CREMA FRITTA ALLA BOLOGNESE di Cecilia Deni

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

CREMA FRITTA ALLA BOLOGNESE di Cecilia Deni

Messaggioda M.Giovanna » 28 nov 2006, 13:23

Il gran fritto misto alla bolognese comprende, oltre a fritti di carne e verdura, anche tre tipi di frittelle dolci: la crema fritta, le frittelle di semolino e la frutta fritta.
Il gran fritto misto alla bolognese è un pranzo, non un piatto. Anzi un mega pranzo. E non lo fa più nessuno come una volta, neppure i ristoranti più più.
Siccome per spiegarlo tutto ci vuole un libro, mi limito alla crema fritta, la mia passione a cui sfortunatamente posso indulgere molto raramente e con molta moderazione. Due le ricette: la prima è quella della Vecchia Scuola, ed è priprio la crema fritta doc, la seconda è, more solito, la ricettina di mia suocera è  la mode di Borgo Panigale.

Crema fritta della Vecchia Scuola

60 gr di farina
4 uova
125 gr di zucchero
mezzo litro di latte
la scorza di un limone
pangrattato per impanare
zucchero a velo per cospargere
un pizzico di sale
strutto per friggere

Preparare la crema facendo prima vbollire il latte con la scorza di limone. Mescolare in una terrina zucchero, uova e farina e un pizzico di sale. Aggiungere il latte caldo aromatizzato e stemperare, filtrare poi per un colino e rimettere sul fuoco. mescolare e cuocere sino alla giusta consistenza. E' una crema molto soda. Appena è cotta rovesciarla su una teglia, io la fodero di carta forno, e livellarla con una spatola a fare una lastra di un po' meno di due centimetri di spessore. Mettere a raffreddare nel frigo o in luogo fresco con buona pazienza.
Quando è bella compatta e fredda va tagliata a cubetti o a losanghe, come preferite, impanata enl pqane, poi in un uovo battuto, poi di n uovo nel pane. Si friggono i cubetti nello strutto bollente, si scolano su carta asciugante, si spolverano di abbondante zucchero a velo e si servono ancora tiepidi.


Crema fritta di nonna Emma

Otto cucchiai di farina, rasi non colmi
un litro di latte
otto cucchiai di zucchero colmi
una bustina di Vodin
due uova
buccia di limone grattugiata.

Mettere sul fuoco mezzo litro di latte. Mentre si scalda unire farina, zucchero, vodin, buccia di limone e uova e lavorare bene come una ciambella (per mia suocera questo significa lavorare bene col cucchiaio).
Aggiungere un goccino alla volta l'altro mezzo litro di latte, poi versare questa roba nel mezzo litro di latte caldo ma non ancora bollente. se avete lavorato come dice la nonna Emma, vedrete che non serve passare da un colino. Lasciate cuocere a fuoco lento, con lo spargifiamma sotto, mescolando fino a che non si addensa, ma soprattutto fino a che non si senta più per nulla la farina nel sapore.
Procedere come per la ricetta precedente versando la crema sulla teglia, spalmandola alta un paio di centimetri, facendola raffreddare, tagliandola eccetera.
Mia suocera però non ripassa la crema nell'uovo: la impana solo col pane grattato un pochino prima di friggerla, poi magari la ripassa nel pane se la trova troppo umidina. Lei usa olio di arachidi per friggere, oppure quello di mais. Alla fine abbondante spolverata di zucchero a velo dal colino.
_________________
Cecilia Deni
M.Giovanna
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:36

Re: CREMA FRITTA ALLA BOLOGNESE di Cecilia Deni

Messaggioda Sandra » 24 set 2008, 20:36

Cosa ho scoperto inseguendo fritti!!!Questa é una favola ,mia nonna era una maestra nell'arte della crema fritta alla bolognese,da provare!!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: CREMA FRITTA ALLA BOLOGNESE di Cecilia Deni

Messaggioda elisabetta » 25 set 2008, 7:41

Buonisima la crema fritta,l'ho mangiata a un raduno culinario ed era un golosità!Grazie Sandra per aver tirato su questa ricetta.
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1243
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Re: CREMA FRITTA ALLA BOLOGNESE di Cecilia Deni

Messaggioda Sandra » 3 lug 2010, 7:19

<^UP^> Per Sabrina e per me :D
Si parla anche di fritelle :) :|?
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: CREMA FRITTA ALLA BOLOGNESE di Cecilia Deni

Messaggioda tittipolla » 8 lug 2010, 22:21

Sandra ha scritto:<^UP^> Per Sabrina e per me :D
Si parla anche di fritelle :) :|?

:fiori: : Love : Sono senza parole...Ma Sandra sei una bibliotecaria???? A qualunque quesito trovi una risposta!! *smk*
tittipolla
 
Messaggi: 178
Iscritto il: 17 mar 2009, 13:20
Località: varese


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee