona. Un primo tentativo l'ho fatto mettendo la farina perchè non avevo la fecola e non è diventata molto soda, la fecola conferisce una bella densità. Sembra un budino.

Ma che bella consistenza :-P o :p:
Grazie *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Crema pasticcera vegan

Messaggioda hobbyfarine » 13 ott 2015, 19:19

Pur rispettando tutti i gusti mi viene un brivido addosso quando leggo vegan.
Sono un grande consumatore di verdure specie quelle cotte a vapore ma il 'vegan' non mi ha mai attratto.
Ma perche' si mangia ' vegan' a volte mi chiedo. Per un fatto di moda, perche' ci si pensa sia salutistico o perche' altro?
Chi e' come il mare e' come me!
Vi sono risposte che non avrei la forza di ascoltare e perciò evito di porre le domande.
(Simone de Beauvoir)
Avatar utente
hobbyfarine
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 10 ott 2015, 18:28

Re: Crema pasticcera vegan

Messaggioda anavlis » 13 ott 2015, 20:32

hobbyfarine ha scritto:Pur rispettando tutti i gusti mi viene un brivido addosso quando leggo vegan.
Sono un grande consumatore di verdure specie quelle cotte a vapore ma il 'vegan' non mi ha mai attratto.
Ma perche' si mangia ' vegan' a volte mi chiedo. Per un fatto di moda, perche' ci si pensa sia salutistico o perche' altro?


Anche a me :ahaha: :ahaha: :ahaha: tutti i concetti se esasperati mi preoccupano. Come non capisco perchè chiamare "crema pasticcera" un crema che non lo è sotto nessun aspetto. La cucina vegana dovrebbe fare uno sforzo anche a titolare le ricette, perchè così ha il sapore del "rimpianto" :shock:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10420
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Crema pasticcera vegan

Messaggioda Clara » 14 ott 2015, 14:28

anavlis ha scritto:
hobbyfarine ha scritto:Pur rispettando tutti i gusti mi viene un brivido addosso quando leggo vegan.
Sono un grande consumatore di verdure specie quelle cotte a vapore ma il 'vegan' non mi ha mai attratto.
Ma perche' si mangia ' vegan' a volte mi chiedo. Per un fatto di moda, perche' ci si pensa sia salutistico o perche' altro?


Anche a me :ahaha: :ahaha: :ahaha: tutti i concetti se esasperati mi preoccupano. Come non capisco perchè chiamare "crema pasticcera" un crema che non lo è sotto nessun aspetto. La cucina vegana dovrebbe fare uno sforzo anche a titolare le ricette, perchè così ha il sapore del "rimpianto" :shock:


Io sono più drastica, hai scelto di diventare vegano? Bene, allora sii consapevole che certi piatti te li devi scordare, amen.
Se ti inventi chissà cosa pur di aver qualcosa che gli assomigli è perchè ti mancano :result^
:lol:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6374
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to


Torna a "Leggermente" goloso : regimi alimentari con restrizioni dietetiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee